Domanda di Diastema

Risposte pubblicate: 14

Ho un diastema di 1 mm circa

Scritto da Marialuisa / Pubblicato il
Buonasera, sono una ragazza di 27 anni ed ho un diastema di 1 mm circa.. Non lo trovo antiestetico tuttavia tempo fa chiesi al mio dentista il modo per chiuderlo ma lui mi disse che, a parte il bite, da portare a vita, non c'era altra soluzione. Ora rivolgo a voi la stessa domanda, sicura che invece potrò risolvere questo piccolo problema. Grazie
Ci sono tanti modi di migliorare la parte estetica di un diastema. La migliore è l'ortodonzia, qualora possibile e qualora necessaria. Poi c'è la possibilità di fare piccoli ritocchi con le paste composite. Poi ci sono faccette, capsule etc, che sconsiglio vista la giovane età.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Non è possibile risponderle in modo corretto senza poter vedere di persona la situazione, tuttavia come le ha già risposto perfettamente il collega Dott. Passaretti con un diastema di 1 mm si può tranquillamente pensare a due restauri estetici diretti in composito o a una (facile) terapia ortodontica... solo secondariamente a delle faccette,e il byte mi pare senza indicazioni. Da valutare anche l'inserzione del frenulo labiale, che potrebbe essere determinante per il diastema. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Balocco
Paruzzaro (NO)

Salve, sicurammente la scelta migliore è l'ortodonzia. se i denti sono piccoli si possono usare 2 faccette. comunque nel primo caso si metterebbe lo splintaggio permanente (filo di mantenimento incollato dal lato linguale dei denti che sono stati spostati) per evitare la recidiva. saluti dr Bennici

Scritto da Dott. Orazio Maximilian Bennici
Catania (CT)
Consulente di Dentisti Italia

Diastema interincisivo e frnulectomia. Da casistica della Dr.ssa Claudia Petti Ortodontista di Cagliari
Cara Signora Marialuisa, il bite non vedo proprio cosa centri! Non sposta mica i denti! La moglior soluzione è l'Ortodonzia. Con essa può chiuderfe il diastema. E' molto probabile, se non certo, che sia necessario anche ad eliminare o riposizionare il frenulo con una frenulectomia perchè questi diastemi sono spesso dovuti a frenuli fibrodi che si inseriscono profondamente alla base interne della papilla, ovviamente al periostio sottostante e che girano dietro palatalmente fino alla base papillare. Diffidi di chi le proponesse soluzioni conservative estetiche, ovviamente se il diastema fosse notevole, perchè s fosse piccolo, potrebbe anche andare bene, ovviamente, sovradimensionando le corone con materiale estetico per chiudere il diastema perché una alterazione della forma della corona causa patologie parodontali. Il concetto base è che l'osso e la gengiva seguono la forma del dente. se cambia questa, cambiano anche le altre con formazione di tasca parodontale e difetti ossei che poi bisogna curare eliminando tra l'altro la modifica fatta alla corona col composito che quindi diventa anche una spesa inutile! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Maria Luisa, senza vederla è impossibile darle una risposta precisa, ma così a pelle un millimetro mi sembra davvero poco per fare ortodonzia e poi contenzione a vita. Se il problema è effettivamente solo questo piccolo diastema io proverei a chiuderlo con materiali compositi ad alta valenza estetica: peraltro fatto senza preparazione dei denti con frese, e previa una prova, è una metodica completamente reversibile che non lascia danni ai denti. Buongiorno

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

Gentile Marialuisa, un bite non chiude un diastema, perchè non è un apparecchio che sposta i denti. "Portarlo a vita" non ha alcun senso, anzi!, è una dichiarazione che mi fa dubitare delle capacità professionali del dentista che dice così! Un bite agisce sull'occlusione e sull'articolazione temporo-mandibolare, quindi sulla postura. Esso ha una valenza diagnostica e, svincolando l'articolazione tra le due arcate, ha un effetto antalgico nelle disgnazie. Viene usato anche in terapia gnatologica, ma sempre per pochi mesi e comunque per un tempo definito. Portarlo "a vita" significa creare seri danni alla salute del paziente! Anche se ci fosse stato un errore di interpretazione delle parole del suo dentista, quindi "portare a vita una contenzione ortodontica", anche in questo caso, ad una giovane paziente di 27 anni, non ci sarebbero le condizioni per tale prescrizione. Se poi il suo caso è qualcosa di estremamente particolare, allora si uscirebbe fuori dagli schemi e dai protocolli terapeutici, per cui un medico potrebbe valutare qualcosa di non convenzionale. Ma lei parla di un diastema...!!! Un diastema si chiude con terapia ortodontica, mediante la quale si ridistribuiscono gli spazi e le posizioni dei denti che, miracolo della Natura, sono sempre proporzionati alla loro forma ed ai rapporti tra loro. Spesso bisogna anche valutare e correggere la spinta della lingua o la presenza di un frenulo corto o fibroso. Se un diastema dovesse essere davvero di poca importanza funzionale ma rilevante solamente sotto un profilo estetico, allora lo si chiude con ricostruzioni in composito o con faccette in porcellana. Valuti bene se c'è stato un fraintendimento col suo dentista, altrimenti controlli che sia un vero dottore iscritto all'Albo. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente sarebbe necessario un esame clinico per una diagnosi precisa delle cause del diastema e delle più opportune soluzioni terapeutiche. Potrebbe essere necessario un trattamento ortodontico o , più semplicemente , potrebbe bastare una coronoplastica additiva con composito. Cordialmente Prof. Dott. Russo Ciro Odontoiatra Specialista in Ortognatodonzia.

Scritto da Prof. Ciro Russo
Frattamaggiore (NA)

Gentile Sig.ra Marialuisa, bisogna fare una attenta valutazione. Se il diastema è piccolo si può tranquillamente chiudere con un po di composito o con due faccette. Altrimenti con una breve terapia ortodontica. Non capisco a cosa può servire un bite. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Veda i consigli del dott Passaretti. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Prova a vedere questo caso... dalla descrisione sembrerebbe il tuo. http://www.studiopiperno.it/estetica.htm Ciao

Scritto da Dott. Giuseppe Piperno
Vibo Valentia (VV)