Domanda di Espansore palatale

Risposte pubblicate: 9

Per quanti giorni saranno presenti dei difetti fonetici?

Scritto da camilla / Pubblicato il
Salve, ho 17 anni e ieri mi e' stato messo un espansore palatale da tenere circa 6 mesi a cui dare 14 giri per allargare il palato di 7 mm. Avrei due domande da porre. 1) ho una pronuncia molto strana di alcune lettere, per quanti giorni saranno presenti dei difetti fonetici? tornerò a pronunciare le parole normalmente in questi sei mesi? c'è qualche "esercizio" che potrei fare per velocizzare e aiutare la mia pronuncia a tornare normale? 2) il mio dentista mi ha detto che intorno al decimo giro dovrei cominciare a vedere i denti davanti divisi, e che vanno un pò da tutte le parti, potreste spiegarmi cosa voleva dire? al quarto mese di espansore avrò i denti superiori davanti staccati e storti? vi prego di aiutarmi a chiarire questi punti. Grazie, cordiali saluti.
Sig. Camilla, controlli se chi opera su di lei è iscritto all'ordine dei medici. L'espansore rapido senza l'aiuto della chirurgia è principalmente indicato in pazienti in fase di crescita, nel suo caso probabilmente dopo un corretto studio con diagnosi è stata sicuramente presa in considerazione la sua posizione della fase di crescita. Non possiamo affermare quando saranno risolti completamente i difetti fonetici perchè non conosciamo nulla del caso, probabilmente miglioreranno nel tempo con dei corretti esercizi. Le previsioni del suo odontoiatra saranno sempre tenute sotto stretto controllo e spiegate accuratamente durante l'avanzamento della cura ortodontica, non esiti a richiedere al suo odontoiatra delle continue informazioni perchè è un suo diritto essere informata.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Ho qualche perplessità sulla metodica utilizzata alla sua età sia che ne abbia 54 che 17 come risulta, in quanto é una metodica che va utilizzata in età più precoce se senza la chirurgia. per rispondere alle sue domande: il recupero di una corretta fonesi é soggettivo. Ci sono pazienti che non la cambiano altri che necessitano di settimane o mesi per tornare alla pronuncia corretta. Se ha difficoltà si può far aiutare da una logopedista sul fatto che i denti davanti si separeranno, cosa che succede normalmente nel giro di pochi giorni probabilmente a lei non succederà per la mancata efficacia dell'espansore che rischia di inclinarle i denti verso l'esterno con danni parodontali ( perdita ossea e retrazione gengivale ) invece di espandere le basi ossee. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Il Dott. Ruffoni le ha perfettamente spiegato che l'espansione rapida del palato, dopo la fine crescita come nel suo caso, va associata alla chirurgia per ottenere il risultato voluto. L'utilizzo solo dell'espansore rapido, alla sua età, può comportare il rischio di danni parodontali agli elementi dentari perchè ormai la sutura palatina è saldata e la forza sviluppata dal dispositivo si scaricherebbe prevalentemente sugli elementi dentari senza modificare le basi ossee. È indispensabile parlarne subito con il suo dentista ed eventualmente sentire un secondo parere presso un dentista competente ed esperto in ortodonzia.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo De Carli
Majano (UD)

Cara Signora Camilla, la "saldatura" delle suture ossee pterigo-mascellari è un processo che avviene intorno ai 7 anni circa e anche prima e la sutura palatina media si chiude solitamente intorno ai 12, 13 anni nelle bambine e ai 13, 14 anni nei bambini. Dal punto di vista scheletrico è quindi necessario, nell'adulto, attuare un intervento chirurgico per espandere poi il palato. Ovvio che se ci si accontentasse di agire solo sui denti e non sullo scheletro, si potrebbe usare l'espansore senza intervento. Sarebbe però un compromesso spesso non accettabile ed in ogni caso da decidere solo dopo un esame cefalometrico completo, a tavolino e tanto altri accertamenti ortodontici! Ne parli col suo Ortodontista che deve darle tutte le informazione necessarie alla sua comprensione di tutti i problemi ed anche di quanto chiede ora a noi che non possiamo certo rispondere, almeno io. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Camilla, per rispondere alla domanda bisognerebbe conoscere la sua vera età. Come detto dai colleghi, se l'espansore palatale è stato davvero applicato a Lei, la terapia appare bizzarra, poichè a questa età l'espansione palatale deve essere "chirurgicamente guidata". Il rischio è di muovere solo le radici dei denti, senza espandere l'osso e ciò può provocare danni molto seri ai tessuti di sostegno (parodonto). Se l'espansore è stato applicato a un diciassettenne, l'espansione senza chirurgia presenta meno complicazioni (sempre a patto che venga affidata a mani esperte), e in quel caso il diastema (ovvero lo spazio tra gli incisivi) potrebbe comparire già dopo una settimana. A prescindere dall'età, comunque, quando si interviene ortodonticamente sugli elementi frontali superiori, la pronuncia si modifica (soprattutto per la pronuncia delle consonanti dentali e labiali). Ma tutte queste informazioni dovrebbe averle ricevute dall'ortodontista che sta seguendo il Suo caso. Se così non è, si ponga delle domande. Cordialità.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Vanessa Ciaschetti
Marostica (VI)

Per parlare meglio esercitati a leggere qualche pagina a voce alta, subito la lingua e i tessuti si abituano e sarà come nulla fosse. 2) è normale che dopo la disgiunzione si apra uno spazio tra i due incisivi centrali superiori, perché ad aprire la vite del disgiuntore si divarica l'osso del palato e di conseguenza i denti che sono in prossimità. Non è un problema ma è ottimo segno di che la disgiunzione reale è avvenuta. 3) dopo poco tempo lo spazio si richiuderà da solo grazie alle fibre-transeptali (dentro la gengiva ci sono delle unioni che avvolgono i denti vicini) che riavvicineranno gli incisivi. Ma queste sono tutte cose che qualunque paziente al quale si applica un dispositivo deve sapere a priori, a casa mia almeno è cosi. Non ti preoccupare, è tutto corretto. Ciao
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Vacca
Cagliari (CA)

Alla sua età è molto difficile che abbia dei risultati positivi senza ausilio della chirurgia perchè la sutura mediana del palato è chiusa. In oltre perchè tenere l'ERP per 6mesi? Quando si è ottenuto quel che si voleva un mese è sufficiente e solo bisogna mantenerlo, intanto lavorando sui denti per allinearli. Non dimenticarsi oltre tutto che l'ERP è collocato nel posto dove dovrebbe stare la lingua e per forza si parlerà male; e quando si toglie, anche dopo un mese bisogna rieducare la deglutizione. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

OKKIO!!!! l'espansione rapida del palato si può fare in fase di sviluppo, a 17 anni non solo non è indicata, ma le provocherà una vestibolarizzazione dentale con rischio di esposizione radicolare vestibolare e conseguente possibile perdita dei denti!. Si rivolga ad un bravo professionista e controlli i titoli di studio della persona cui si è rivolta. Sono validi o farlocchi?

Scritto da Dott. Andrea A. Saratti
Firenze (FI)

Gentile Camilla, concordo con le perplessità dei colleghi. Chieda spiegazioni al suo odontoiatra. Se risulta iscritto all'ordine dei medici e degli odontoiatri sicuramente le chiarirà senza difficoltà ogni aspetto con precisione. Un odontoiatra ama il suo lavoro e fornisce con piacere l'informazione necessaria. Cordiali saluti.

Scritto da Dott.ssa Barbara Boniello
Ciampino (RM)