Domanda di Fratture dei denti

Risposte pubblicate: 7

Nel mio caso specifico quale è la terapia più indicata?

Scritto da Barbara / Pubblicato il
Salve, sono una ragazza di 22 anni e il 7 Febbraio 2014 ho avuto un incidente in bicicletta. Ho riportato fratture coronali dei denti 13,12,11,22,24/31,32,33,41; avulsione completa dei denti 21 e 23, avulsione parziale dell' 11; e frattura del processo alveolare del mascellare dal dente 21 al dente 24, con linea di frattura secondaria nel sinus mascellare sinistro. Dopo circa 3 ore dall' incidente mi sono stati reimpiantati i denti 11,21 e 23 dal chirurgo maxillofacciale dell'ospedale. Dopo ulteriori 4 ore sono stata operata dal dentista dell' ospedale che mi ha bloccato i denti con uno splintaggio. L' incidente è avvenuto a Losanna (CH) dove mi trovavo per motivi di studio. Una volta tornata in Italia sono stata visitata dal mio dentista di fiducia e, su consiglio di un' amica, da un professionista della terapia additiva. Entrambi concordano in un primo periodo di tempo di attesa affinché i denti reimpiantati possano stabilizzarsi e comunque, seppure con un po' di preoccupazione, mi hanno rassicurata sulla buona risoluzione del mio caso. Ora guardando in internet mi sono resa conto che ci sono notevoli differenze tra un procedimento e l’altro e terminato questo primo periodo di attesa, dovrò più o meno decidere quale scelta fare. Nel mio caso specifico quale è la terapia più indicata? Una esclude l’altra o possono essere compatibili? Quale nel tempo dà più garanzie? Ci sono centri specializzati in Umbria/centro Italia che possono essere indicati? Purtroppo in questi casi vengono molti dubbi e un parere in più da professionisti esperti può rivelarsi di grande aiuto, vi ringrazio in anticipo.
Cara Signora Barbara, buongiorno. Lei non deve scegliee niente! E' il suo Dentista che, valutata la sua situazione clinica, la vitalità dei denti e tanto altro, deciderà la eventuale terapia migliore! Dovrà informarla su tutti gli aspetti positivi e negativi, Lei dovrà nel caso esprimere i suoi "desiderata" ma sarà Lui a scegliere la Terapia appropriata. Lei dovrà dare solo il consenso o non darlo e sentire allora un altro parere clinico-terapeutico! Non c'è bisogno di andare in nessun centro specializzato. Qualsiasi Dentista è in grado di intervenire! E' normalissima routine! Anche il parlare di Odontoiatria additiva è dal punto di vista terminologico errato considerarla una Specialità a se stante! Essa fa parte dell'Odontoiatria e qualsiasi Dentista la fa sempre come Routine normalissima. Ci sarebbe anche da parlare a lungo sulla "adeguatezza" del termine "additivo" che non è altro che odontoiatria conservativa o protesica magari con l'uso di faccette estetiche ultrasottili! Sia serena non è niente di particolare. Non lontano da Lei, nelle Marchè può rivolgersi ad un bravissimo Dentista, il Dottor Paolo Passaretti a Civitanova Marche Alta (MC)i cui dati troverà in questo portale tra i Consulenti di Dentisti Italia! Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Barbara, l'incidente di bicicletta per i denti è devastante, nel suo caso ora si deve mantenere tutto sotto stretto controllo, attendendo una revisione dello studio del caso, dove verranno poi ricercate le corrette cure riabilitative.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Mi sembra che tutto quanto è stato fatto sia giusto. (che cosa sarebbe la "terapia additiva?). Non so quali siano le differenze di terapia a cui lei si riferisce, ma abbia fiducia nel suo dentista che deciderà il da farsi in base all'evoluzione della guarigione.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Dopo un mese di attesa il suo dentista potrà guidarla verso la miglior terapia che magari non sarà necessaria perchè i denti impiantati si saranno consolidati. Ricordarsi però che i denti reimpiantati non sempre attecchiscono ma sarà il suo dentista di fiducia che la guiderà. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Barbara, devo dissentire dall'appellativo "professionisti esperti", perché in realtà siamo tutti dilettanti, e io, prima persona singolare, sono ancora studente. Le faccio osservare che, dopo il volo d'angelo che ha fatto a Losanna, tornare a Spoleto con tutti i suoi denti ammaccati è già un bellissimo risultato. Adesso lei vuole una previsione sul futuro? Missione impossibile, perché tutto il nostro futuro è sul grembo degli dei. La terapia additiva la rimandi il più possibile, e quando dovesse diventare inesorabile si faccia fare un preventivo di protesi da mettere online, con una foto dei suoi denti. Avremo così il piacere, tra cinque o sei anni, di rileggerla e di commentarla. Eviti adesso di collezionare preventivi a casaccio, perché potrebbe incappare in un pescecane che per trenta denari le promette un sorriso d'angelo, e poi la sfregia. Stia lontana dai pescecani dal viso d'angelo! Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Barbara, le terapie da eseguire in questo caso clinico sono molteplici e sono in base al decorso clinico che noi non conosciamo. Sarà chi la segue a spiegargliele in base all'evoluzione della situazione clinica. I denti reimpiantati sicuramente saranno da devitalizzare qui a breve, probabilmente subiranno un riassorbimento dall'apice della radice verso la corona (in senso apico-coronale). Ma questo è una conseguenza che non si può quantificare precisamente nel tempo. Potrebbe accadere in 3, 4, 5, 6 anni. Non si sa!! Potrebbe succedere che tutto si stabilizzi e nel corso degli anni questi denti debbano essere protesizzati con delle faccette e/o ancor prima sbiancati. Come vede Barbara si deve affidare ad un bravo collega e farsi seguire e monitorare costantemente, ma ripeto sarà sempre e solo lui a decidere il tutto. Abbia fiducia!!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Denys Bergamini
Pianiga (VE)

Su quello che c'è da fare ora non posso dire molto perchè mancano troppi dati. Di certo quello che si può dire è che a Losanna presumibilmente lei ha ricevuto cure veramente eccellenti perchè la Svizzera gode di una odontoiatria molto avanzata. Come anche l'Italia, e qui potrà trovare chi proseguirà in modo perfetto tutte le cure necessarie.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia