Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 4

Nonostante l'antibiotico è normale il gonfiore?

Scritto da MARINA / Pubblicato il
Salve, sabato scorso mi sono recata dal mio dentista per un dolore atroce ad un molare superiore predentemente curato per carie. Il dentista prima di arrivare alla devitalizzazione mi ha sostituito la vecchia otturazione con un'altra. Per tutto il giorno fino alla mattina seguente ho avuto forti dolori e ho contattato il mio amico dentista che vedendo la situazione ha deciso di intervenire con la devitalizzazione. Mercoledi devo ritornare per completare. Mi ha prescritto lo zimox. Per tutto il giorno ho avuto dolori ma mi ha detto che è una reazione normale e che avrei dovuto prendere qualche analgesico. Ho preso 2 bustine di oki fino a ieri sera ma stanotte mi sono svegliata con il viso gonfio e con il dolore, così ho fatto un'iniezione di toradol. Il dolore si è placato ma sta tornando anche se di entità minore ma il gonfiore c'è. Volevo capire se nonostante l'antibiotico è normale il gonfiore o devo contattare di nuovo il dentista e intervenire prima di mercoledì? Ho paura che mi torni di nuovo il dolore forte e vorrei evitare il toradol ma è l'unico che mi da sollievo. Inoltre temo che i batteri abbiano sviluppato resistenza allo zimox perchè recentemente ho avuto problemi con i denti del giudizio e ho preso vari antibiotici tra cui lo zimox ma dopo un po' di trattamenti non ha avuto più effetto e l'ho sostituito con altri. Anche in questo caso avrei dovuto prendere un altro antibiotico? sto perdendo tempo con lo zimox? grazie
Cara Signora Marina, per inciso le dico che esistono metodiche diagnostiche che fanno fare subito la diagnosi giusta senza bisogno di attendere, che cosa poi? Il dolore? Infatti la polpa è andata in necrosi per infezione! Deve dare il tempo all'antibiotico di agire e la cura canalare deve essere fatta nei tempi e metodiche giusti ed inoltre l'antibiotico prescritto è tra i meno efficaci in queste patologie! Personalmente uso Antibioticio o Macrolidi più adatti! La cosiddetta resistenza all'antibiotico è più facile che si manifesti se assume l'antibiotico per periodi troppo brevi! L'antibiotico o non si prescrive o lo si prescrive bene perchè se no i batteri "figliano" generazioni resistenti. Questa è la cosiddetta "sensibilizzazione o resistenza"Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Marina, lo Zimox è un antibiotico che ormai ha una altra resistenza. Forse bisognerebbe cambiarlo. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Dal suo racconto si direbbe che si tratta di un ascesso e la devitalizzazione è la terapia corretta. Lo Zimox potrebbe non essere più efficace, ma è bene valutario al terzo giorno di assunzione piena, pertanto aspetterei la terza giornata prima di sostituirlo. In merito al dolore, di solito questo cala o addirittura cessa dopo che si sviluppa il gonfiore. Se non ha male ormai non credo sia un problema arrivare a mercoledì.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia

Concordo con le risposte dei colleghi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento