Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 8

Ascesso dente con febbre

Scritto da Cristiano / Pubblicato il
Gentili dottori, prima di tutto un sentito ringraziamento per aver creato uno spazio come questo. Sono un ragazzo di 27 anni, e ahimè ho un ascesso (ormai recidivo) nella parte inferiore destra della guancia, credo che la causa sia il dente del giudizio (inferiore destro) che non è uscito completamente ma solo a metà, di fatto vedo solo mezzo dente coperto per il resto dalla gengiva. Il problema è questo l'ascesso l'ho avuto già circa un mese e mezzo fa e poi curato e scoppiato autonomamente. Da 9-10 giorni si è ripresentato e da una settimana sto prendendo, su suggerimento del dentista, l'antibiotico Klacid da 500mg due volte al giorno, dato che gli altri antibiotici non mi facevano più nulla, ma purtroppo anche questo ha fatto poco, il problema vero è che da 3 giorni ho la febbre fissa tra i 38 e i 39 grandi e non sembra minimamente voler passare. Io non so più come comportarmi dato che l'ascesso è scoppiato all'interno della bocca sul lato destro dei denti ma è rimasto un gonfiore sulla guancia; quello che volevo sapere in attesa di sentire un medico ed eventualmente ancora il mio dentista è: la febbre è correlata all'ascesso? E' per questo che in 3 giorni non è scesa minimamente? E' giusto prendere della tachipirina per curare la febbre o ci sono sistemi piu' concreti e corretti? Per quanto riguarda l'ascesso devo continuare a prendere antibiotici nonostante ho finito una scatola da 14 pasticche (7 giorni pieni)? Per far si che si sgonfi del tutto come mi devo comportare? Domani ho la panoramica RX arcata dentaria inferiore e RX arcata dentaria superiore posso farla comunque nonostante febbre e ascesso? Grazie di tutto e anticipo i complimenti per le vostre eventuali risposte
Sig. Cristiano, Quello che lei descrive è una forma ascessuale, domani quando ritira la panoramica, cerchi di consultare il suo odontoiatra, che cercherà di porre rimedio alla situazione. La tachipirina è un ottimo antipiretico, con effetti analgesici.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sig. Cristiano la tachipirina è ottima, ma la cosa che deve appurare è se la temperatura corporea è alta per colpa del dente oppure se magari sia solo influenza, poi si rivolga al suo dentista che individuera' il dente responsabile dell'accesso, solo in quel caso potra' intervenire nel migliore dei modi. Se gli antibiotici che ha preso non le hanno fatto effetto il suo medico le prescivera un altro più adatto. Cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Daiana Zuccaro
Frosinone (FR)

Beh ormai, ha preso antibiotici per via orale, la tachipirina e ha fatto la panoramica... Domani vada dal suo dentista e senta cosa le dice..probabilmente la causa è da ascrivere al suo dente del giudizio malposizionato in arcata ( da quel che dice potrebbe anche essere in seminclusione ossea). Di solito dopo un episodio ascessuale del genere, la possibilità di eseguire la avulsione dello stesso, tramite una chirurgia dell'ottavo ( lembo ed osteoctomia dell'osso che lo circonda ) dovrebbe essere fattibile sempre che ci sia la adeguata copertura antibiotica e che Lei possa aprire la bocca. Altrimenti si farà "raffreddare" ancora la situazione per qualche giorno. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Lazzari
Cernusco sul Naviglio (MI)

Da come lo descrivi, sembrerebbe un ascesso legato al dente del giudizio. Dopo la panoramica bisognerà valutare se è il caso di tenerlo in bocca oppure no. L'ideale è che prima di tutto però sia risolta la fase acuta, e per questo il tuo medico ed il tuo dentista ti consiglieranno ottimamente. E importante stabilire se la temperatura è legata ai problemi dentali, come probabile, oppure ad altre cause. La tachipirina è un ottimo farmaco antipiretico. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Roberto Robba
Cagliari (CA)

Caro signor Cristiano...lei dice che l'ascesso è stato curato...l'ascesso non si cura se non se ne toglie la causa che lo provoca...questo mi sembra non sia stato fatto. Il dente va curato o estratto a seconda del giudizio del Dentista e della situazione clinica...l'antibiotico...serve solo per calmare il sintomo=ascesso e dolore...e basta...non per curare il dente!...Cordialmente

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Cristiano, il suo è un dente del giudizio parzialmente incluso per cui la gengiva che lo circonda funziona come un sacchetto della spazzatura e la tendenza a re-infiammarsi di nuovo e di nuovo sarà sempre li. La smetta con i farmaci e trovi qualcuno abile abbastanza da togliere il dente. Punto! Se abitasse più vicino la inviterei al mio studio. Auguri!

Scritto da Dott. Adolfo Braga
San Giustino (PG)

Gli ascessi del dente del giudizio possono essere molto gravi, come quello descritto. Il Klacid è acqua fresca.. Sono necessarie fiale intramuscolo di Rocefin o simili, due al giorno ogni 12 ore per 7 giorni e poi l'immediata estrazione da parte di un medico che lo sappia fare. Dolore e febbre passano man mano che fanno effetto le iniezioni.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Buongiorno; posso solo confermare che con la lastra, il collega potrà decidere la terapia più opportuna. Se crede posso visitarla per un consulto che probabilmente confermerà quanto già descrittole dai colleghi. Distinti saluti

Scritto da Dott. Luca Bolzoni
Milano (MI)

Sullo stesso argomento