Domanda di Fistola

Risposte pubblicate: 13

Da circa tre giorni ho una bolla decisamente grande all'interno della gengiva

Scritto da Valentina / Pubblicato il
Salve, Da circa tre giorni ho una bolla decisamente grande all'interno della gengiva, nell'arcata inferiore, proprio sotto gli incisivi. La bolla è grande, se la premo molto dolorosa e secerne pus sul davanti della gengiva, esce dalla parte inferiore del dente (incisivo centrale). Osservando poi mi sembra che proprio quel dente si sia spostato, e la cosa mi spaventa parecchio. Ho portato per anni l'apparecchio, non ho denti del giudizio che abbiano potuto causare lo spostamento. Sto usando il collutorio Corsodyl. Inoltre, in passato, era già apparsa questa bolla, nello stesso punto ma molto più piccola e spariva in un paio di giorni. Passerà usando il collutorio? O è meglio correre subito dal mio dentista? Grazie mille
Sembra un ascesso. Certo che a soli 21 anni una infezione parodontale di un incisivo inferiore non è frequente.. Bisogna indagare davvero bene sui motivi, e verificare che non siano iatrogeni. Ora ci vogliono antibiotici subito e il dentista ancor prima di subito..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Valentina, cosa aspetta a correre dal Dentista che la visiterà, palperà la consistenza della "bolla", valuterà la vitalità dei denti viciniori e misurerà la presenza di tasche parodontali etc. Le prescriverà un antibiotico e programmerà una terapia delle cause di questo ascesso!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Valentina, è probabile possa trattarsi di una fistola o di un piccolo ascesso la cui origine può essere dentale o anche parodontale. Il suo dentista tramite accurata visita con test di vitalità ed analisi radiografiche saprà stabilirne la causa ed adottare l'opportuna terapia. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Confermo quanto detto dal dr Savino. La fistola si risolve solo rimuovendone le cause, altrimenti tenderà a ripresentarsi periodicamente più o meno grande e produttiva. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Armando Ponzi
Roma (RM)

Gentile Valentina, a compendio di quanto enunciato dai miei Colleghi, ha mai avuto un trauma sugli elementi anteriori, anche in epoca remota? Si rechi al più presto dal suo professionista di fiducia e vedrà che tutto si chiarirà in poco tempo. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Gattoni
Barberino di Mugello (FI)

Confermo che potrebbe trattarsi di una fistola dovuta al dente morto, per cause da stabilirsi. Deve recarsi dal dentista e far effettuare la cura canalare per evitare di perdere il dente, o che cambi di colore.

Scritto da Dott. Enrico Cauli
Roma (RM)

Credo che vada fatta almeno una rx-endorale, e una valutazione accurata dal suo dentista. Vada a farsi visitare tranquillamente.

Scritto da Dott. Fausto Perrone
Catanzaro (CZ)

E' assolutamente necessaria una visita completa da parte del dentista, per valutare: vitalità delle polpe, entità dello spostamento, situazione parodontale, stato dei tessuti duri (radiograficamente, con eventuale mezzo di contrasto), conformazione della lesione (potrebbe anche essere una banale afta). I denti del giudizio non c'entrano niente; piuttosto è necessaria anche un'anamnesi per appurare se c'è stato un trauma violento sugli incisivi inferiori, ma anche microtraumi ripetuti, come spezzare il filo per cucire.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Temo che il suo dente sia preda di una voluminosa cosiddetta lesione endo-parodontale. Andrei con sollecitudine dal dentista.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Salve! Non temporeggi a contattare il suo dentista. Molto probabilmente si tratta di una fistola. Necessarie per la diagnosi saranno radiografia panoramica e radiografie endoteli, oltre che alla solita prova di vitalità del o dei denti vicini alla fistola. Tranquilla, e' tutto risolvibile! Si assicuri che il suo dentista sia un bravo endodontista. Saluti!

Scritto da Dott. Maurizio Bocchino
San Giorgio del Sannio (BN)