Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 13

Due anni fa una giovane dentista mi aveva tolto una vecchia corona...

Scritto da Piero / Pubblicato il
Vorrei, se fosse possibile, che mi toglieste un dubbio. Due anni fa una giovane dentista mi aveva tolto con delicatezza una vecchia corona e guardando il moncone sotto mi aveva detto che una radice sembrava già molto "presa" da una carie secondaria e di andare avanti così per qualche anno per poi estrarre il dente e mi rimise la corona. Recentemente un dentista più esperto, da cui sto andando, attraverso una radiografia endorale molto ingrandita al computer mi ha detto che si può tranquillamente fare un allungamento di corona, ripristinare il moncone e rifare la corona. Secondo voi è possibile che questo secondo dentista non abbia visto qualcosa dalla radiografia mentre la giovane dentista sì vedendo il dente a occhio nudo oppure la prima dottoressa trovata "di fortuna" non si era azzardata ad effettuare un ritrattamento difficile di un moncone? Grazie
Gentile Piero, la valutazione diagnostica e terapeutica del secondo dentista se praticabile è esatta. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Chirurgia Parodontale e riabilitazione protesica in casi gravi. Da casistica del Dr. Gustavo Petti di Cagliari
Caro signor Piero il suo racconto sembra una favola di quelle "cattive" che si raccontano ai bimbi! Come sarebbe a dire ha tolto la corona delicatamente (allora la corona non era ritentiva ossia era fatta male o il moncone era preparato male. Poi cosa significa c'era una carie e mi ha rimesso la corona e detto di lasciarla e di estrarre il dente dopo qualche tempo! Un Dentista, se è Dentista cura la carie, la radice e non estrae il dente. Le lascio una foto con situazioni distruttive gravi di denti curati e salvati da me ed in bocca da oltre 25 anni! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Piero, a distanza di 2 anni la situazione può essere cambiata oppure è stata data una valutazione differente al suo caso. Se si fida dell'attuale dentista non vedo il motivo di ripensare e rivalutare la situazione passata ma deve pensare a quella attuale. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Il piano di terapia propostole con allungamento e recupero del dente se le condizioni cliniche lo consento è esatto, cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Piero, francamente quando un moncone protesizzato si caria ci sono solo due possibilità. Recuperare il dente con un allungamento di corona e nuova protesi o se il moncone e molto distrutto l'estrazione. Rimettere la corona aspettando che la situazione peggiori mi sembra insensato. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Quello che posso dirle è che se il suo dente è recuperabile lo faccia curare al più presto, è impensabile aspettare per poi estrarlo...

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Il piano di terapia potrebbe essere esatto. Solo la visione della lastra può realmente permettere una valutazione della situazione attuale del moncone. Cordialmente

Scritto da Dott. Francesco Fusaro
Torino (TO)
AOSTA (AO)

Credo che il secondo dentista stia compiendo il trattamento più idoneo per recuperare il moncone. Tenga presente anche che dare un parere senza una fotografia risulta quanto meno azzardato. Sulla base delle sue parole mi sembra che sia così come le ho detto. Bisogna infatti vedere quanto sia estesa la carie e che tipo di carie sia. Una metodica che richiede maggiore esperienza potrebbe però predire meglio riguardo al dente, per questo credo che il secondo collega possa recuperare l'elemento. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signore, a distanza di due anni, la situazione se è cambiata, è sicuramente peggiorata, e ciò che è possibile adesso per il secondo dentista, in teoria dovrebbe essere stato anche due anni fa per la prima dentista. Forse il secondo dentista padrona le tecniche di chirurgia orali meglio della prima dentista, ma tant'è. Di fatto, se il secondo dentista si sente di garantirle il lavoro, allora è sempre meglio tentare di salvare un dente piuttosto che toglierlo, purchè vi sia un barlume di speranza di poter tenerselo poi per qualche anno. A togliere si fa sempre in tempo. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig.Piero, se il nuovo odontoiatra le ha proposto questa cura dopo un RX, significa che non ha dubbi sul suo operato, per cui segua i suoi consigli.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento