Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 15

Al dente superiore, già otturato, mi è stato trovato un piccolo punto nero

Scritto da daniela / Pubblicato il
Buongiorno, vorrei fare un breve riepilogo: 1)a dicembre tolto dente del giudizio, non mi è stato dato nessun antibiotico. 2) dopo 15 giorni dolore al molare e dente accanto diagnosi: devitalizzazione. Un incubo di due mesi, perchè continuava a farmi il dente, due dottoresse, che mi hanno aperto ben 4 volte il dente, nessuna radioagrafia, finalmente il terzo dottore capisce che è da un mese che ho una forte infiammazione, forse ascesso, finalmente prende per ben due volte l'antibiotico, adesso finalmente mi è stato devitalizzato. 3) Sabato nel fare la pulizia dei denti, mi è stata fatta una fotografia, al dente superiore già otturata, e mi è stata detto che vi è un piccolo punto nero, che purtroppo ho capito male il nome, credo "nemo", in poche parole mi ha detto ogni due mesi di fare un controllo perchè come se fosse un tumore, e di tenere sotto controllo nel caso di ingrandisse, nel caso di fa un taglietto e si asporta La mia domanda: 1) può dipendere tutto questo dal fatto che sono stati mal curati i denti?. 2) in effetti di che cosa si tratta e quali sono le conseguenze? Grazie e saluti.
Gentile Sig.ra Daniela, purtroppo, l'imprecisione e la vaghezza della sua domanda non mi consente di darLe una risposta valida. Si affidi alle cure di un dentista serio e di sua fiducia. Cordialmente.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Signora, è difficile risponderle senza una visione diretta del problema anche perchè la fase descrittiva è poco chiara...provi a spedirci almeno una foto che possa essere più esplicativa.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Daniela, è difficile darle una risposta corretta in quanto è poco chiaro quanto lei chiede. Una foto o una visita dentistica posso essere utili per una corretta diagnosi. Cordialmente dott. D. Cianci.

Scritto da Dott. Dario Cianci
Milano (MI)

Dalla vaga descrizione da lei effettuata , si può supporre che si tratta di quello che viene comunemente definito "granuloma" , cioè una reazione periapicale infiammatoria. Molto probabilmente era antecedente alle cure eseguite e però causa dei suoi problemi. Se è così, si tratta di un "tumore" come lei lo ha definito, bensì esclusivamente di una reazione infiammatoria locale e organizzata. In pratica un "ascesso cronicizzato" . Se la cura canalare eseguita è stata eseguita a regola d'arte regredisce senza ulteriori interventi. Il collega che l'ha in cura è sicuramente in grado di valutare la situazione e di consigliarla per il meglio
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Attilio Toscani
Saronno (VA)

Gentile Daniela, forse credo che la parola che lei dice non aver capito bene"nemo"probabilmente è invece "nevo". Si tratta, se ho ben interpretato, di un piccolo accumulo di melanina come un neo o nevo sulla pelle. E' certo che va seguito nel tempo per evidenziare eventualmente modifiche delle caratteristiche come colore, forma, dimensioni ma sicuramente tale concetto non deve assere esasperato e non deve provocare ansie o paure ingiustificate. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

La macchia nera di cui lei parla è sul dente o sulla gengiva? e il collega parlava di "nevo"? se così fosse è più probabile che la patologia, dovuta all'accumulo di melanina, un pigmnento presente normalmente nel corpo umano (per intendersi è quel fattore che ci consente di abbronzarci) sia localizzata sulla gengiva. In questo caso, dopo aver escluso che si tratti di un tatuaggio dovuto ad una precedente otturazione in amalgama, la pigmentazione va tenuta sotto controllo per la sua potenziale trasformazione, un po' come si fa per tutti i nei presenti sulla pelle, senza per questo preoccuparsi. Ma per poterle dare un parere corretto bisognerebbe vedere almeno qualche immagine della sua bocca. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Bruno Cirotti
Roma (RM)

cara Daniela, confermo la difficoltà di darle una adeguata risposta come hanno già detto i colleghi;comunque credo che il termine giusto di cui le hanno parlato sia "nevo" e sia di interesse dermatologico. Il nevo si trova localizzato sulle mucosee non sullo smalto dei denti e può essere dovuto ai denti che hanno traumatizzato la mucosa stessa, delle guance ad esempio. Oppure può essere un tatuaggio da amalgama. E' necessario fare una diagnosi differenziale. stia tranquilla e ci mandi una foto se vuole una nostra opinione oppure vada da un dermatologo; sempre che la "macchia" stia sulle mucose. Auguri d.ssa Roberta Araceli
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Roberta Araceli
Viterbo (VT)

Cara signora Daniela ...punto per punto telegraficamente...1-= Male!....2-=Malissimo perchè non è stata fatta una diagnosi subito!...3-= Non è chiaro quello che dice!!! E bisogna vederlo clinicamente ..........E VENIAMO ALLE SUE DOMANDE 1 e 2 = Queste sono domande Medico Legali e questa non è la sede!....Se vuole una perizia medico legale, telefoni in studio per un appuntamento.....Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologo in Cagliari,Gnatologo, Implantologo, Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi, Ortodonzia (con la figlia Claudia Petti)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Concordo con quanto detto dal dott.Cirotti,tenga presente che la sua spiegazione non è stata chiarissima,ed allora la risposta del collega mi sembra essere la più plausibile. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora purtroppo la descrizione da lei fatta non è chiara per poterle dare una risposta bisognerebbe effettuare una visita accurata, contatti una odontoiatra di fiducia che si occupi magari di patologia orale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Antonino Ruggirello
Palermo (PA)

Sullo stesso argomento