Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 4

5 giorni fa sono stata sottoposta ad una prima seduta di devitalizzazione del mio settimo molare

Scritto da Margherita / Pubblicato il
Buongiorno. 5 giorni fa sono stata sottoposta ad una prima seduta di devitalizzazione del mio settimo molare superiore destro, durante la quale è stata solo rimossa la polpa dai canali e il dente è stato chiuso con una pasta provvisoria. Pur presentando solo una piccola otturazione e nessun problema evidente, il motivo per cui mi è stato fatto tale trattamento era una dolorabilità piuttosto costante, esacerbata dagli stimoli freddi, che mi affliggeva da circa 2 mesi. Nei 3 giorni successivi la seduta ho avvertito una certa dolenzia sopportabile. Tuttavia, a partire da ieri (4°giorno) il dolore è aumentato notevolmente e ho iniziato a sentire una sensazione di forte calore/bruciore che si irradia addirittura fino ai denti inferiori. Il dentista dice di non allarmarmi e di assumere eventualmente dell'oki. La seduta prevista per chiudere definitivamente il dente sarebbe tra 5 giorni, ma io ora ho timore che sia andato storto qualcosa (anche perché l'oki attenua solo parzialmente il male)... Ho ragione a preoccuparmi?? Grazie in anticipo per le risposte.
Cara Signora Margherita, buongiorno. Perché mai non si dovrebbe fidare del suo Dentista? Deve fidarsi del suo Dentista, perché è essenziale che ci sia Rispetto e Fiducia e Stima, altrimenti non avrebbe senso un rapporto medico paziente se non ci fossero queste fondamentali premesse! Detto questo, Personalmente io e mia figlia Claudia, quando facciamo più sedute per un dente in necrosi, lo chiudiamo tra una seduta e l'altra usando materiali di chiusura che funzionano similmente ad una membrana osmotica. Fanno uscire i gas del catabolismo dei batteri e non fanno entrare al contempo altri batteri che infetterebbero ulteriormente il "campo". Uscendo i gas, non si ha dolore per la decompressione che si crea. Ovviamente tutto questo deve essere provvisorio fino alla chiusura definitiva dei canali! Se invece venisse chiuso con medicazioni chiuse "scusi il bisticcio dei termini", la pressione che si creerebbe dentro i canali, sarebbe tale da provocare dolore anche molto forte. Se lo si lasciasse aperto, sarebbe ancora più errato perché i canali si infetterebbero ulteriormente! Più che i fans antidolorifici, sempre personalmente valuterei l'opportunità clinica do somministrare antibiotici adatti, attivi sui batteri anaerobi gram negativi in particolare ma anche a Largo Spettro d'azione! Si confidi col suo Dentista, parli e lo faccia parlare. E' il consiglio migliore che le possa dare! ! Stia tranquilla
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Indicativamente i sintomi che descrive sono, purtroppo, normale routine post trattamento endodontico, di cui il collega dovrebbe averla informata. Il dente devitalizzato, quando, per ragioni cliniche (come nel caso di un processo necrotico in atto o di una forte pulpite irreversibile), viene trattato con medicazioni intermedie (idrossido di calcio, pasta iodoformica...) e otturato con otturazioni provvisorie, può essere asintomatico ma anche dare molto fastidio fino a dolore vero e proprio (anche a distanza di qualche giorno di calma apparente), a causa dei gas prodotti dai batteri che creano pressione all'interno dei canali; lasciarlo aperto, del resto, sarebbe sbagliato perché i canali si infetterebbero normalmente. In questi casi si può suggerire un breve trattamento antibiotico, associato a terapia anti - infiammatorio, per ridurre la sintomatologia, che comunque nel giro di pochi giorni si risolverebbe da sola. Quando si recherà nuovamente dal suo dentista, faccia presente il tutto e, se la sintomatologia in qualche modo persiste, vedrà che effettuerà un ulteriore medicazione intermedia rimandando la chiusura definitiva dei canali per maggior sicurezza. Ma, le ripeto, è normale routine post devitalizzazione.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Son si preoccupi ma se aumenta meglio anticipare l'appuntamento. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Margherita, perchè preoccuparsi ? Lei ha un responsabile del suo dente se segue le sue indicazioni può dormire tranquilla.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)