Domanda di Fistola

Risposte pubblicate: 10

Fistola oroantrale

Scritto da Bianca / Pubblicato il
Buongiorno....da 2 anni ho una fistola oroantrale sinistra. Da 2 anni vado continuamente in ospedale e mi dicono soltanto che devo aspettare che si deve chiudere da sola, ma io non ce la faccio più. Ho dolori continuamente, l'occhio sinistro e sempre gonfio e adesso non riesco più a controllare perfettamente la parte sinistra. Sono disperata vi prego datemi un consiglio.....
Gentile Sig.ra Bianca, mi pare ormai chiaro che non si chiude da sola. Bisogna eseguire un lembo per chiudere la comunicazione. Mi sembra incredibile che in ospedale hanno fatto simili affermazioni. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Fase di una plastica del pavimento del seno mascellare per la chiusura di una comunicazione oro antrale fistolizzata.Da casistica del Dr. Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari
Cara Signora Bianca, non è possibile quello che le sta capitando. La presenza di una fistola oro-antrale indica la presenza di una cominucazione oro-antrale con cui non si può e non si deve convivere per tanti motivi che sarebbe troppo lungo spiegare. Lei non spiega altro, non dice perchè si sia formata questa comunicazione oroantrale quindi non posso dirle come vada eliminata ma certamente le posso dire che va curata ed eliminata. Legga nel mio profilo "Lembo trapezoidale mucoperiosteo e innesto libero di gengiva per il trattamento di una fistola oro antrale cronica" che le spiegano tante cose. Mi occupo di questo tipo di chirurgia da sempre, quindi stia tranquilla. Ovvio che dovrei visitarla ma in linea di massima è tutto superabile e non capisco perchè la lascino così in balia di se stessa! A meno che le cause della fistola non siano orali ma di altra natura. Allora si spieghi bene e racconti tutto quello che ha portato alla formazione della fistola!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Bianca,la fistola và chiusa con un opportuno intervento. Solo vedendola si può decidere come sia meglio farlo. Michele Lasagna

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia

Solitamente è un difetto che guarisce spontaneamente. Mi sembra provato invece che da sola non ce la fa. Bisogna fare un piccolo lembo di chiusura del difetto, ambulatoriale e perfettamente gestibile con mezza fiala di anestetico. Strano il comportamento dei colleghi in ospedale, forse non ha detto loro che è un problema che data due anni. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Non c'è la possibilità di visitarla di persona e di vedere della documentazione radiografica allegata, per cui l'unico consiglio sensato che è possibile darle è quello di recarsi con urgenza da un buon chirurgo orale o da un otorinolaringoiatra, perchè si metta un punto fermo su quello che manca: la DIAGNOSI. Perchè è presente la fistola? Senza questa analisi non è possibile fare nulla per risolvere i suoi sintomi. La persistenza della lesione per due anni (!) può indicare che la fistola si sia epitelizzata, se è così non si chiuderà spontaneamente nel modo più assoluto. Contatti urgentemente uno specialista, le faccio i miei auguri
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Balocco
Paruzzaro (NO)

Buona sera signora. Il trattamento della fistola oroantrale è solo chirurgico ed è necessario assicurarsi che non vi sia in corso una sinusite cronica. Le consiglerei di sottoporsi ad una visita con un chirurgo maxillo facciale e con un otorino perchè in questi casi si deve, talvolta, eseguire un interevento combinato dei due professionisti. Cordialmente

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Gentma Sigra Bianca, non ha specificato da cosa si è generata la fistola; però a distanza di due anni la possibilità di chiusura spontanea sono nulle ed occorre chiuderla con un intervento chirurgico. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Gentile Sig.ra Bianca, se quello che riferisce corrisponde al vero si tratta di un caso di "mala sanità". Le consiglio di rivolgersi presso un reparto ospedaliero di ORL o di chirurgia maxillo-facciale. Tanti auguri

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Bianca, ci dovrebbe inviare i referti rilasciati dall'ospedale in questi due anni.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Se la fistola è insorta dopo una estrazione dentale bisogna intervenire chirurgicamente per risolvere il problema. Quindi prima fare una TAC dei seni paranasali e poi se è patologia del seno rivolgersi a un otorino. Auguri

Scritto da Dott. Paolo Terrachini
Reggio Emilia (RE)