Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 7

Seguito domanda: Devitalizzazione premolare

Scritto da elena / Pubblicato il

Buongiorno, sono ancora Elena e volevo spiegare meglio quello che mi è accaduto...per perforazione intendo proprio dire che la gengiva è perforata e il buco l'ho sentito io con la lingua! il medico non se ne è accorto e pensava che quello che asportava fosse il nervetto invece perforava la parete (non vi dico il male) poi gli ho spiegato e fatto vedere che mi sentivo un buco sotto gengiva, nella parte molle interna della bocca...spero di essermi spiegata. Non ho letto di casi del genere e per questo chiedevo un vostro parere anche sulla guarigione della "parte molle sotto gengiva" e sul medico. Grazie

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/devitalizzazione/889_devitalizzazione-premolare-il-mio-dentista-mi-ha.html

Sig.Elena, è una complicanza che può capitare, si chiama falsa strada, che può essere trattata con appositi materiali.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sig.ra Elena, capisco la sua delusione, ma in medicina 2+2 non fa mai 4; detto ciò le cause possono essere davvero molteplici l'importante è poter rimediare. In alternativa a quanto esplicitato dai miei colleghi, si può procedere alla eliminazione della sola radice compromessa, facendo rimanere in situ quella sana e confezionarci sopra un perno moncone ed una corona con un cavaliere (appoggino in metallo sul dente più distante alla radice caricata). Spero di essere stato chiaro nella esposizione. Cordiali Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Gent.le Sign.ra Elena, le perforazioni sono una complicanza della terapia canalare. Oggi fortunatamente, se non troppo estesa, è possibile affrontarle con una buona predicibilità di successo. Sarà il collega a spiegarLe la terapia più corretta.

Scritto da Dott. Giuseppe Minacori
Palermo (PA)

Cara signora Elena ... il suoo problema può essere trattato in linea di massima con la chirurgia Parodontale e con la chirurgia endodontica ...solo perchè lei abbia un'idea legga perfavore i miei casi clinici sulle fratture dei denti e vada poi nel mio sito di Parodontologia www.gustavopetti.it  e poi su INTERVENTI CHIRURGICI e poi SU RIABILITAZIONE ORALE PROTESICA COMPLETA ..troverà casi in cui ci sono radici e denti coi suoi problemi...che sono state trattate e "salvate"... Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Condivido che è una complicanza della terapia canalare ma... ne parli apertamente con il suo dentista e se le soluzioni che le proporrà non la convincono cambi, cambi, cambi. Si ricordi che il medico più bravo è quello che sbaglia di meno.

Scritto da STUDIO ASSOCIATO YGEA
Trecastagni (CT)

E' una complicanza dei trattamenti o ritrattamenti endodontici. Oggi abbiamo strumenti che possono prevenire questo genere di problemi, mi riferisco ai rilevatori apicali, tuttavia una falsa strada è un'evenienza rara ma possibile. Posso dirle che anche in questi casi è possibile portare a termine il trattamento canalare. Parlo ovviamente senza avere l'ausilio di immagini radiografiche ne dei dati clinici del suo caso. Distinti saluti.

Scritto da Dott. Gianpiero Spalletta
Frascati (RM)

Gentile Elena, una complicanza può essere compresa. In medicina non ci sono certezze. Ne parli con il suo dentista che sicuramente saprà prendersi carico della situazione e proporle soluzioni alternative (rizotomia?). Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia