Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 8

Devitalizzazione o avulsione dente?

Scritto da Lisa / Pubblicato il
Buongiorno. Dopo anni di fobia finalmente mi sono fatta forza e sono andata da un nuovo dentista. Come sapevo la situazione non è delle migliori visto che ho un paio di denti da devitalizzare e diverse carie. Vista l'entità del lavoro mi sono fatta visitare da 2 diversi dentisti e mi hanno dato una risposta opposta riguardo al molare più malridotto. In allegato invio parte dell'ortopantomografia relativa al molare 27. Un dentista vuole devitalizarlo e poi fare un intarsio o una corona (da decidere al momento) mentre l'altro dentista ha detto che deve essere estratto perchè il dente non ha più corona. Dall'immagine allegata sareste in grado di darmi il vostro parere? Grazie in anticipo per la collaborazione e cordiali saluti.
Non sembra molto recuperabile... Però anche questa é una cosa da decidere al momento, dal VIVO. Come quando si opera un paziente grave e il chirurgo prende decisioni in diretta.. Per la fobia, deve provare la sedazione cosciente con protossido d'azoto. Ne parlo in diversi articoli in questo sito, e nel mio, www.passaretti.it

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

La radiografia è poco chiara, comunque non sono accordo con lei quando dice che i due professionisti che l'hanno visitata, abbiano formulato risposte opposte: entrambi hanno giudicato il molare estremamente rovinato; il primo vorrebbe tentare di curarlo (devitalizzazione, allungamento della corona clinica, perno moncone, corona protesica), mentre il secondo è stato più sbrigativo, forse a ragione... Tocca a lei la scelta, in base a chi le ispira maggior fiducia. Personalmente preferisco la prima ipotesi: se il dottore che vuole curarlo, troverà difficoltà insormontabili o rivaluterà la prognosi dopo un esame più attento, farà sempre in tempo ad eseguire l'estrazione.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Signora Lisa, anche se la rx non è molto definita, si vede che il dente ha subito l'effetto destruente della carie. Cosa fare? Valuti la possibilità della cura e quindi il mantenimento dell'elemento dentario, ma se la predicibilità del risultato nel tempo è scarsa, le consiglio l'estrazione. Buon pomeriggio

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Signora Lisa, tenterei sempre di "salvare" il dente...dopo terapia endodontica farei un provvisorio per vedere come vanno le cose...l'estrazione deve essere l'ultima spiaggia.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Sig.ra, io le consiglierei di provare a curarlo con terapia canalare e ricostruzione o intarsio o corona se poi neanche con queste cure si riuscisse a salvare l'ultima soluzione risulta essere l'estrazione.

Scritto da Dott. Maurizio Ciatti
Varese (VA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Lisa, entrambi i colleghi hanno dato una dotta risposta, uno è più conservativo, ma senza grandi garanzie. L'altro non è conservativo e passa direttamente alla cura definitiva. Se lei intende conservare il suo dente, lo faccia, ma senza grandi pretese di durata. Toglierlo e sostituirlo con un impianto, probabilmente da maggiori garanzie di durata.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Lisa... il dente per quel che vedo si può e si deve salvare...con un allungamento della corona clinica fatto con un intervento parodontale di chirurgia gengivale = gengivectomia se c'è una banda sufficiente di gengiva aderente...con un lembo riposizioinato apicalmente ed osteotomia-osteoplastica se non ci fosse gengiva aderente...poi terapia CANALARE...POI PERNO MONCONE E CORONA IN OROPLATRINO POIRCELLANA O ALTRO MATERIALE NOBILE... valuterei anche attentamente la presenza o no di tasche parodontali perchè dalla Rx sembra...perchè non è chiara...che ci siano patologie endo parodontali o parodontali pure...ossia parodontite...Cordialmente...Gustavo Petti Parodontologo in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Salve sig.ra Lisa, cercare di recuperare l'elemento dentario è sicuramente la cosa più giusta: anche se non dovesse durarLe tutta la vita avrà sempre la possibilità di sostituirlo in seguito con un impianto. Infatti mettere subito un impianto non La mette al riparo da potenziali problemi. Questo perchè gli impianti, come anche tutte le cure odontoiatriche, non sono esenti da potenziali problemi. Ragion per cui...cordialmente

Scritto da Dott. Leonardo Bergo
Torino (TO)

Sullo stesso argomento