Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 5

Sono in cura per diversi problemi ai denti

Scritto da serena / Pubblicato il
Buonasera, circa 8 anni fà mi è stato devitalizzato il canino sx inferiore. Dopo pochissimo tempo il dente era incominciato ad essere molto sensibile e si muoveva leggermente e quindi è stato otturato nuovamente fermandolo con il dente precedente ed ho effettuato una cura con un gel di cui non ricordo più il nome. Ora sono in cura per diversi problemi ai denti. Ieri mi hanno effettuato una otturazione al molare inferiore sx ed oggi si è ripresentato lo stesso dolore di 8 anni fa. Non so cosa possa essere successo. Inoltre circa un mese fa mi è stato otturato il molare superiore dx e ad oggi se mastico in un punto sento un forte dolore ( penso grande sensibilità-solo su un punto del dente anche solo toccando con un dito. Riuscite a darmi un parere?! Ringrazio per l'aiuto. Serena
Cara Signora Serena, La mobilità del suo canino sinistro inferiore (3.3) può avere o cause endodontiche per infezione periapicale o parodontali. Le prime sono dovute ad una lisi (distruzione) dell'osso intorno alla radice per problemi infettivi della radice stessa sia che fosse devitalizzata sia che non lo fosse! Le seconde sono dovute ad una parodontite, ossia ad un distacco della gengiva dal dente con formazione di una "sacca" che si chiama tasca parodontale (tasca perchè sembra una tasca...come una tasca scucita)...parodontale perchè è nel tessuto che sostiene il dente, gengiva osso e ligamento che unisce l'osso alla radice (= Parodonto) Se le hanno fermato (bloccato, legato il dente col precedente e messo un gel è probabile che si tratti di parodontite (volgarmente piorrea= tasca parodontale)...il problema è che se così fosse il bloccaggio del dente deve avvenire con i due denti o più denti vicini, prima e dopo quello che si muove...se no si esercitano forze fisiche di leva sfavorevole sul povero dente unico a cui è legato quello mobile con perdita...nel tempo...di entrambi, per lesione ossea parodontale di tutti e due. Ciò che mi lascia perplesso è che la Parodontite non è mai in un dente singolo...ma colpisce o tutta la bocca o zone di essa o in ogni caso più gruppi di denti. Legga per favore nel suo interesse il mio articolo su questo portale LA VISITA PARODONTALEe capirà se il dentista che l'ha curata è un parodontologo o no ...i particolare legga la parte in marrone scritta per voi pazienti! I dolori che descrive possono essere dovuti a problemi pariodontali, endodontici od occlusali di precontatti e/o malocclusione. Signora mia cara lei ha bisogno di un buon Dentista Parodontologo e Gnatologo che si occupi di tutti i suoi problemi da quelli parodontali a quelli gnatologici a quelli endodontici a quelli odontoiatrici generici. Lo dico con cognizione di causa, occupandomi di Parodomtologia, Gnatologia e tutta l'Odontoiatria in casi di riabilitazione orale completa in casi clinici complessi che richiedono un approccio plurudisciplinare, da ormai 32 anni. Buona notte cara signora Serena e mi consideri a sua disposizione. ...cordialmente suo Gustavo Petti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Mi sembra tanto strano che un dente, per di più un canino, si muova, alla sua giovane età. E che abbia dovuto subire una devitalizzazione. Provi a cambiare dentista, solo per un parere e vediamo che le dice quest'altro.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Quando ho letto che "le hanno fermato (bloccato, legato il dente col precedente e messo un gel"... mi è venuto qualche dubbio sulla competenza del suo dentista...ammesso che sia VERAMENTE un dentista!

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Ciao Serena, come affermato dal collega Petti la mobilità di un dente devitalizzato può essere dovuta ad un insuccesso della devitalizzazione o ad una forma di parodontite givanile, in cui si ha un riassorbimento di osso accompagnato spesso da un'infiammazione gengivale con sanguinamento. Il riasorbimento dell'osso porta ad un aumento della mobilità del dente, anche se non dovrebbe essere l'unico a muoversi o quantomeno ad essere compromesso dall'infiammazione. Non conoscendo la tua situazione clinica e non avendo radiografie da consultare posso IPOTIZZARE più che altro l'insucceso della devitalizzazione, soprattutto nel caso di canini inferiori che hanno spesso un apice radicolare biforcuto, a volte per niente semplice da "devitalizzare". In questo caso, la devitalizzazione andrebbe rifatta magari per via retrograda oppure deve esssere estratto... spero di no! Per quanto riguarda il molare dx credo sia una sensibilità che inizialmente ci può stare, se continua va ritoccata l'otturazione.. Facci sapere come va! Ciao Alessio
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessio Di Sante
Castel di Sangro (AQ)

Cara Serena, francamente ho delle difficolta' a capire il suo racconto: lei parla di un dente devitalizzato che successivamente e' diventato sensibile e che e' stato nuovamente otturato; in che senso sensibile? alla pressione o al caldo-freddo perche' Serena un dente devitalizzato non puo' ghiacciare e quindi non capisco perche' sia stata rifatta l'otturazione. Oppure per sensibile intende fastidio alla pressione e allora potrebbe essere sia la conseguenza di una devitalizzazione non andata a buon fine sia problemi di tipo paradontale (congruo con la scelta del collega di legarlo al dente vicino) e allora il rifacimento dell'otturazione si e reso necessario perche' magari comprimeva la gengiva contribuendo a peggiorare la situazione paradontale gia' compromessa. Le ripeto che e' veramente difficile rispondere. Se avesse la possibilita' di inviare una radiografia sarebbe certo piu' facile capire che cosa e' successo consentendomi di darle qualche consiglio. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Cultrone
Calcinaia (PI)

Sullo stesso argomento