Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 6

E' possibile intrudere un dente senza dover procedere alla devitalizzazione?

Scritto da Veronica / Pubblicato il
Gentili dottori, ringrazio tutti voi per la disponibilità che avete. Scrivo per porre un quesito: è possibile intrudere un dente (per mettere impianto) senza dover procedere alla devitalizzazione essendo un dente sano? Un dentista mi ha detto che c'è probabilità di doverlo devitalizzare per poterlo intrudere e poter mettere sotto un altro dente. Si potrebbe evitare? Grazie, cordiali saluti
Cara Signora Veronica, senta, chiariamo subito che per intrudere un dente, la terapia canalare (devitalizzazione) o si deve fare o non si deve fare. Insomma o è necessaria o non è necessaria. Di solito e di regola è necessaria. Dipende da quanto si debba intrudere il dente e dalla metodica usata, se ortodontica o se con chirurgia Parodontale preprotesica. Questo lo può sapere solo il suo Dentista che avrà già deciso come fare e lo avrà già spiegato a Lei. Però Lei ha assimilato il falso concetto e credenza che un dente devitalizzato sia un dente "morto" e che non sia più un dente sano come dice Lei. Ebbene cerchi di capire che rimarrebbe un dente sano, se fosse devitalizzato. Premesso che Il dente non è un pezzo di cemento e dentina e smalto messo lì, piantato nell'osso ma è un organo vivo e vitale che ha scambi biologici con l'esterno e l'interno e rapporti col parodonto, gengive, ligamento parodontale, alveolo ed organismo che lo accoglie. Si parla di unità Dentale che va valutata in rapporto alle altre unità dentali prossimali ed antagoniste vicine e lontane!Tornando al suo Dente, sfatiamo una volta per tutte , il luogo comune che un Dente devitalizzato sia morto. Un dente devitalizzato (curato endodonticamente) è vivo e non vitale, mentre un dente sano e normale è vivo e vitale. Questo per esprimere il concetto che un dente "devitalizzato" o non "devitalizzato" è sempre vitale, ossia ha sempre scambi biologici tra interno ed esterno! Il dente Devitalizzato non è vivo, quello sano è vivo, entrambi sono Vitali, per spiegarmi meglio! Stia quindi tranquilla e parli, parli e parli ancora ed ancora parli col suo Dentista con più Rispetto e Fiducia e Stima, altrimenti non ha senso un rapporto medico paziente se non ci sono queste fondamentali premesse! Chiaro? Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Veronica, "intrudere" è un termine utilizzato in ortodonzia, per cui dovrebbe fare chiarezza alla sua domanda.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Forse intendeva dire "estrudere" per poi estrarlo e mettere un impianto al suo posto?

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Se ho ben capito quello che vuole intendere, cioè intrudere un dente in una arcata per poter mettere un impianto all'altezza dell'antagonista nell'altra arcata, se è questo il quesito la risposta è si, si può intrudere senza devitalizzare, fatti salvi altri problemi non detti. Cordialmente

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Indicativamente è possibile, come a volte invece è necessario devitalizzare. Dipende da caso a caso, dallo spazio presente e dallo spazio necessario per posizionare l'antagonista. Non a caso il dentista le ha detto che "c'è possibilità di doverlo devitalizzare", non certezza, quindi si dovrà valutare specificamente per la sua situazione clinica.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Quasi sempre in ortodonzia si intrudono denti senza mai devitalizzarli, però non capisco la sua domanda:deve fare un impianto nell'arcata antagonista?

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento