Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 13

Come faccio ad essere sicura di aver realmente bisogno di un ritrattamento?

Scritto da Angela / Pubblicato il
Buongiorno, il dentista a quale mi sono affidata, vuole procedere con il ritrattamento canalare di denti che necessitano di corona protesica. I denti in questione (tutti i molari) non mi danno alcun fastidio, non presentano fistole, cisti o lesioni, ma secondo il dentista sono mal eseguite, ovvero alcuni canali non sono chiusi fino all'apice. Come faccio ad essere sicura di aver realmente bisogno di un ritrattamento? Non so cosa fare visto che non ho alcun fastidio.
Cara Signora Angela, meno male che dice di essersi "affidata" al suo Dentista! "Affidata" per poi metterne in dubbio l'operato? La Fiducia e la Stima sono "sentimenti" che nascono "dentro", non li posso iniettare io dal di fuori! Che vuole che le risponda, se il suo Dentista dice che le terapie canalari sono fatte male e che deve fare un "non indifferente lavoro protesico che si presume abbia un certo costo" e trova corretto non farlo su denti che essendo curati male potrebbero avere patologie future, non mi sembra un atteggiamento errato! Anzi! Però ne deve parlare con Lui! Non con Noi!E' avvilente constatare quanta poca fiducia Lei, come altri pazienti, abbia nei confronti del proprio Dentista, la cui Stima e Fidicia non dovrebbe essere messa in discussione, ovviamente reciprocamente! Esse sono la base del rapporto Medico Paziente! Senza esse, non ha senso questo rapporto! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

I suoi dubbi li chiarisca col suo dentista. Se si è veramente affidata alle sue mani non può fare diversamente. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Direi che un rapporto di fiducia con il proprio dentista, idraulico, carrozziere, meccanico, ginecologo, ecc. è fondamentale ed è alla base di ogni rapporto, se le sorgono questi dubbi vuol dire che non si fida poi così tanto. La fiducia è un sentimento che deve essere conquistato, se un mio pz mettesse in dubbio ciò che gli propongo immediastamente gli consiglierei di cambiare professionista. I dubbi che Le vengono mi fanno pensare che non abbia un buon rapporto di fiducia: questa è la cosa da risolvere non se fare o meno dei ritrattamenti. cordialità gp
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Guido Prando
Genova (GE)

Le faccio una domanda: se tra qualche anno uno dei denti protesizzati le da fastidio, a chi darebbe la colpa? per la legge la colpa è del dentista che ha protesizzato, ma lei a chi darebbe la colpa?

Scritto da Dott. Gianfranco Gentile
Locorotondo (BA)

Sig. Angela, questi denti necessitano una riabilitazione protesica di tipo fisso, rendendo poi difficoltoso un futuro intervento a livello canalare, per ciò i trattamenti consigliati sono corretti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile paziente se il collega ha ritenuto opportuno ritrattare i denti ci sono delle motivazioni che vanno al di la dei sintomi clinici, comunque se vuole può inviarci una ortopanoramica di controllo. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Gent.le sig.ra, può farsi spiegare meglio dal suo dentista la scelta terapeutica con l' ausilio delle radiografie che sicuramente ha fatto. Spesso i ritrattamenti sono consigliabili se le cure sono molto datate, per sostituire i vecchi materiali da otturazione canalare che alle volte non sono più idonei. In ogni caso ne parli con fiducia al collega. Cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Orietta Pasdera
Vicenza (VI)

Nei suoi panni mi fiderei del dentista... se poi non vuol sottoporsi al ritrattamento sarà cura del collega farle firmare una "liberatoria". Spesso i pazienti non seguono i ns consigli salvo poi, in caso di complicanze, venire a reclamare. Cordialità

Scritto da Dott.ssa Elisabetta Farnararo
Fiesole (FI)

Cara signora, alla faccia della fiducia! Ma lei costruirebbe una casa senza fondamenta? Il collega, evidentemente serio e professionale, vuol fare le cose correttamente, solo che ovviamente sarà più caro di cosa lei si aspetta. Sono contento che non abbia accettato il compromesso che lei vorrebbe. Si AFFIDI! Cordiali saluti

Scritto da Dott. Fabrizio Andolfi
Givoletto (TO)

Come possiamo noi, a distanza di web, stabilire se i suoi denti siano da ritrattare oppure no? una radiografia ben fatta ci consentirà di esprimere una opinione. Sottolineo però che lei può decidere di non sottoporsi al trattamento propostole, il collega lo riporterà in cartella, ma in caso di necessità futura la responsabilità dell'accaduto sarà solo sua.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia