Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 9

Circa un mese fa mi è stato devitalizzato un dente parzialmente decoronato a causa della carie

Scritto da Genny / Pubblicato il
Buongiorno, circa un mese fa mi è stato devitalizzato un dente parzialmente decoronato a causa della carie. Il mio dentista ha suggerito di devitalizare e non estrarre dato che a suo parere il dente è recuperabile, e da qua comincia il mio calvario. Ho forti dolori in tutta la meta' del viso che si estendono fino all'orecchio, in circa un mese ho avuto continuamente alti e bassi, tipo 4 giorni di dolore e 4 no, ma adesso non ci sono nemmeno piu' le "soste" e l'antinfiammatorio non funziona quasi piu'. Ho fatto un ciclo di amoxicillina sotto consiglio del medico generico ma non è cambiato nulla, i canalini sono stati ricontrollati e ripuliti almeno 4 volte durante tutto questo tempo ma a oggi non sono chiusi perchè il dentista aspettava che il dolore terminasse mentre cosi non è! Ho fatto radiografie, risonanze magnetiche e panoramica dentale e tutto appare nella norma, sono disperata....anche il mio dentista comincia ad esserlo, e questa e' la cosa che mi spaventa di piu'. Possibile che io debba davvero toglierlo? Sarebbe il terzo e ne farei volentieri a meno...grazie. p.s il dente è  il molare sx accanto al dente del giudizio che purtroppo è "steso su un fianco" e con radici storte...tuttavia il medico ha escluso che possa essere lui la causa del dolore.
Giusto, bisogna vedere se c'è qualche altro dente che fa male. Altrimenti, se è quello, è in preda ad una infezione e amoxicillina non basta, meglio iniezioni di qualcosa di più forte.. Chieda al medico di base. I suoi sono sintomi di infezione.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Genny, l'amoxicillina non ha effetto su questo genere di infezioni! Occorre un antibiotico più potente e a largo spettro ma che sia anche mirato per i batteri gram negativi anaerobi che il Dentista conosce benissimo! Non posso certo prescriverlo via Web senza visita Clinica ed Anamnesi! No non lo faccia estrarre ma vada da un Dentista noto e capace che sappia fare una corretta e definitiva Diagnosi ed instaurare così la terapia opportuna ed efficace! Tutto questo che le accade è normale "amministrazione di normale patologie infettive Odontoiatriche". Lasci perdere chi ha come soluzione la non soluzione ma "mutilazione" di procedere alla avulsione del Dente per fare un impianto inutile e che non è il "toccasana" come vorrebbe farle credere!Potrebbe avere delle sinalgie, infatti esistono dei sintomi, detti sinalgie, che praticamente, per incapacità del nucleo caudato del cervello a cui arrivano tutti gli stimoli dolorosi di una metà della bocca, possono provenire non dal dente in causa ma da denti o parodonto anche lontano. Quindi bisogna fare una accurata visita Odontoiatrica completa ed accurata Poi una visita Gnatologica e conservativo-endodontica accurata ed una visita Parodontale con rilievo delle eventuali tasche parodontali e stia certa che si arriva ad una diagnosi.Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Signora, se il dente è stato ben devitalizzato non dovrebbe causare sintomatologia dolorosa. Probabilmente la causa dei suoi problemi va ricercata in qualche altro dente vicino a quello incriminato e va fatto anche un sondaggio gengivale che escluda un problema parodontale. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Dall'elenco, anche spropositato, degli esami strumentali a cui si è sottoposta, si escludono altre cause...a mio parere i canali, se ben "lavorati" vanno chiusi al più presto per evitare che si infettino di nuovo.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora, non conoscendo il suo caso personalmente potrei non essere obiettivo nella mia risposta, ma generalmente è un errore grave non " chiudere i canali". La terapia va terminata altrimenti il dolore non passerà mai. Dopo la fine della terapia potrebbe rimanere dolente per un po' di tempo per poi piano piano cessare. Se così non fosse è sempre in tempo ad estrarlo. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Piero Puppo
Imperia (IM)

Sig.Genny, alcune cure sono complesse e non tutte vanno a buon fine, le consiglio di richiedere una rivalutazione del caso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile paziente, concordo con Lei quando dice di volere tenere questo dente, ma evidentemente qualche problema c'è! Personalmente non me la sento di darle qualche consiglio, perché se il dente fa male è rimasto qualcosa dentro ai canali, potrebbe essere polpa dentaria, infezione..???? Francamente Le dico che andrebbe visitata per poter fare una corretta diagnosi e decidere così delle sorti di questo dente. Cordialmente

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Gentile Sig.ra Genny, per prima cosa bisogna escludere che l’origine del dolore non provenga da un altro dente. Poi bisogna usare un antibiotici più potente dell’ amoxicillina. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora, sono d'accordo con il Collega Dott. Savino, andrei a verificare se vi è la presenza di qualche tasca gengivale, principalmente a carico del dente del giudizio, che potrebbe essere lui il dente responsabile di questi dolori, che essendo vicino al dente devitalizzato, devia l'attenzione. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Giuseppe Randis
Catania (CT)