Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 14

SEGUITO ALLA DOMANDA: Tempo fa ho devitalizzato un incisivo superiore

Scritto da Elsa / Pubblicato il

In riferimento alla mia precedente domanda circa il granuloma all'incisivo ed alle vostre gentili ed utili risposte, mi è sorto un ulteriore dubbio: ho letto che il granuloma potrebbe causare danni ai reni, fegato, etc, poichè ultimamente mi sono stati riscontrate numerose cisti al fegato e un angiomiolipoma al rene, è possibile che vi sia nesso tra le cose? Grazie e buon lavoro.

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/endodonzia/3932_devitalizzazione-incisivo-superiore.html

Gentile Elsa, non ci sono correlazioni tra le cisti e l'angiolipoma del fegato essendo quelli da Lei descritti dei problemi di carattere displasico-malformativo e non infettivo. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Elsa, si tratta delle cosiddette malattie focali cioè trasmissibili a distanza e con punto di partenza da un focolaio infettivo che può essere anche un granuloma o un focolaio settico a livello delle ossa mascellari. Ne parli con il suo medico di famiglia e comunque oggi con l'avvento degli antibiotici si tratta di evenienze piuttosto rare. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Il granuloma apicale è da ricollegare solamente ad una devitalizzazione non perfettamente riuscita. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Non c'è rapporto di causa, la sua è solo una concomitanza.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora, non c'è alcuna relazione. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Piero Puppo
Imperia (IM)

Gli incisivi sono correlati a loggia renale.Bisognerebbe cercare di capire perche' il suo incisivo si e' ammalato, cosi' come la presenza di cisti e lipomi. E' vero, sulla carta, il discorso del focus odontogeno ma puo' essere anche il contrario.

Scritto da Dott. Massimo Del Bene
Pesaro (PU)

Cara Signora Elsa, non confonda le patologie e la loro etiopatogenesi. La sua domanda è però molto utile e pertinente. Esistono infatti delle malattie di organi importanti a distanza, dette Focali, che hanno il loro punto (Focus) di partenza in una infezione ubicata in una cavità dell'organismo comunicante con l'esterno (questa è la definizione medica). In questo caso la bocca e in questo preciso caso, i granulomi, cisti, parrodontiti apicali, endoparodontiti, parodontiti etc Ma quello che è importante è che l'etiopatogenesi è sempre batterica e quindi la patologia è infettiva, tipo glomerulonefrite, endocardite, epatite e non malformativo-degenerativa come le sue cisti al fegato ed angiomiolipoma al rene. Dopo una prima fase batterica che va diagnosticata in tempo, la malattia diventa autoimmune, ossia automantenentesi in parole povere, ma stia tranquilla, come già detto non è il suo caso! Quindi stia tranquilla. Ciò non toglie che deve curare le patologie che ha in bocca non solo per la bocca ma anche come profilassi delle malattie focali!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Elsa, No, le malattie focali sono altre.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile sig.ra Elsa, non c'è alcun nesso tra le neoformazione che le sono state riscontrate e la malattia focale, in quanto le prime dipendono probabilmente da una familiarità, cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora, come le hanno già detto i Colleghi nulla dalla presenza del granuloma che giustifichi ciò che lei lamenta in altri organi. Fermo restando che la presenza di un granuloma, quando lo si è evidenziato, richiede tassativamente il ritrattamento del canale.. a maggior ragione quando ci si accinge a protesizzare l' elemento. La presenza del granuloma denota problemi a carico del canale radicolare, problemi di carattere settico che possono interessare altri distretti, ma non le lesioni che lei lamenta. La gittata di germi a partenza dal focolaio si diceva una volta lambiscono le articolazioni e mordono il cuore esattamente come una tonsilla cronica.. non è però il caso di drammatizzare: bisogna soltanto che il suo dentista provveda ad una terapia ben fatta del canale. Gli incisivi sono energicamente collegati a rene e vescica, tenga presente che se i denti influenzano questo distretto, può essere anche il contrario. Le dico questo perché si convinca che le patologie che ci ha segnalato nulla hanno a che vedere col granuloma. Per sicurezza una volta fatta la terapia ''ben fatta'' può fare una seduta di neuralterapia per silenziare l' eventuale focus residuo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Sullo stesso argomento