Domanda di Fratture dei denti

Risposte pubblicate: 9

Evito di mangiare dalla parte destra perché ho paura che si stacchi ancora

Scritto da Elena / Pubblicato il
Buongiorno, vi scrivo non per sfiducia nei confronti della mia dentista, bensì per avere un altro parere prima di effettuare qualsiasi cosa riguardi i miei denti. Ho 28 anni, un sacco di denti devitalizzati e nel 2009 ho rotto il secondo premolare (non ricordo se era devitalizzato o meno). Siccome mi è successo con un altro dente in passato e ho dovuto estrarlo, sono andata dalla mia dentista tremando e lei mi disse che non c'era bisogno di estrarre il dente: avrebbe ricostruito il mio dente con uno finto tramite un gancio che avrebbe sostenuto il mio nuovo dente, limando all'impazzata il mio dente vero per poter costruire la capsula. Il tutto prendendo le mie impronte dentali. (Perdonatemi se non uso termini tecnici appropriati ma sono ignorantissima in materia) Il lavoro non mi diede alcun problema fino al 2012, quando mangiai una gomma da masticare e il dente cadde. Nessun problema, tornai dalla mia dentista, me lo riattaccò e via. Dall'anno scorso, ho sentito questo dente cedere ancora, al punto che toccava prima di tutti gli altri denti, fino a quando non mi si è staccato a luglio 2014; riattaccato ancora. Il gennaio scorso mi si stacca di nuovo, mi fa male la gengiva e così torno da lei, che lo riattacca e mi consiglia un'igiene dentale. Eseguo l'igiene, tutto ok e dopo una settimana mi spunta una pallina sulla gengiva, sopra al fatidico dente. Lei mi dice che si tratta di una fistola e che secondo lei, la radice del dente è rotta perchè è finissima e bisogna procedere all'estrazione. Nessuna radiografia fatta. Volevo chiedervi se secondo voi è normale. Adesso evito di mangiare dalla parte destra della mia bocca, perchè ho paura che si stacchi ancora. Male non mi fa male, ho preso anche l'antibiotico e ora, a distanza di una settimana dal trattamento antibiotico ho una pallina rossa sopra al dente ma non sento alcun dolore. Per ora non esce pus. Vorrei semplicemente un Vostro parere, consapevole che mi recherò in ambulatorio quanto prima, se necessario. Se avete bisogno di altre informazioni, chiedete pure. Grazie mille e buon lavoro. Elena
Sig. Elena, difficilmente alle Rx si notano tutte le fratture radicolari che di norma sono rilevabili clinicamente; a distanza non sappiamo che tipo di frattura ci sia, ma se si tratta di frattura verticale il dente diventa purtroppo un malato terminale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Elena, senza una visita ed una radiografia endorale non è possibile stabilire la causa del suo problema. La fistola può essere dovuta ad una devitalizzazione incongrua oppure come le è stato detto da una frattura radicolare. Per sciogliere il dubbio è necessaria una visita accurata ed una radiografia endorale con centratore. Se la causa dovesse essere la devitalizzazione potrebbe essere utile eseguire un ritrattamento dei canali che spesso è risolutivo. Ma rimaniamo nel campo delle ipotesi non avendo alcun elemento di giudizio. Ci pensi bene e valuti se sia il caso di approfondire la questione. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Non serve a molto masticare dall'altra parte. Il dente di cui parla, proprio a causa della fistola, va estratto. Successivamente potrà essere sostituito con un impianto. Purtroppo sono cose che succedono, ma non deve perdere la fiducia nei dentisti.

Scritto da Dott. Floriano Petrone
Torino (TO)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Elena, il dente è stato manipolato tante volte, a regola d'arte oppure no, ed ora sembra che forse ora, alla fine, si stia avviando nel viale del tramonto... Trovi un dentista che per decidere una estrazione (cosa seria) faccia almeno una rx prima di sparare la sentenza di morte. E si affidi a lui. Io ne conosco uno tanto bravo in PG... Oppure, meglio, lo cerchi in questo sito. Ma agisca immediatamente!!! Rimandare potrebbe significare, drammaticamente, perdere la salute orale, perdere altri denti sani. O addirittura la salute generale per una malattia di cuore o di un altro organo bersaglio delle infezioni orali!!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Signora Elena, mi dispiace per le sue tribolazioni. La fistola, la pallina rossa etc. tutto mi fa pensare che ci sia una infezione della radice molto probabilmente, se ho capito bene dalla sua descrizione, perchè "limando" il dente si è devitalizzata la polpa (il "nervo"). Una frattura è possibile ma dovrebbe darle dolore, e accresciuta mobilità del dente. Senza una buona analisi Radiografica non si può fare una diagnosi ad hoc. Cerchi un altra consulenza, che ci sia una o più Rx !! Forse il suo dente è ancora salvabile e con poca spesa.... Auguri
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Adolfo Braga
San Giustino (PG)

Denti con le più varie e Gravi Fratture anche Radicolari Salvate con Parodontologia e riabilitazione. Da Dr. Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari Riabilitazione Orale Completa in Casi Complessi
Cara Signora Elena, buongiorno. Dopo la spiegazione più che corretta del Dottor Passaretti, confermo che bisogna fare una Diagnosi Veritiera e Professionale con visita Clinica ed Rx endorale! Troppe volte mi è capitato di poter salvare con semplici (ma fini e da conoscere) Terapie Parodontali, Endodontiche e Riabilitative Conservative o Protesiche! Le lascio per farle capire un Poster di patologie che dovrebbero essere simili o peggiori della sua! Non può convivere con un Dente con simile stato infettivo. E' pericoloso sia per l'Unità Dentale Stessa (Dente e Parodonto e dento prossimali ed antagonisti) sia per la Salute Sistemica perché questo Dente costituisce un Focus infettivo che può causare la Malattie Focali. e la salute dell'endocardio. Queste malattie sono malattie focali a distanza di organi importanti che hanno il loro Fucus di partenza "in cavità dell'organismo comunicanti con l'esterno", in questo caso la fistola o l'ascesso in formazione e la causa infettiva che l'ha provocata. Ves e PCR mosse verso l'alto possono indicare la presenza di infezioni pericolose per le Malattie Focali. Dovrebbe completare le analisi col titolo ASLO e RA Test oltre che Emocromo con Formula, se si sospettasse una Malattia Focale. Tenga inoltre presente che la visita Odontoiatrica deve essere totale. Legga, ripeto, nel mio Profilo "Visita Parodontale" che poi è la Visita Odontoiatrica che io Parodontologo ma anche Odontoiatra ed anche Medico faccio sempre, così come mia figlia Claudia, per qualsiasi motivo un paziente venga da noi! Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sono necessarie, come specificato dai colleghi prima di me, una radiografia endorale (non sempre evidenzia la frattura) ed una visita clinica approfondita (localizzazione fistola, mobilità, sondaggio puntiforme), ed eventualmente un lembo esplorativo per valutare con esame obiettivo se effettivamente la radice è fratturata e dove. Vale la pena valutare con molta attenzione se effettivamente il dente è irrecuperabile (aspetto possibile, considerando quello che ha passato) e per quale motivo (frattura? infezione peri - apicale?). Quindi, solo dopo aver escluso altre procedure terapeutiche per tentarne il recupero (se non conviene impostarle perché non modificherebbero in maniera importante la prognosi), programmare un'estrazione. PS l'antibiotico attenua il processo infettivo (per quello non vede più pus) ma non lo risolve.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

STA SCRITTO: "Volevo chiedervi se secondo voi è normale." La risposta è si, in relazione al tipo di trattamento eseguito. La capsula si stacca perché il cemento non può fare miracoli, quando c'è una vistosa imprecisione tra parte biologica e parte protesica. Tenga presente che, per la forsennata guerra dei prezzi, la qualità del servizio di tutto il settore che concerne l'arte protesica si sta avviando verso la bassa qualità. L'esito dell'operazione "limando all'impazzata", (lei è buona testimone) si concluderà con un impianto? Bene o male? Tenga presente che tutti i dentisti sono bravi a mettere impianti, ma i dentisti più bravi sono quelli che mettono meno impianti. Altro punto importante. Nelle mani di un altro dentista, che sia anche un vero cavallo di razza, un impianto e una corona le devono costare non meno di 2.000 euro. (Non meno!) C'è pure il lato oscuro dell'implantologia, tenuto nascosto. Secondo me, è meglio che lei trovi, prima dell'irreparabile, questo cavallo di razza. Proceda a questo modo: su internet vada sul sito della SIE (Società Italiana di Endodonzia), trovi il telefono e chiami in segretaria per il nome di un socio attivo a distanza pedonale da casa o almeno entro pochi chilometri. Questa informazione è un atto dovuto, ed è nel suo diritto averla. Trovata la persona, la intervisti e le ponga il quesito, radiografia endorale e parere. In mani esperte, il dente si potrebbe recuperare perfettamente. Tenga presente che le mani che hanno confezionato una capsula tanto grossolana, mancano di finezza anche nelle cure canalari. Secondo me, alla fine di tutto dovrebbe spendere anche meno. Se lei pensa di seguire il mio consiglio, mi faccia poi telefonare da questa brava persona. Lei il suo nuovo dentista lo deve amare, ma amare con tutto il cuore, con un amore dichiarato, ma non da rovinafamìglie. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gent.ma Sig.ra Elena, tutti i miei colleghi le hanno esaurientemente spiegato i problemi. Aggiungo solo che doveva, già da tempo, rivolgersi ad un odontoiatra iscritto all'albo. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Raffaele Bafunno
Trani (BT)