Domanda di Espansore palatale

Risposte pubblicate: 8

Mio figlio di 11 anni ha l'apparecchio ortodontico fisso all'arcata superiore.

Scritto da Barbara / Pubblicato il
Egregio Dottore buonasera, Le chiedo un consiglio per mio figlio di 11 anni che ha l'apparecchio ortodontico fisso all'arcata superiore. A 7 anni ha espanso il palato (ogivale a causa di adenopatia), poi ha utilizzato il "baffo" per riallocare i secondi molari al loro posto, successivamente ha messo le "placchette" sui denti (morso inverso da un lato e morso sovrapposto dall'altro) per raddrizzarli. Attualmente, sono usciti tutti i denti definitivi tranne i canini; oltre a questo tipo di apparecchio sta riutilizzando il "baffo" poiché non ha spazio sufficiente affinché possano uscire ambedue i canini, ma purtroppo non sembra la soluzione adatta. Per cui l'ortodontista ha suggerito come unica soluzione di creare lo spazio mancante con l'espansore palatale, che però mio figlio non vuole più utilizzare avendo sofferto moltissimo. Cosa mi consiglia di fare? Nell'attesa di una Sua cortese risposta Le porgo cordiali saluti. Barbara
Cara Signora Barbara, buongiorno. Che dirle, non è così che funziona. Non si possono fare Diagnosi via Web, in generale e in particolare su Disgnazie che richiedono uno Studio accurato Cefalometrico e ceck up Ortodontici. Posso solo dirle che la "saldatura" delle suture ossee pterigo-mascellari è un processo che avviene intorno ai 7 anni circa e anche prima e la sutura palatina media si chiude solitamente intorno ai 12, 13 anni nelle bambine e ai 13, 14 anni nei bambini. Quindi prima si inizia la terapia espansiva e meglio è, anche intorno ai 5 anni. Se l'età Scheletrica e quella anagrafica coincidono. Avendo suo figlio iniziato la terapia a 7 anni ed avendo ora 11 anni, sta agendo magnificamente il suo Ortodontista. Il suo Ortodontista e Lei, cara Signora, dovete spiegare a suo Figlio che il tempo è "tiranno" e che se non porta l'espansore ora, come stabilito dal suo Medico Ortodontista, poi, per correggere la Disgnazia è molto probabile che resti solo la Chirurgia ed allora tra i due mali, il primo è il minore. Solo Lei, consigliata e guidata dal suo Ortodontista e l'Ortodontista in persona potete e dovete informare e spiegare tutto al bambino che è in grado di capire :) Non posso certo dire io cosa bisognerebbe dire a suo figlio. Capisco che sia "stufo" ma il "dopo" sarebbe peggiore se sospendesse la terapia proprio ora! Di più senza un riscontro Clinico Diretto non posso consigliare, mi dispiace molto, così stanno le cose. Cari saluti a Lei ed a Suo figlio
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Barbara, come possiamo dare un parere senza una visita e lo studio del caso? Il suo ortodontista vuole rimettere l'espansore palatale per creare altro spazio. Probabilmente il suo giudizio è corretto. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

In linea di massima l'espansore palatale, se usato con accortezza, dovrebbe provocare zero problemi se mobile e alcuni fastidi (ma non dolore e sofferenza) se fisso, ed ha una logica dai 6 - 7 anni (come appunto è stato effettuato nel caso di suo figlio) fino ai 14 circa (chiusura della sutura palatina). Di solito si utilizza e poi stop, non si mette si toglie e si ri - mette. Personalmente non sono un amante della trazione extra - orale (il baffo), a mio avviso ormai superata. Ma non posso dirle oltre. Non ho a disposizione fotografie, impronte e modelli di studio, radiografie, non so dove sono i canini etc etc. Se non è convinta del suo Ortodontista (anche dopo aver parlato con lui) può valutare un secondo parere portando suo figlio da un altro collega specializzato in Ortodonzia, questa è l'unica strada logica che posso suggerirle.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Barbara, certo sarebbe stato bello se ci fosse stato un bel studio del caso che prevedeva tutto. Con i ragazzini si ottiene quello che si vuole basta spiegagli molto bene le cose; il primo divaricatore non è di certo uguale al secondo per cui lo si convince che non ci si ferma a 90.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile signora mi riesce difficile senza documentazione aiutarla. Posso solo dirle che l'espansione non deve essere utilizzato se non è presente una inversione di masticazione mono o bilaterale e soprattutto non ha una grande utilità per fare spazio. Mi pare strano che il baffo non dia risultati a meno che non siano già presenti i secondi molari.in questo caso le soluzioni sono 2 : o mette le bande sui secondi molari e utilizza il baffo o mette un distalizzatore molare fisso ( ce ne sono di vari tipi, io utilizzo il distal jet,), che avrà sicuramente effetto. Anche questo dispositivo nel caso della presenza dei secondi molari va applicato su quelli. Sarebbe utile sapere quanto spazio effettivamente manca per i canini, per darle risposte più precise.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Roberta Precerutti
Torino (TO)

L'espansore lo si utilizza se è necessario aumentare la trasversalità dell'arcata superiore altrimenti non serve. Quando si posiziona un apparecchio fisso ad un'arcata va bandata ( messo l'apparecchio ) anche l'arcata antagonista ( in questo caso l'inferiore). Si devono infatti creare 2 arcate simmetriche se manca spazio o si distalizza o si estrae, non avendo alcuna documentazione non posso dire di più chieda un consulto ad altro collega specialista in ortodonzia che possa visitare suo figlio. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Se vuole risolvere la situazione deve affidarsi ad un bravo ortodonzista ed eventualmente ad un chirurgo maxillo-facciale altrimenti non risolverà nulla il problema lo risolve l'esperto non lei e neppure suo figlio.

Scritto da Dott. Luigi Malavasi
Castiglione delle Stiviere (MN)

Sono spiacente di dire che non sono in grado di darle un parere su quanto chiede in quanto gli elementi a disposizione non sono assolutamente sufficienti. Quello che posso dirle e' che l'espansore, contrariamente al sentire comune, non credo sia adatto a fornire spazio ai canini. Per saperne di piu' faccia visitare il ragazzo da un ortodontista assicurandosi che lo sia davvero. 

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)