Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 11

Mi chiedo se non ci sia un modo per salvare il dente...

Scritto da carmelo / Pubblicato il
Gent.mi Dottori, dopo circa un mese e 5 sedute di terapia canalare al dente 34, lo stesso non è stato ancora chiuso e quindi dovrò ritornare dal dentista per continuare la cura. Il dentista dice che, fra dieci giorni, se non sarà possibile otturarlo, lo estirperà, a causa di un' infezione. Mi chiedo se non ci sia un modo per salvare il dente e se non abbiano influito negativamente il numero elevato di sedute ed il tempo trascorso. Il dente non è dolorante. Ringraziando sentitamente, porgo i miei più cordiali saluti, Carmelo.
Solitamente un dente viene chiuso definitivamente in una o due sedute dopo trattamento sotto diga. Prima di farselo togliere senta un altro parere. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, il numero di sedute a cui si è sottoposto sono effettivamente troppe. Le infezioni possono essere curate se la radice del dente ha lunghezza adeguata e non ha fratture. La terapia canalare effettuata sotto diga di gomma, la disinfezione del canale/i radicolari e la loro otturazione ermetica e tridimensionale fino all'apice con materiale biocompatibile (guttaperca) garantiscono la guarigione ed il riassorbimento dell'infezione in una percentuale molto alta. Ovemai la terapia canalare non porti alla guarigione, se la radice è lunga e sana può essere rimossa l'infezione dovuta alla lesione apicale con terapia chirurgico-endodontica. Si affidi ad un odontoiatra con competenze in endodonzia. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Maurizio Macrì
Napoli (NA)

poster di denti cosiddetti "impossibili" curati ed in bocca sani ormai da 25-35 anni a dimostrazione che i denti si devono curare. Da casistica del Dr. Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari
Caro Signor Carmelo, sono perfettamente d'accordo con il Dottor Macrì: c'è qualcosa che non quadra! E' molto avvilente per questa Professione che amo tantissimo, perchè un dente con una osteolisi periapicale lo si deve curare! E' all'ordine del giorno ed è un "crimine" estrarre un dente solo perchè ha un normalissimo granuloma. Vede cerco di spiegarle in due parole la sua patologia, i microbi presenti nella radice inviano fuori nell'osso le loro tossine a cui l'organismo risponde con la formazione cistica o granulomatosa per arginare l'infezione stessa e difendersi. Tolti i microbi con la nuova terapia endodontica per via ortograda (normale ) o retrograda (chirurgica) le tossine non vengono più emesse e la zona di osteolisi (lisi dell'osso) scompare con rigenerazione dell'osso stesso. Questa rigenerazione "rigenerazione" ossea avviene in molti mesi, fino a 24 mesi! In ogni caso dopo qualche settimana si incomincia a notare il miglioramento della trabecolatura ossea e la diminuzione dell'intensità della zona radio trasparente della osteolisi, cisti o granuloma che fosse, non avrebbe importanza per la terapia, questo però lo si nota, come detto, con una Rx endorale e con un "occhio clinico" esercitato e "capace"!Se non ci fosse la possibilità di rimuovere ciò che ricostruisce il dente, per esempio un perno moncone in oro, per dirne uno o se la corona fosse una Richmond a perno, si procede alla terapia per via retrograda, ossia chirurgica, dall'apice! Le lascio un poster di denti cosiddetti "impossibili" curati ed in bocca sani ormai da 25-35 anni a dimostrazione che i denti si devono curare!Il primo in alto a sinistra è simile al suo caso! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Estetica Dentale e del Sorriso e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Carmelo, la devitalizzazione di un dente oggi si esegue addirittura con unica seduta pertanto c'è qualcosa che non va nella cura effettuata visto che a distanza di moltissimo tempo la situazione non si risolve. Potrebbe esserci un canale accessorio non rilevato oppure potrebbe essere stata provocata accidentalmente qualche perforazione radicolare. Prima di togliere il dente sarebbe opportuno verificare la possibilità di recupero del dente stesso. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Egregio Sig.re in effetti il numero di sedute a cui Lei è stato sottoposto per il problema esposto è eccessivo; una terapia canalare attualmente viene completata in una o al massimo due sedute; naturalmente bisogna intendersi bene sulla terminologia per poter capire bene di cosa stiamo parlando; se il dente presenta un risentimento apicale una corretta terapia canalare puo' garantire l'infezione ma se quel dente è interessato da una cisti allora non riuscira' a risolvere il suo problema solo con una terapia canalare ortograda
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Biagio Perrone
Mesagne (BR)

Interpelli subito un altro dentista, che salvi il dente ed eviti l'impianto. L'impianto è una seconda scelta. Oramai in Italia siamo primatisti mondiali come diffusione di impianti, e così ci avviamo ad essere i peggiori dentisti del mondo. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Carmelo, afferma che il dente non è dolorante, pertanto non vedo il motivo perché non venga chiuso. Infatti se continua a drenare pus sarebbe dolorante, in ogni caso una infezione acuta farebbe male, un infezione ormai sotto controllo si cura solo terminando la devitalizzazione. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Carmelo, controlli se chi opera su di lei è iscritto all'ordine dei medici.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sinceramente 5 sedute sono eccessive. La cosa più negativa è evidente, dopo un mese è da estrarre. Chieda consulto a qualche altro professionista prima.

Scritto da Dott. Massimiliano Pollono
Ivrea (TO)

Gentile paziente, La terapia deve essere conclusa il prima possibile perché c'è il rischio di contaminare il sistema canalare. Se dopo 5 sedute deve togliere il dente, si "tolga dai piedi questo dentista" e chieda consulto a qualche altro. Cordialmente Dr Gerardo Cafaro

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)