Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 4

Dente devitalizzato e granuloma

Scritto da elena / Pubblicato il
Salve..avrei una domanda..un mese fa ho dovuto devitalizzare un canino, tutto sembrava essere andato bene fino ad una settimana fa..è riesploso il dolore. Essendo il mio dentista in ferie mi sono recata da un altro il quale, dopo aver fatto una lastrina, ha riscontrato un granuloma all'apice. Ha rifatto il trattamento riaprendo e riotturando il dente in questione, usando un cono particolare per la nuova chiusura, un bravo professionista. Ora ho ancora un pò di dolore nonostante sia sotto cura antibiotica che dovrei sospendere domenica prossima, ma dovendo partire il 7 settembre per una vacanza di 15 gg e dovendo prendere l'aereo per parecchie ore mi chiedo: come si comporterà questo dolore? Il medico mi ha detto che posso aspettare a fare l'apicectomia..ma purtroppo ho paura di non godermi in santa pace le sospirate ferie..ed eventualmente come posso ovviare al male in aereo? Solo con semplici analgesici? Sono veramente terrorizzata..basti dire che avrei anche fatto togliere questo canino...grazie e buon lavoro!
Cara Elena, da ciò che riferisce penso che il secondo professionista abbia fatto un buon lavoro, la dolenzia è di norma in questi casi e sicuramente fino al 7 settembre in cui partirà, la sintomatologia si sarà ridotta del tutto o al massimo solo lieve dolore alla pressione. Inoltre il collega ha ragione a voler aspettare per un eventuale apicectomia in quanto la reazione apicale potrebbe anche regredire da sola dopo la terapia canalare effettuata. Saluti e Buone Vacanze !
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Pietro Convertino
Alberobello (BA)

Gentile Signora, se il suo nuovo dentista ha praticato una buona otturazione canalare, può stare tranquilla per il suo viaggio in aereo: il dolore ad alta quota può venire ad un dente solo se nel suo interno è rimasta intrappolata e sigillata una bollicina d'aria, che si espande al variare della pressione esterna. Per il resto mi associo a quanto le ha detto il Dott. Convertino. Buone vacanze,

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Elena, il dolore sparira dopo la terapia antibiotica, però è buona cosa se lei si portasse in vacanza qualche farmaco, in caso di dolore improvviso. Stia pure tranquilla e si goda le vacanze Distinti saluti

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Sig. Elena non ci sono problemi per ciò che riguarda il volo, le cabine degli aeromobili sono pressurizzate, quindi sono improbabili dolori di tipo pressorio. Eventuali dolori possibili, possono essere trattati farmacologicamente, si faccia prescrivere i farmaci, dall’odontoiatra che ha eseguito l’ultimo intervento,

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento