Domanda di Fratture dei denti

Risposte pubblicate: 8

Mi si è scheggiato leggermente l'angolo di un incisivo inferiore

Scritto da Maria / Pubblicato il
Mi si è scheggiato leggermente l'angolo di un incisivo inferiore e il dentista me lo ha limato sostenendo che questo raggiungerà il livello degli altri fino a quando non avrà contatto con l'arcata superiore. Ha detto che dovrei aspettare circa 8 mesi e ha preferito limarlo piuttosto che mettere la resina che si potrebbe rompere prima o poi. Cosa ne pensate?
Oggettivamente senza vederla faccio fatica a risponderle. Probabilmente si tratta di una scheggiatina di entità minima, per cui non si ha una struttura ritentiva per una ricostruzione. Probabilmente.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Maria, buongiorno. Mai! Non è una Terapia, questa! Il margine incisivo dei denti frontali inferiori sono importantissimi e non si devono "toccare", salvo non fossero estrusioni da intrudere previo intervento parodontale Gengivale o mucopgengivale a seconda che ci fosse una banda sufficiente di Gengiva Aderente o no! (Ma sono casi particolarissimi), non si devono "toccare", dicevo, perché sono fondamentali nella Gnatologiua della bocca ed esattamente nel movimento di protrusiva in cui i denti posteriori si devono "staccare" (si dice discludere) quando, appunto, i margini incisivi degli inferiori sono a contatto con quelli antagonisti dei superiori. Fare l'errore madornale ed imperdonabile che è stato fatto (se fosse vero quello che Lei ha detto, avendolo "capito realmente") altera questa disclusione in protrusiva causando problemi Gnatologici da non sottovalutare. Controlli che il suo Dentista sia Iscritto all'albo Dei Medici Chirurghi e Degli Odontoiatri! Le suggerisco di chiedere un consulto ad un "bravo " Dentista che valuti come si possa e se sia necessario, (ma dovrebbe esserlo, anche se non ho un riscontro Clinico e semeiologico indispensabile) riportare l'incisivo in occlusione, conservativamente o protesicamente!!! Poi questi margini incisivi che articolano con la superficie palatale degli incisivi superiori a bocca chiusa in Relazione Centrica, sempre che ci sia un corretto Over-Jet ed Over-Bite (Over Jet, ossia un sovraggetto, termine architettonico per indicare di quanto i denti superiori frontali sopravanzino quelli inferiori ed Over Bite, di quanto i denti superiori ricoprano gli inferiori), in Relazione Centrica, dicevo, gli incisivi cont ribuiscpono col normale e corretto rapporto cuspide fossa dei denti posteriori, a mantenere la Dimensione Verticale della Bocca! E' così importante questo benedetto margine incisivo inferiore che se si dovesse fare un molaggio selettivo si dovrebbero "toccare" le superfici palatali degli incisivi superiori e mai (salvo quanto detto sopra) quelle incisali degli inferiori frontali! La frattura dell'angolo incisale la si sarebbe dovuta restaurare conservativamente, molto "banalmente". E' normalissima Routine Odontoiatrica di una Odontoiatria di Base! Sono veramente "Basito", nonostante ormai non mi stupisca più niente in questa "Nostra Odontoiatria che "cade (decade, dovrei dire, sempre più in basso"! Cari Saluti 
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Maria, dipende. Sono valutazioni che si fanno dopo una visita. Generalmente si preferisce mettere la resina, ma dopo una valutazione della occlusione si può anche decidere di togliere le sbavature e non fare niente. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Sig.ra Maria, grazie per averci scritto! Naturalmente, senza poterLa visitare, un parere diagnostico-terapeutico sulla questione specifica che ci pone rischierebbe solo d'esser fuorviante e/o (comunque) di scarsa utilità. Ergo, Le propongo di distogliere per un attimo l'attenzione (seppur comprensibile) dall'intervento di "molaggio selettivo" (ossia il "limare specifiche zone di uno o più denti" ...) e di concentrarsi maggiormente su altri aspetti (a parer mio più importanti) ponendoci le seguenti domande. (1): 'Perché' si è "(...) scheggiato leggermente l'angolo di un incisivo inferiore (...)"? E, soprattutto, (2): vi sono altre "superfici masticatorie usurate" nel Suo cavo orale (magari in zone specifiche)? E, per non farci mancare nulla, (3): vi sono anche "recessioni gengivali" (in presenza di attacco della gengiva alla radice dei denti)? Tenga presente che fenomeni analoghi (a quelli che ci descrive) possono non di rado rappresentare "segni" e/o (tipiche) "complicanze" di potenziali "disordini del sistema masticatorio" (parafunzioni neuro-muscolari simil-bruxismo, etc.). Le suggerisco di parlarne con il Suo odontoiatra di fiducia e/o, laddove necessario, di consultare un odontoiatra che si occupa di "gnatologia" (disciplina che studia e tratta il sistema masticatorio in tutte le sue componenti anatomo-funzionali: occlusali, parodontali, ossee, articolari e neuro-muscolari). Con l'auspicio della migliore gestione possibile del Suo caso!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Antonio Scala
Brescia (BS)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig.Maria, ormai non le resta che attendere la prossima visita semestrale, in questa occasione sarebbe bello scoprire le cause che avevano portato alla frattura dell' angolo, in modo da evitarne altre.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Se l'"angolo" del dente era composto di solo smalto e non interveniva, come guida, nei movimenti ,non succede niente. Potrebbe essere un motivo estetico che induce a ricostruirlo; da tenere presente che se il frammento e' piccolissimo non sempre un'otturazione microscopica rimane in loco

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Gentile Sig.ra, mi pare difficile che un dente raggiunga gli altri, specie a 31 anni..comunque, ci vuole una visita. Si ricordi però che con una veeners no prep può superare eventuali problemi. Si tratta di cosmetica dentale oggi molto alla moda, ci sono giapponesi che se ne occupano, e noi come europei ricopiamo. Scherzi a parte, bisogna vedere di quanto il collega ha limato il dente e se c'è un danno estetico. In nessun caso però si faccia mettere una capsula, specie se in metallo ceramica. Distinti saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Maria, l'odontoiatria è spesso un compromesso tra una situazione "ideale" e ciò che è possibile fare. se gli altri suoi denti sono tutti perfettamente sani e non usurati una scheggiatura anche piccola (anche solo mezzo millimetro) può essere recuperata con una ricostruzione. se però la scheggiatura è conseguenza di ampia usura di tutto il settore un leggero "aggiustamento" può avere prognosi migliore che una mini ricostruzione in zona sottoposta a "superlavoro". solo chi la visiterà potrà essere più preciso nel consigliarla...
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)
Consulente di Dentisti Italia