Domanda di Diastema

Risposte pubblicate: 8

Ho un problema di diastemi interdentali

Scritto da mattia / Pubblicato il
Salve ho 26 anni, ho un problema di diastemi interdentali sia nell'arcata superiore che in quella inferiore.la causa, nell'arcata superiore, è un frenulo anormale che arriva a toccare il palato e quindi ha causato uno spazio fra gli incisivi di 3 mm,oltre che a altri diastemi sia più lievi fra i canini e gli altri denti. Inoltre ho dei leggeri diastemi anche nell'arcata inferiore. Volevo sapere se dopo l'intervento di frenuloctomia è possibile ridurre e annientare gli spazi fra i denti con un intervento di ortodonzia linguale invisibile, o bisogna per forza usare i vecchi apparecchi?
Sig. Mattia, con la tecnica dell'ortodonzia linguale è possibile ottenere quasi tutti i movimenti ottenuti con la tecnica vestibolare. Il suo odontoiatra è sicuramente competente nella materia e sarà quindi lui a proporle la migliore tecnica da utilizzare.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Ortodonzia modernissima e frenulectomia per diastema interincisivo. Da casistica della Dr.ssa Claudia Petti di Cagliari
Caro Signor Mattia...quelli che lei chiama "vecchi apparecchi" non sono "vecchi e l'Ortodonzia linguale non è nuova!!!....Scegliere l'una o l'altra o tante altre procedure Ortodontiche dipende dalla situazione e dalla decisionalità dell'Ortodontista....sfati questo mito che sia moderno solo quello che "piace a lei".........la diagnosi Ortodontica è cosa seria e dipende da una infinità di problemi da valutare con accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica ... e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere........è come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati...e chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta.........che le può dire solo un dentista dopo le visite suddette ...non posso quindi esprimere giudizi...senza vederla! Non solo non sarebbe corretto, ma non sarebbe professionale..............Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Probabilmente si, ma prima necessita un attento studio del caso, dopo sarà possibile dire se la tecnica linguale o quella con gli allineatori "invisibili", a lei tanto care, possono essere utilizzate per il suo piano di trattamento.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Mattia, tutte le tecniche funzionano per i distemi. Cordialmente E.Spagnoli

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signore, la domanda da porsi è "se" il suo odontoiatra ritiene di poter chiudere gli spazi mediante una ortodonzia. Se lui lo ritiene opportuno bene, altrimenti pazienza. Il fatto di poter usare una ortodonzia linguale, dipende quasi unicamente dalla presenza di spazio sufficiente per posizionare gli attacchi in quella zona, ma i meccanismi biologici sono i medesimi. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile sig Mattia tutti gli "apparecchi" sono in grado di ridurre i diastemi, va comunque valutato il perchè di tutti questi spazi. Buona vita

Scritto da Dott. Silvano Siniscalchi
Castelfidardo (AN)

Carissimo Mattia, l'ortodonzia (a prescindere dal tipo di apparecchio) può risolvere completamente il suo problema. Vista la sua età mi sembra abbastanza normale che lei desideri un apparecchio invisibile. la tecnica Invisalign potrebbe risolvere il suo problema riducendo al minimo il disagio. in alternativa può ricorrere alle tecniche linguali che però sono molto più fastidiose e scomode. Cordialmente

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Caro Mattia non è facile dirti su 2 piedi se è possibile risolvere i tuoi problemi con un tipo di apparecchio piuttosto che un altro. sicuramente andrà eseguita la frenulectomia per prima cosa, successivamente data la sua età le dico chiaramente che non potrà intervenire sulle basi ossee se ha problemi scheletrici, ma solo eseguendo della chirurgia (esempio mento prominente o naso prominente). per quello che riguarda i denti si può fare quello che si vuole con l'apparecchio vestibolare ed ha anche un costo ridotto, si può fare quasi tutto con l'apparecchio linguale, anche se deve sapere che richiede un igiene maniacale e può dare problemi sia nel parlare che nel mangiare, infine l'apparecchio invisibile o invisalign consente solo piccoli movimenti di tipping coronali quindi non è indicato per chiudere spazi. Dovrebbe farsi vedere da un odontoiatra specializzato in ortodonzia. Distinti saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)