Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 7

Vale la pena nuovamente ritrattare il dente e fare una nuova capsula?

Scritto da Gianpaolo / Pubblicato il
Dovrei rivolgermi ad un odontoiatra per il 36 che presenta granulomi ed è incapsulato.. Vale la pena nuovamente ritrattare il dente e fare una nuova capsula? Io avrei pensato di estrarlo per non avere problemi in futuro di una nuova cisti?E? un?idea sbagliata? Vi ringrazio per l?attenzione!
Caro Signor Giampaolo estrarlo è un'idea assolutamente errata! Le osteolisi periapicali che ha sono curabilissime col ritrattamento endocanalare per via ortograda o retrograda. Non c'è niente di "trascendentale". Tranquillo! Concettualmente i microbi presenti nella radice inviano fuori nell'osso le loro tossine a cui l'organismo risponde con la formazione cistica o granulomatosa per arginare l'infezione stessa e difendersi, e i corpi dei leucociti macrofagi che arrivano in massa, formano il pus. Tolti i microbi con la terapia endodontica per via ortograda (normale ) o retrograda, se fossero presenti ostacoli insormontabili come perni non rimovibili etc (chirurgica) le tossine non vengono più emesse e la zona di osteolisi (lisi dell'osso) scompare con rigenerazione dell'osso stesso. Basta quindi procedere alla terapia endodontica valutando anche gli altri canali e la loro chiusura!Per precisione e completezza aggiungo che se lei poi mi chiede se dopo una terapia canalare si possa formare lo stesso una zona di osteolisi periapicale sarebbe come chiedere ad un soggetto che avesse avuto un qualsiasi evento cardiaco, per esempio, se si ripeterà o no! Le cause della osteolisi periapicale, sappia che non sono solo batteriche ma possono anche non avere origine solo da una necrosi endodontica, ma hanno origine, parlo di cisti, anche dai residui epiteliali del Malassez, rete cellulare embrionale deputata alla formazione di cementoblasti che formano a loro volta le cellule del cemento della radice. Queste cellule dette del Malassez prendono origine dalla guaina di Hertwig e stabilisce il limite inferiore dell'organo dello smalto e della futura corona del dente, tra i due si forma la zona del colletto. Da queste cellule possono prendere origine le cisti o più in senso lato le zone di osteolisi periapicale. Allora basta fare una Rx endorale ed una visita clinica di controllo a scadenze prestabilite per accorgersene nel tempo!Infine è importante per "guarire" localmente ma anche per l'organismo intero perché un granuloma trascurato può essere causa di malattie focali a distanza di organi importanti, come cuore e rene e tanti altri, che hanno il loro Fucus di partenza, per definizione medica "in cavità dell'organismo comunicanti con l'esterno", in questo caso le Tasche Parodontali o l'Endodonto o il Periapice ossia il granuloma!Cordialmente. Cari saluti e non faccia estrarre criminalmente il dente!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Se il ritrattamento viene effettuato correttamente, sotto diga di gomma e da un collega esperto che si occupa di endodonzia, le possibilità di risoluzione sono buone e vale sicuramente la pena cercare di evitare un'estrazione. Le suggerisco però di far valutare con attenzione anche: --- i due denti del giudizio inferiori che per la loro inclinazione possono determinare lesioni parodontali ai secondi molari --- il primo molare inferiore di destra che è stato trattato endodonticamente, ma non avendo una corona protesica a copertura, potrebbe essere predisposto ad un maggior rischio di frattura perchè reso più fragile dal trattamento canalare --- i due incisivi superiori di sinistra, anch'essi trattati endodonticamente, che sembrerebbero presentare nell'OPT lesioni apicali (ma potrebbe trattarsi di un artefatto, per cui va eseguita preferibilmente una radiografia endorale che ci fa apprezzare dettagli più fini).
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo De Carli
Majano (UD)

Sorvolando su altre potenziali problematiche che presenta la sua bocca (già segnalate dai colleghi), e premesso che la certezza di risolvere i processi di osteolisi peri - apicale (tipo granulomi) all'apice delle radici del suo molare incapsulato non c'è (come non esiste la certezza che il problema non si ripresenti), consideri che non è certo neanche il risultato di un'eventuale implantologia (osso residuo? necessità di rigenerare? gbr e/o gtr?). Sinceramente vale la pena, a mio avviso, considerando che le cure canalari appaiono un po' corte, tentare un ri - trattamento: rimuovere la capsula, pulire e svuotare i canali, sigillare all'apice, ri - mettere la capsula (la può cementare provvisoriamente, di modo tale che, se vi saranno ulteriori problemi, può rimuoverla con relativa semplicità). Le possibilità di guarigione clinica e radiografica sono molte onestamente e visto che le radici del dente sembrano buone e ben ancorate all'interno dell'osso alveolare, ne vale la pena. L'estrazione, in casi come questi, che sono fra l'altro asintomatici da quel che credo di capire, è rigorosamente l'ultima scelta.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giampaolo, non conosciamo nemmeno la sintomatologia di questo dente e secondo lei possiamo sapere se condannarlo a morte? Le consiglio di rivolgersi a un odontoiatra e attenersi alle sue indicazioni senza interferire e senza compromessi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig. Giampaolo, è sempre preferibile nel suo caso effettuare un ritrattamento. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sarebbe un peccato estrarre quel molare. Sicuramente conviene tentare di ritrattarlo. Se proprio non si riuscisse a risolvere i granulomi, prima di estrarlo si può ancora trattarlo per via retrograda, con una piccola chirurgia (che, vedo , ha già fatto su due incisivi superiori) . L'estrazione è proprio l'ultima spiaggia! Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Le possibilità di recupero sono buone, a condizione di curarlo come si deve... se fosse il mio lo farei ritrattare.

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)
Consulente di Dentisti Italia