Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 6

Ascesso ad un molare ricostruito

Scritto da Francesca / Pubblicato il
Salve a tutti, 7 giorni fa ho cominciato ad accusare un dolore ad un molare in basso a sx ( è un dente che si ruppe anni fa, lo ricostruii ma si ruppe di nuovo e spesso mi crea problemi). Nel giro di una notte il dolore è diventato fortissimo, il medico mi ha prescritto 2 compresse al dì (una al mattino, una alla sera) di Frontalexin per 6 giorni, accompagnato dall''OKI. Il viso si è gonfiato a dismisura per 3-4 giorni, tanto da non riuscire neanche ad aprire la bocca. Ora il dolore è passato e il viso è meno gonfio, tranne che nella zona dell'ascesso, il quale (enorme) resta lì...ne si sgonfia, ne scoppia. Che devo fare? aspetto che l'ascesso passi da solo oppure è pericoloso avere questa sacca di pus per così tanto tempo in bocca? Ho provato a scoppiarlo con la lingua ma non riesco..il dolore è troppo forte..e poi non so neppure se sia consigliato scoppiarlo. Cosa devo fare? So da tempo che devo devitalizzare questo dente, lo farò..il dolore di questi giorni mi ha fatto prendere coraggio..ma quanto costa? Si può fare l'anestesia? Grazie in anticipo, distinti saluti, Francesca
Salve! Le conviene andare SUBITO dal DENTISTA, così potrà fare tutto ciò che è necessario per risolvere il suo problema e potrà rispondere a tutte le sue domande. Nulla da togliere al medico di base, il quale, però, può solo prescriverle dei farmaci senza risolvere VERAMENTE il problema.

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Caro Signora Francesca cosa vuol dire "cosa devo fare" ... se poi scrive "So da tempo che devo devitalizzare questo dente, lo farò.." ..ALLORA SAPEVA COSA DOVEVA FARE...C'ERA GIA' UNA DIAGNOSI... perchè ha trascurato?...deve fare proprio quello che avrebbe dovuto fare e sapeva di dover fare...devitalizzare il dente che evidentemente è in necrosi...e la necrosi trascurata ha causato la formazione di una infezione che si è estrinsecata con un ascesso...COSA DEVE FARE?...correre subito da un buon Dentista che le curi il dente...sotto copertura antibiotica...ecco casa deve fare...e lo sapeva...perchè ha trascurato?...Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Francesca, occorre una visita odontoiatrica urgente, nel frattempo continui le cure consigliate.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Francesca, il problema deve essere risolto al più presto. Si rechi da un Odontoiatra per capire la causa dell'ascesso e per avere le cure adeguate del caso. Buona giornata

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

E' proprio arrivato il momento di superare l'ansia del dentista. Non deve confondere: il dentista le toglierà la sofferenza..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Sig.ra Francesca...ormai il dente ha avuto un ascesso. Probabilmente la carie profonda ha necrotizzato la polpa ed è avvenuta una sovrainfezione batterica. Probabilmente, così si intende dalle sue parole, qualche tempo fa le era stato detto e consigliato di devitalizzare il dente, perchè la carie era già pericolosamente vicina alla polpa vitale del dente ...aspettare ha solo PEGGIORATO la situazione!!! In bocca purtroppo se non si interviene al momento opportuno o non si fa prevenzione , queste sono le conseguenze. Vada subito da un Dentista, che saprà curarla al meglio...A Bologna non mi pare che manchino proprio !!!! Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Lazzari
Cernusco sul Naviglio (MI)

Sullo stesso argomento