Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 8

SEGUITO ALLA DOMANDA: E' normale che accada questo perchè il dente è molto cariato?

Scritto da Andrea / Pubblicato il

Vi ringrazio per le risposte e per l'incoraggiamento, anche perchè è una situazione che non sopporto più. Il dentista, ieri, mi ha detto che non necessito di una devitalizzazione ma solo di una cura accurata (per questa carie profonda che mi provoca un disgustoso odore). L'appuntamento me l'ha dato per la fine della prox settimana. Quello che ulteriormente chiedo è: posso stare con questo fastidio un'altra settimana? Ho preso l'antibiotico per 5 giorni, finito il ciclo sabato scorso (e sinceramente non voglio più prenderlo perchè mi scombussola la flora batterica intestinale) ed inoltre continuo a prendere il Synflex 550 quando ho dolore. Cosa mi consigliate di fare? Questo sapore disgustoso continuerà a protrarsi fino alla terapia di questa maledettissima carie? Grazie

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/endodonzia/4827_carie-molto-profonda.html

Caro Andrea, ti ho già risposto in maniera esaustiva nel post precedente e, fermo restando la sintomatologia da te descritta, riconfermo assolutamente tutto. Non avevi detto, però, che di già eri stato dal tuo dentista ed allora a questo punto chiedi a lui se puoi o meno restare per un'altra settimana in questa situazione! Personalmente, ritengo che sia improcrastinabile la terapia canalare del dente e non la semplice otturazione ma poi i saranno i fatti che lo confermeranno. Facci sapere, cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Andrea,l a sua situazione dovrà essere attentamente considerata perchè mi pare che ci siano imprecisioni e contraddizioni. Se la carie non è penetrante e non interessa minimamente la polpa non si ha quel dolore che la costringe a prendere continuamente antidolorifici quindi o la carie anche minimamente interessa la polpa oppure il dolore è di natura parodontale. Faccia presente i suoi problemi al suo dentista e spieghi bene la sua situazione richiedendo se possibile un appuntamento più ravvicinato. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Andrea, i suoi ringraziamenti sono graditi. Le consiglio di ricontattare il suo dentista per chiedere ulteriori spiegazioni. Francamente, visto i sintomi che accusa, mi sembra strano che tutto si risolva con una cura accurata del processo carioso. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Le ho spiegato abbondantemente tutto e, mi scusi caro Signor Andrea, ma se ha dolore ed addirittura prende antibiotici, vuol dire che esiste una patologia. La patologia deve essere curata. Ci sono contraddizioni in quanto dice. Poichè non conosco la sua situazione clinica nè sono qui per giudicare l'operato del suo Dentista che avrà fatto la visita clinica e strumentale, la Rx endorale e le prove termiche e quindi la diagnosi e la conseguente pianificazione della terapia, non le rimane che chiedere a lui e farsi spiegare tutto da lui! Andiamo sia sincero con se stesso, o si fida o non si fida del suo Dentista. Se non si fidasse è inutile stare qui a continuare a disquisire "sull'aria fritta" e chieda allora un consulto presso un altro Dentista che le dia finalmente fiducia!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Andrea, lei è stato visitato da un medico e non dovrebbe avere ancora dei dubbi, la carie c'è da qualche tempo e va curata anche con l'attesa di una settimana.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Per me la terapia giusta è quella della devitalizzazione ma senza vederla potrei anche sbagliarmi. Si faccia dare un appuntamento urgente in modo da risolvere immediatamente il suo problema. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Leonardo Resta
Gioia del Colle (BA)

C'è qualcosa di poco chiaro, probabilmente perchè stiamo andando a tentoni senza il conforto di un'rx endorale o di un esame obiettivo del suo dente. Quello che non convince è che necessiti di una semplice terapia conservativa ma contemporaneamente stia facendo un ciclo di antibiotici. A mio modo di vedere, questa terapia farmacologica trova indicazione solamente se lei attualmente ha un ascesso di natura endodontica o parodontale, entrambe le patologie non si risolvono con una semplice otturazione, quindi sarà il caso di rivedere la diagnosi con attenzione
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Balocco
Paruzzaro (NO)

C'è un pò di confusione in tutta la descrizione della sua situazione . Si affidi ad un bravo dentista

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Sullo stesso argomento