Domanda di Fratture dei denti

Risposte pubblicate: 8

L'antibiotico e l'anestesia possono causare problemi in caso di concepimento?

Scritto da Elena / Pubblicato il
Salve, Domani andrò dal dentista perché alcuni giorni fa mi si è rotto un dente mangiando, molto probabilmente cariato dall'interno, sicuramente praticherà un estrazione e mi farà l'anestesia poi molto probabilmente mi prescriverà un antibiotico...il punto è che io e mio marito stiamo cercando di avere figli, ora volevo chiedere se l'antibiotico e l'anestesia possono causare problemi in caso di concepimento e dovrei quindi evitarlo nei prossimi giorni o possiamo procedere tranquillamente? Vi ringrazio
Denti con patologie e fratture complesse curati e salvi in bocca da 30 anni. Da casistica riabilitativa complessa del Dr. Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari
Cara Signora Elena, perché pensa sicuramente ad una avulsione (estrazione)? I denti fratturati si possono curare e salvare quasi sempre. Cosa centra mai il possibile concepimento e quindi gravidanza? Stia tranquilla! Cosa centra mai la Gravidanza con la terapia Odontoiatrica in Generale! La gravidanza, cara Signora mia è uno stato Fisiologico della donna. Non uno stato Patologico ed in esso può fare tutto se ovviamente prosegue tutto bene!Può fare qualsiasi terapia, anestesia e radiografia endorale, non le OPT o altre Rx grandi per patologie mediche! Ovviamente col grembiule ed il collare di piombo di peso adeguato! Ci ragioni su. Nessuna donna in età fertile può sapere se è iniziata una gravidanza o no ogni volta che va per una cura dal Dentista. Bisognerebbe, se fosse vero che potesse essere pericoloso fare le terapie odontoiatriche, sottoporre al test di gravidanza, sistematicamente tutte le donne che si recano da un Dentista per qualsivoglia terapia od accertamento, dopo che si sono astenute da ogni rapporto sessuale per il numero di giorni in cui il test non può risultare positivo se fosse iniziata una gravidanza! Quindi si rilassi. Anche ai primi giorni di Gravidanza non può accaderle niente né può accedere niente al feto anche se in stato embrionale! Per quanto riguarda il suo Dente, stia serena, curarlo è veramente una "fesseria facile facile!". Le lascio un Poster dimostrativo di Denti fratturati da me curati ed in bocca sani e salvi da oltre 30 anni di media a dimostrazione che i denti vanno curati e non estratti anche se "dichiarati" impossibili! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Estetica Dentale e del Sorriso e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora, non anticipi il destino del suo dente a causa di una comprensibile preoccupazione legata alla vostra volontà di avere figli. Il suo dente molto probabilmente verrà salvato, non è detto che le saranno prescritti farmaci e ove mai fosse necessario nulla ostacolerà o nuocerà al suo stato di salute presente e futuro. Cordialmente

Scritto da Dott. Maurizio Macrì
Napoli (NA)

Sig. Elena, lei ha un problema a un dente e si deve rivolgere a un odontoiatra al più presto sperando di poterlo curare. L'odontoiatra è una figura pronta ad informarla in modo corretto su tutto, prima di procedere a qualunque intervento, per cui le consiglio di evitare lanciare in internet supposizioni personali inutili che potrebbero generare grandi confusioni. Si ricordi che un medico odontoiatra, conosce tutte le cure da praticare e come rispettare integralmente la sua salute.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Il suo dente, a meno che non abbia una frattura verticale della radice, non è da estrarre...comunque sia serena e ne parli con il suo dentista che saprà come comportarsi.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Riceverà tutte le informazioni che cerca dal medico prima di effettuare l'intervento. Compito suo invece è quello di informarlo prontamente prima di eseguire qualsiasi terapia. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Per rispondere a questa domanda bisognerebbe conoscere più dettagliatamente tutta la sua situazione di salute. In generale, sarebbe preferibile evitare qualunque farmaco in situazioni come questa, è chiaro che bisogna sempre scegliere il male minore: se il dente le provoca sofferenza, bisogna provvedere, ma forse si può evitare di estrarlo e, se proprio va estratto, non è detto che debba necessariamente assumere gli antibiotici. Sono valutazioni che deve lasciar fare al suo dentista di fiducia.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Gentile Sig.ra Elena, non può sapere ora se il dente è da estrarre e che dovrà prendere antibiotici. Sarà lui a decidere. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Auguri e "in bocca alla cicogna". Come dicono i colleghi non è detto che sia necessaria un'estrazione e neppure gli antibiotici. Si affidi con fiducia al suo MEDICO curante.

Scritto da Dott. Pierluigi Scaglia
Calenzano (FI)