Domanda di Espansore palatale

Risposte pubblicate: 9

Non riesco più a pronunciare alcune parole

Scritto da Paolo / Pubblicato il
Salve a tutti, ho un apparecchio fisso e un apparecchio al palato che forma un cerchio di metallo praticamente al centro del palato, unito a due molari cementificati (espansore palatale?) da circa 5 giorni. Non riesco più a pronunciare alcune parole come "chierichetto" "più che altro" "del tutto" "chiara" "chiamata" ecc. ): quindi volevo porvi due domande: 1. Come posso fare per far diminuire il problema? 2. Quando andrಠdal dentista che me lo stringerà, andrò  peggio o meglio?(Con sincerità ) Grazie tante, cordiali saluti.
Caro Paolo, sono certo che il tuo dentista ti avrà detto che nei giorni successivi all'applicazione dell'espansore palatale avresti avuto difficoltà alla fonazione e che ti saresti abituato molto presto..stai tranquillo che è proprio così e pensa che il tutto è finalizzato a migliorare la tua estetica ed il tuo sorriso! Tanti auguri di successi nella tua vita

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Signor Paolo, scusi l'ardire ma non le sembrerebbe logico fare queste domande al suo Dentista? Quando il suo Dentista le ha prospettato questa terapia ortodontica, possibile che non le abbia spiegato tutto? Quando il suo Dentista le ha consegnato l'apparecchio non le ha fatto fare le prove fonetiche in particolare con successioni particolari di consonanti, nel suo caso in particolare le Palatine come la T (infatti nelle parole che non riesce a pronunciare c'è la T, ma solo come esempio) e vocali e dittonghi? L'apparecchio, cambia la camera risonante nella bocca e quindi come già detto le consonanti palatine in particolare per il diverso appoggio della lingua sul palato, ma anche vocali e dittonghi e il suono di particolari consonanti seguite o precedute da particolari vocali. Non posso sostituirmi al suo Dentista, in particolare via Web! In ogni caso stia tranquillo perchè è solo questione di abitudine, in linea di massima! Si informi presso di lui. Queste informazioni fanno parte del famoso Consenso informato che è suo diritto avere e dovere del suo Dentista dare!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Se l'apparecchio e' nella norma, fra poco ritornera' a parlare bene

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Buongiorno, La presenza dell'apparecchio sul palato interferisce sulla pronuncia di alcune parole proprio perche' occupa la posizione normalmente occupata dalla lingua. Non si preoccupi tutto cio' e' assolutamente temporaneo.

Scritto da Dott.ssa Lorena Cardia
Sinnai (CA)

E' assolutamente normale; in seguito non potrà che migliorare.

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Sig. Paolo, bisognerebbe capire il motivo di questo disturbo. Le consiglio di parlarne con il suo ortodontista. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Paolo, se l'apparecchio è stato inserito da un odontoiatra iscritto all'ordine dei medici, presto recupererà una buona fonetica, sicuramente non perfetta; per avere un buon sorriso occorre imparare a convivere anche con questi problemi, che alla fine sono solo dei semplici fastidi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sono d'accordo con quello che dice il dr. Ruffoni e gli altri colleghi. Rispondo anche alla seconda domanda: no, le cose non peggioreranno ogni volta che verrà fatta girare la vite. C'è solo ora da aspettare pochi gg perchè lei si abitui a parlarci un po' meglio di ora. Non come se l'apparecchio non ci fosse, ma decisamente meglio. Quando vede il suo dr (ammesso che lo sia, come dice il dr. Ruffoni) si lamenti e lo rimproveri che nulla le era stato detto in proposito e non era stato avvertito. Non si fa così. Atto essenziale di qualunque terapia medica, non solo odontoiatrica, sono le spiegazioni. Chi le omette, ha tralasciato una parte che conta la metà di tutto il trattamento..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Paolo, presto ti sarai abituato e sicuramente non puoi peggiorare. E' un disagio che porterà benefici. Porta pazienza. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia