Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 12

Sono stata sottoposta alla devitalizzazione del settimo superiore, ma dopo 7 gg. ho ancora dolore......

Scritto da DEBORAH / Pubblicato il
Circa una settimana fà sono stata sottoposta ad una devitalizzazione del dente settimo superiore, mentre veniva effettuata la cura canalare si è rotto uno strumento all'interno (penso un pezzo di trapano) che il mio dentista è riuscito a togliere aspirando. Subito dopo passata l'anestesia ho avuto male alla masticazione, ad oggi non riesco a masticare dal lato sinistro superiore poichè mi fa molto male. Ho contattato il mio dentista il quale mi ha prescritto augmentin per 4 giorni e all'occorenza aulin per il dolore. Ho assunto augmentin ma non l'aulin poichè sono contraria a tale farmaco, ma ho ancora male quindi ho richiamato il mio medico che mi ha rassicurato dicendomi che tra qualche giorno mi passa. Ora, io ho già avuto in passato una devitalizzazione fatta in altro studio e non mi ha causato tutti questi problemi. Devo preoccuparmi, ho come l'impressione che il dente non sia ben devitalizzato. Vi ringrazio per la risposta. Saluti.
La devitalizzazione a cui lei è stata sottoposta può creare, a volte, una certa dolorabilità nei gioni successivi. Poi deve gradatamente diventare asintomatica. Prenda pure l'antibiotico prescrittole dal suo dentista e se fra 3-4 giorni il dolore non cessa si rivolga nuovamente a lui per un controlo ed una radiografia. Saluti

Scritto da Prof. Francesco Scarpelli
GORIZIA (GO)

Alle volte la fase iniziale della devitalizzazione può essere fastidiosa però se non vuole prendere l'aulin può prendere un'altro antiinfiammatorio magari anche della tachipirina o novalgina per il dolore, con la prossima seduta tutto si dovrebbe risolvere. Saluti

Scritto da Dott. Carlo Del Deo
Napoli (NA)

Gentile Deborah anche se è contraria all'aulin, io le consiglio di assumere qualche antidolorifico, ovviamente parlandone prima con i suoi medici di fiducia. La devitalizzazione può causare fastidi alla pressione anche per 10 gg, l'antiinfiammatorio le serve anche per recuparare prima dai fastidi. Non so come sia avvenuta la devitalizzazione perchè non ho l'esame rediografico davanti, però penso che parlandone col suo dentista ogni cosa sarà spiegata al meglio. Cordiali Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

E' facile che il dente trattato possa dare inizialmente fastidi, a maggior ragione se Lei non ha preso alcun antidolorifico. Aspetti per 10 - 15 giorni continuando la cura antibiotica che le ha prescritto il suo dentista di fiducia e poi rivaluti la cosa. Consideri ogni devitalizzazione (così come ogni cura effettuata) come una cosa a sè. Non è detto che se non ha avuto alcun fastidio con un dente precedentemente trattato debba essere così per tutti... Ci faccia sapere come va. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Emma Volpe
Siracusa (SR)

Gentile Deborah concordo con quanto detto dai colleghi. Saluti

Scritto da Dott. Pasquale Venuti
Mirabella Eclano (AV)

Cara Deborah, la dolorabilità post devitalizzazione è un evento possibile ma con un lasso temporale definito. Se dopo la terapia antibiotica dovesse continuare la sintomatologia dolorosa è opportuno contattare il collega per approfondire il caso. Qualora ci fossero ostacoli anatomici di vario genere il collega può risolvere tutto con un'apicectomia delle radici vestibolari. Resto a disposizione, cordialmente

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Salerno (SA)

Concordo con i colleghi. Saluti.

Scritto da Dott. Pietro Convertino
Alberobello (BA)

Sig. Deborah, concordo con i colleghi che mi hanno preceduto, ma le consiglio di ricontattare il suo odontoiatra per accertamenti ed eventuale rivalutazione del caso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile sig.ra nei giorni seguenti la terapia canalare è possibile, come affermato dai colleghi, che ci sia del risentimento parodontale (tessuto attorno al dente) per cui si avverta un po' di fastidio/dolore alla masticazione. Tendenzialmente la sintomatologia scompare da sola senza ricorrere all'uso di farmaci. Per far calare il dolore basta prendere un antidolorifico al bisogno (Aulin, Oky, Synflex, ecc). Personalmente consiglio l'antibiotico solo nel caso in cui la sintomatologia non regredisca oppure quando compare gonfiore e comunque solo dopo aver effettuato un nuovo esame radiografico. Non si preoccupi e nell'eventualità ricontatti il collega. Buona serata
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Pallavera
Cornegliano Laudense (LO)

Non ho nulla da aggiungere alle risposte dei colleghi.Cordiali Saluti

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Sullo stesso argomento