Domanda di Gengivectomia

Risposte pubblicate: 9

Ho un sorriso gengivale

Scritto da Roxa / Pubblicato il
Buongiorno, sono una ragazza di 20 anni, vorrei sottoporvi il mio caso che mi sta creando imbarazzo. Ho un sorriso gengivale, non vi so spiegare le cause siccome, nonostante l abbia spesso richiesto, il mio dentista non si è minimamente preoccupato del mio caso. Oltre alla predominanza gengivale nel mio sorriso, noto una sproporzione degli incisivi laterali rispetto ai canini. Inoltre tra un dente ed un altro dell arcata superiore vi è dello spazio che non mi crea numerosi problemi, ma se si potesse risolvere in qualche modo mi farebbe piacere, questo spazio è più visibile tra i due incisivi centrali. Noto anche che i canini sono più evidenti creando una sproporzione che mi fa sembrare a, detta di molti, un vampiro, ma devo dire, molto probabilmente se non fosse collegata agli altri fattori sopra elencati, non mi dispiacerebbe affatto. Grazie mille e cordiali saluti.
Cara Signora Roxa, buongiorno. In effetti, almeno dalla foto, è così! Ha bisogno di due visite intervallate da una preparazione iniziale con curettage e scaling e serie completa di Rx endorali, modelli di studio e tanto altro. Visite con sondaggio parodontale in sei punti di ogni dente di tutti i denti e tanto altro e seconda visita di rivalutazione con risondaggio delle tasche che ora indicheranno la reale profondità delle stesse perché è stato escisso il tessuto di granulazione presente! Solo così si arriva ad una Diagnosi e ad una pianificazione terapeutica. Tramite la Visita Clinica e le Rx endorali, oltre a valutare visivamente il parodonto profondo, si valuta la eventuale sofferenza periradicolare o periapicale di tutti i denti.E' sempre più prudente che la visiti un Dentista, meglio se Parodontologo. c’è una strettissima relazione di forma ed armonia tra Denti, Gengive, Linea di Giunzione Mucogengivale ed osso sottostante. Tutti questi organi devono essere in equilibrio tra di loro per avere quello che gli "Statunitensi" chiamano "Natural smile", "Sorriso naturale", che è dovuto ad una proporzione tra "pink aesthetics" and "white aesthetics", ossia tra l’estetica rosa (dovuta alle gengive) e l’estetica bianca (dovuta ai denti). Se la proporzione tra queste due componenti viene meno e si ha il prevalere, rispettivamente, dell’una (Gummy smile, ossia Sorriso Gengivale), come nelle ipertrofie gengivali o dell’altra (White smile, ossia sorriso bianco) per eccesso della componente dentale come avviene per esempio nelle recessioni gengivali e nella Parodontiti, ma anche in inestetismi che hanno cause nelle Disgnazie e nelle patologie Gnatologiche. Le vorrei fare una Domanda: sarei curioso di sapere se tutto questo sia o non sia stato considerato e se le Visite sono state fatte "pagare" o no! Diffidi sempre di chi non fa pagare il "Giusto Onorario".Come vede la Visita Odontoiatrica è molto più profonda e seria di quanto si pensi.Quindi se vuole un consiglio, scelga solo chi inizi una terapia o proponga o pianifichi una terapia, qualsiasi essa sia, solo dopo una adeguata visita Odontoiatrica completa e "colta"! Una visita Odontoiatrica è un atto medico importante e colto che richiede almeno un'oretta oltre un'altra mezzoretta per informare il paziente (consenso informato). Scusi se mi son permesso ma quello che fa è intellettualmente e Moralmente sbagliato.Legga come faccio io una Visita leggendo sul mio Profilo "VISITA PARODONTALE", ma vale come visita Odontoiatrica generale, perché la visita che si fa nel mio studio, a prescindere dal motivo per cui è venuto il paziente, è questa! E stia certa che tutte le patologie "saltano fuori"! Magari non sarà il suo caso ma lo dico lo s tesso: Vada dal Dentista, scelto per Fiducia e Stima e non in base a visite gratis e preventivi apparentemente convenienti! Si affidi ad un solo Dentista! Non continui a girare ed in ogni caso se proprio volesse continuare a "girare" le ho dato le indicazioni che ritengo corrette! Legga anche, nel mio profilo, "La chirurgia parodontale estetica Introduzione Divulgativa alla Chirurgia Estetica Parodontale". Per quanto riguarda il "suo caso clinico" sembrerebbe che ci fosse un eccesso di gengiva per ipertrofia gengivale o per mancata eruzione passiva dei denti frontali superiori, in particolare gli incisivi laterali. Se così fosse ci sarebbero delle "False Tasche Parodontali" ossia si sonderebbero delle tasche che però non sarebbero parodontali con distacco dell'attacco epiteliale al dente, ma sarebbero senza distacco e quindi sarebbero appunto solo false tasche. Un sondaggio parodontale chiatrirebbe la diagnosi. Questo dal punto di vista strettamente gengivale e parodontale. Bisogna poi valutare il Diastema centrale e la palatalizzazione dei due incisivi laterali che, scoprendo i due canini, li fanno apparire più lunghi ed appuntiti perché vengono visti dal loro lato mesiale pieno. Insomma ha bisogno di una visita Parodontale ed Ortodontica insieme per valutare con la prima tutto ciò che riguarda la Pink Aesthetics e il Gummy smile, ossia Sorriso Gengivale e con la seconda, non tralasciano ovviamente una accurata valutazione Gnatologica, tutto ciò che riguarda la probabile disgnazia presente. Questa Seconda parte della visita non può prescindere dalla analisi Cefalometrica che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere, non tralasciano la biofunzionalità linguale e la fisiologia di tutto l'apparato stomatognatico! Insomma ha bisogno di un Parodontologo che sia anche Gnatologo e glielo dico da Parodontologo e Gnatologo ed eventualmente poi anche di un Ortodontista! Con la Chirurgia Parodontale si può fare moltissimo per ristabilire la giuste estetica festonatura che "rivisiti" chirurgicamente i rapporti tra gengiva e denti e tra forma dell'una e degli altri! Spero di averle spiegato bene come si possa intervenire. Stia quindi tranquilla. Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig.ra Roxa, per quanto scrive il suo problema è: 1.sorriso gengivale 2.sproporzione degli incisivi laterali rispetto ai canini 3.spazio è più visibile tra i due incisivi centrali Premetto: In odontoiatria estetica vi sono due obiettivi fondamentali: 1.Denti con proporzioni intriseche piacevoli in se e rispetto agli altri denti e in armonia con i tessuti gengivali 2.Disposizione dei denti armoniosa e simmetrica con le labbra e le altre strutture del viso. (Kina S. et Bruguera A.,2009) La sua è una richiesta di consulenza per a) miniestetica: esame dei margini del sorriso (labbra, esposizione di denti e gengive, corridoi buccali) b) microestetica: esame dei denti e del contorno gengivale (proporzioni dei denti in larghezza ed altezza, forma, parabole gengivali, connettori e incisure, triangoli neri ed ombre dentali). Domande e Risposte: D:sorriso gengivale R:Lei presenta una linea del sorriso medio-alta pertanto l'andamento dei margini gengivali (zenith-papille-simmetria) può essere curato con diverse tipologie di trattamento odontoiatrico ma a seconda della natura dopo visita specialistica parodontale che assicuri la sua salute parodontale e ne valuti il biotipo-gengivale. D:sproporzione degli incisivi laterali rispetto ai canini R: nella norma la larghezza è più piccola di 1,5- 3 mm rispetto a quella dei centrali. "Il rapporto tra la larghezza del laterale e del centrale dovrebbe essere uguale a 1:1,618, mentre il rapporto tra larghezza del laterale e quella del canino 1:0,618. Secondo tali regole, quindi, la larghezza del centrale dovrebbe essere maggiore del 60% del laterale e questo a sua volta dovrebbe essere maggiore del 60% della parte di canino osservabile in visione frontale". D:spazio è più visibile tra i due incisivi centrali R: Nella composizione dentale, gli incisivi centrali superiori sono gli elementi più rappresentativi. La chiusura dello spazio potrà avvenire senza problemi solo dopo la valutazione mini e microestetcia. Si affidi ad uno specialista se la percezione del suo sorriso non la soddisfa, Cordialità
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Pietro Leone
Napoli (NA)

E' possibile fare molto per il suo problema, anche con sola ortodonzia: un buon ortodontista le illustrerà il percorso da intraprendere. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, si può fare molto per il suo caso, ma ovviamente dare delle precise indicazioni è alquanto arduo con la sola fotografia. Le posso dire che già se si facesse una gengivoplastica le cose migliorerebbero molto; le parlo di gengivoplastica perché sembra, dalla fotografia, che abbia delle pseudotasche abbastanza profonde, in più, con una adeguata terapia ortodontica ed ed estetica si può risolvere più che brillantemente il problema della sproporzione laterali/centrali. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Visita da uno specialista in parodontologia per il trattamento gengivale e da uno specialista in ortodonzia per la chiusura degli spazi

Scritto da Dott. Domenico Ancona
Fasano (BR)

Il suo è un caso clinico che necessita di una visita molto dettagliata (panoramica, rx endorali specifiche, sondaggio parodontale, impronte, modelli di studio, fotografie) e specifica, da parte di un collega che sia specializzato in Chirurgia Parodontale e Mucogengivale. Il "gummy smile" è senza dubbio presente nella sua bocca (evidente anche una situazione si ipertrofia gengivale, probabilmente legata ad una mancata eruzione dei frontali sopratutto i laterali, e probabili relative pseudotasche), gli incisivi laterali hanno avuto un eruzione incompleta che comunque caratterizza tutto il blocco frontale (in minor misura i due centrali), è presente un diastema centrale, i canini sembrano più lunghi e appuntiti non perchè lo siano ma a causa della posizione dei laterali. Le soluzioni terapeutiche per il suo caso, spesso combinate, ci sono (approccio chirurgico mucogengivale con gengivectomia - gengivoplastica oppure lembo parodontale multiplo riposizionato apicalmente / eruzione attiva selettiva ortodontica). L'importante è affidarsi ad uno specialista ed essere disposti a spendere qualcosina in più, dato che si tratta di trattamenti estetici non semplici e che richiedono mani molto esperte
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Roxa, il sorriso dei giovani è gengivale superiore e negli anziani è inferiore, per cui negli anni si modificherà. Un trattamento chirurgico ortodontico ben studiato potrebbe darle un sorriso a lei più piacevole.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Roxa, per migliorare il suo sorriso probabilmente bisogna fare della ortodonzia. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Ottima l'idea della ortodonzia e le spiegazioni eccellenti dei colleghi. Posso solo aggiungere che il recontouring gengivale fatto con il laser è facilissimo e del tutto mininvasivo. Vanno visti tanti parametri, come spiegato dai colleghi, ma dalla foto sembra che forse con piccoli ritocchi laser si può migliorare senza danni. Quanto alla forma dei denti e al diastema, oltre l'ipotesi di ortodonzia, che ve fatta con molta finezza, c'è la ipotesi rapida (ma più invasiva) delle faccette, come fanno gli americani che non hanno voglia di penare...
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia