Domanda di Fratture dei denti

Risposte pubblicate: 12

Quali conseguenze se non verrà tolta?

Scritto da Maria / Pubblicato il
Buon giorno. Volevo sapere visto che tramite una visita dal dentista mi è stato diagnosticato la frattura in verticale di una radice aperta come un libro che mi ha portato un infezione con la conseguenza che mi ha portato via una parte di osso. Il medico dice che è da togliere e che non si può curare. Voi cosa consigliate? Quali conseguenze se non verrà tolta? Non si può davvero salvare in qualche modo? Vi ringrazio anticipatamente. Maria
Se non la toglierà continuerà a fare infezione e perdere osso. Se la faccia togliere al più presto. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Maria, è difficile poterle rispondere senza una visita accurata. Se la frattura è molto profonda spesso è necessaria l'estrazione del dente stesso non essendo possibile un recupero. A volte si può intervenire con un allungamento di corona clinica e cioè un piccolo interventino semplice che può recuperare il dente scoprendo la zona di frattura ma è chiaro che se questa è molto profonda è difficile che l'intervento sia utile. Il suo dentista sara' sicuramente in grado di stabilire il grado e la profondità e il possibile recupero. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

In caso di frattura verticale il dente deve essere estratto.

Scritto da Dott. Francesco Fusaro
Torino (TO)
AOSTA (AO)

Sig.ra Maria, se un odontoiatra iscritto all'ordine dei medici ha dato sentenza di malato terminale al suo dente, penso che non ci siano delle soluzioni valide che possano mantenere a lungo il suo dente in bocca. Attendere potrebbe dare gravi complicanze.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Maria, una simile frattura non si può curare e le conseguenze di non togliere la radice sono che l' infezione progredisce con ulteriore perdita di osso che potrebbe complicare una futura riabilitazione. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

La frattura verticale è una situazione che non guarisce e mai potrà guarire neanche prendendo la residenza a Lourdes. Nell'attesa che lei si convinca… che il mare è salato, l'infezione fa marcire l'osso e parte del veleno si spande nel suo sangue. Stando così le cose solo per la sua volontà, ora io le chiedo quali colpe segrete deve ancora espiare prima che lei stessa si convinca a fare quel che deve. La salute non si butta via, perché dopo se ne pentirà. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Se è già "aperta come un libro" può rispondersi da sola con il buon senso... le fratture delle radici dei denti (così come Lei la descrive) sono forse l'unica malattia dentale non curabile da nessun dentista al mondo. Più aspetta più sarà probabile avere problemi, tra cui difficoltà ad estrarre la radice stessa "sempre più rammollita", perdita di osso che sarebbe utile per sostituire il dente con un impianto, possibilità di ascessi ecc.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)
Consulente di Dentisti Italia

Se c'è frattura verticale non ha nessuna alternativa all'estrazione della radice, non aspetti altro tempo.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Estrarre subito e poi eventualmente un impianto

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Maria, dato che la frattura è in verticale ed aperta come un libro immagino almeno fino al terzo apicale della radice, deve fare esattamente quanto le dice il suo Dentista che avrà l'accortezza di ricostruire anche l'osso perso! Ho cercato di risponderle perchè sento la sua ansia cara signora, ma non le sembra che si stia comportando con grande slealtà nei confronti del suo Dentista, dato che cerca conferme da altri Dentisti addirittura sul Web e "passo passo" di tutto quello che le viene fatto? Abbia più Fiducia e Stima e schiettezza verso il suo Dentista. Gli esprima i suoi timori, vedrà che troverà da Lui le risposte che cerca :) Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Estetica Dentale e del Sorriso e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia