Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 10

Perchè dovrei farmi limare il dente fino alla gengiva e farmi mettere un perno d'acciaio e poi una corona, quando il dente si presenta intatto?

Scritto da paola / Pubblicato il
Buongiorno. Mi chiamo Paola, ho 44 anni e vi scrivo per un dubbio. Dopo una settimana di febbre e un fortissimo mal di denti, tale da impedirmi di masticare, mi sono recata dal dentista il quale ha proceduto, dopo panoramica, a devitalizzazione dell'ultimo molare inferiore (prima del dente del giudizio) a seguito di necrosi pulpare. Oggi dovevo recarmi per l'otturazione, ma mi è stato detto che devo mettere un perno e, in seguito, una corona in quanto dente devitalizzato non puo' essere otturato. A seguito di mia esplicita richiesta di otturazione, mi è stato risposto che con l'otturazione il dente fra massimo tre mesi si fratturera' e dovro' o toglierlo o fare una corona. Io ho letto che, se il dente si presenta integro, ossia non fratturato o scheggiato, si puo' procedere con una otturazione. Io vi chiedo: perchè dovrei farmi limare il dente fino alla gengiva e farmi mettere un perno d'acciaio e poi una corona, quando il dente si presenta intatto? E perche' sull'altro molare scheggiato e con parte di otturazione saltata mi prospettano solo una semplice otturazione? Avrei capito il contrario! Grazie per l'attenzione.
Gentile Paola, evidentemente se il suo odontoiatra ha valutato l'opportunità di mettere il perno e protesizzare con una corona il dente devitalizzato avrà le sue buone ragioni in quanto l'estensione del processo carioso ha distrutto buona parte della struttura mineralizzata del dente ed intende proteggerlo dalle forze della masticazione con tali accorgimenti. Abbi più fiducia al suo odontoiatra che è un laureato ed abilitato a svolgere la professione in maniera corretta. Tanti auguri
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Come dice il dr. Santomauro, il suo dr. ha ragione: i denti devitalizzati vanno sempre prima o poi protetti con una corona altrimenti di sgretolano, fratturano e si perdono. In parte dipende dal grado di distruzione del dente per cui si è dovuti arrivare alla dev. ed in parte dal fatto che un dente che ha perso vitalità diventa più fragile.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Paola, un dente devitalizzato non può essere integro. Probabilmente lei vedrà delle pareti di smalto, ma al lato pratico saranno così sottili che in breve tempo si frattureranno. Se il suo dentista le ha suggerito un perno moncone e corona avrà il suo motivo. Si ricordi che spesso per recuperare un dente fratturato dopo devitalizzazione bisogna ricorrere almeno ad un allungamento di corona clinica. In pratica un costo in più. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Il suo dentista ha perfettamente ragione, e la sua mancanza di fiducia nei suoi confronti m'indispone; sono troppe le domande in questo ambito del tipo "il mio dentista dice che..ma io non gli credo..voi che ne dite?" Invito i miei colleghi a non rispondere più a questo tipo di domande.

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Pernomoncone. Qui per una frattura della corona. Ma se ci fosse l'involucro esterno della corona naturale e dentro il vuoto sarebbe la stessa cosa. Come esempio. Da casistica del Dr. Gustavo Petti e Dr.ssa Claudia Petti di Cagliari
Cara Signora Paola, perchè mai questa sfiducia palese nel suo Dentista? Lui conosce la sua situazione clinica e lo stato reale di resistenza del suo dente. Lui solo può valutare cosa fare e cosa sia meglio per lei. A lei la corona del Dente può sembrare integra e solida ma magari il suo Dentista, procedendo alla terapia canalare ha valutato che, per parlare in termini semplici, è un guscio vuoto, ossia con tutta o quasi tutta la dentina che è la struttura base della corona del dente e che sostiene lo smalto, è distrutta. Quindi intende ricostruirlo con un perno o con un pernomoncone con sopra una corona protesica! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentma Paola, per arrivare a questa decisione il suo dentista ha valutato che la parte di corona dentale rimasta è estremamente fragile. Il modo col quale il Collega intende procedere è corretto; riponga più fiducia nel Collega. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Abbia fiducia nel suo dentista

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Gentile signora Paola, il suo dentista le ha consigliato il lavoro migliore, poichè l'elemento dentario che ha subito una terapia canalare è debole e necessita SEMPRE di perno e protezione delle cuspidi mediante manufatto protesico. Detto ciò, si può anche ricostruire direttamente l'elemento come da lei richiesto, ma come dice giustamente il suo dentista, a suo rischio e pericolo. Cordialmente

Scritto da Dott. Gabriele Stirpe
Priverno (LT)

Sig. Paola, un dente integro non presenta dolore e non viene devitalizzato.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile signora, è già sgradevole che lei non si fidi del suo dentista. Se il dente è integro da dove sarà passato per fare non una canalare, ma ben 3 (un molare ha normalmente 3 radici, in casi disgraziati anche 4)? Se il suo dentista dice che con un' otturazione il dente si romperà io credo che lei debba pensare che sa qualcosina più di lei. Dato che al paziente nessuno nega il libero arbitrio, manlevi il suo dentista dalla responsabilità e gli firmi una dichiarazione in cui afferma di pretendere un' otturazione nonostante il consiglio contrario. In questo caso avrà la sua otturazione.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Sullo stesso argomento