Domanda di Diastema

Risposte pubblicate: 9

Dovranno cambiarmi il filo in metallo e mettermi un filo particolare detto a "goccia"

Scritto da giovanna / Pubblicato il
Gentilissimi Dottori, Sono Giovanna e ho 24 anni. Vi ho già scritto in passato per chiedervi consiglio sulle possibilità di chiudere un pronunciato diastema tra gli incisivi che ora, a distanza di 9 mesi con trattamento ortodontico fisso, si è chiuso completamente. Ora però lo spazio si è creato prima dei canini e il mio dentista vuole avvicinare leggermente i canini per dimezzare solo lo spazio visto che dopo il trattamento ortodontico dovrò mettere le faccette. Lo scorso appuntamento mi è stato comunicato che dovranno cambiarmi il filo in metallo che mantiene i bracket e sarà un filo particolare detto a "goccia" che fa più forza per avvicinare appunto i canini. Ho cercato un pò su internet per capire di che filo si trattasse ma non sono riuscita a trovare nulla, chiedo a voi che tipo di filo è e magari se da qualche parte vi è un'immagine per capire cosa dovrò portare. Grazie
Cara Giovanna, hai tutto il diritto ed il tuo dentista ha il precipuo dovere di fornirti tutte le spiegazioni che chiedi. Un caro saluto.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Signora Giovanna...ma lei ha un rapporto di fiducia e soprattutto di colloquio col suo dentista?...E' ovvio che invece di fare ricerche su internet...la cosa più intelligente, semplice e saggia, sia di chiederlo al suo Dentista direttamente!...Glielo chieda...da brava!.....................se no che ci va a fare dal suo Dentista, o è muto?!...............Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Spett. Sig. Giovanna, ritengo che il modo migliore per capire di cosa si tratta sia quello di farselo spiegare dal suo Ortodontista che senz'altro è il suo medico di fiducia.

Scritto da Dott. Antonino Ruggirello
Palermo (PA)

Sig. Giovanna, in qualunque caso penso che lei non sappia giudicare le forze espresse da una piegatura del filo a goccia, per cui eviti un inutile ricerca e si affidi alle modellazioni dell'arco del suo ortodontista.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Su internet si trova di tutto, è vero, ma il filo se lo faccia vedere dal suo dentista, fa prima. Se ne faccia spiegare le funzioni e le peculiarità, e una volta soddisfatte tutte le sue curiosità si affidi alle sue cure con fiducia. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Giovanna, dovrebbe essere un arco dotato di un'ansa a forma di goccia che serve a chiudere gli spazi. Un'altra possibilità è usare un arco rigido associato ad una catenella elastica. Cordiali saluti Vittorio Cacciafesta

Scritto da Dott. Vittorio Cacciafesta
Milano (MI)

Cara Giovanna,le informazioni cercate inutilmente su internet,potrà facilmente fornirgliele il suo ortodontista. Cordialmente.

Scritto da Dott.ssa Anna Cervone
Marigliano (NA)

Gentile signora Giovanna, queste domande vanno poste al suo professionista! ricordi sempre questi sani principi: 1) internet non è la Bibbia 2) anche se trova le informazioni che cerca su internet verosimilmente non è in grado di interpretare in modo corretto ciò che legge semplicemente perchè non ha la preparazione adeguata e quindi deve porre molta cautela nel prenderle in considerazione. 3) per quanto ognuno dei professionisti di questa lista sia competente, ciò che diciamo è frutto di domande non supportate da una valutazione diretta del problema. Ne consegue che le nostre stesse risposte vanno considerate solo come grossolane indicazioni. Cordialemnte
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Cara Giovanna, il filo "a goccia" in termini tecnici non esiste, per questo non è riuscita a trovarlo su internet. A mio avviso l'ortodontista provvederà a utilizzare un filo classico, probabilmente in acciaio, che verrà piegato creando due anse a goccia a livello dei canini, per avvicinare gli elementi dentari. Tale procedura può essere eseguita anche con catenelle elastiche sui brackets e una sezione di molla per evitare la chiusura totale dello spazio. In ogni caso non si preoccupi perchè non è nulla di trascendentale. Distinti Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)