Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 11

Martedì scorso mi hanno chiuso i canali di un molare sopra a sx

Scritto da francesca / Pubblicato il
Salve, martedì scorso mi hanno chiuso i canali di un molare sopra a sx, dalla lastra è uscito che nel dente vicino ho un granuloma. Ora è da sette giorni che ho male al dente. Sto prendendo augmentin ogni otto ore e antinfiammatorio ma non passa. Il dentista dice che dopo la chiusura dei canali può essere normale che alcuni pazienti accusino male... Ma a me fa strano questo male, non è un male normale.... può essere che il dente vicino si è svegliato da questo granuloma???
Credo sia il dente curato di recente cui hanno chiuso i canali. Una reazione forte e duratura, un po' sproporzionata.. Ma era stato lasciato aperto prima??? Per fare uscire il pus??

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Francesca, una leggera dolenzia che persiste per qualche giorno può essere del tutto normale dopo la chiusura e sigillatura dei canali. Le consiglio una visita di controllo dal suo dentista considerato il perdurare del dolore che è piuttosto accentuato come lei afferma. Non credo che il dolore possa riferirsi all'altro dente dove occasionalmente è stato rilevato un granuloma ma questa diagnosi differenziale la si può eseguire con una semplice visita. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Francesca, cerchi di individuare quale dente è più sensibile alla percussione, oppure prenda un bastoncino e lo schiacci fra i denti fino ad individuare qual'è il dente che fa più male con questa manovra. Questo non le farà passare il male, ma l'aiuterà a capire quale dei due denti è responsabile del dolore. Saluti

Scritto da Dott. Terzo Fondi
Codogno (LO)

Cara Signora Francesca, non conosco la clinica precedente alla chiusura ed allora come posso risponderle senza una visita clinica ed una Rx endorale? Posso solo tirare ad indovinare e dirle genericamente che a volte è possibile che il dolore sia estrinsecazione di una guarigione diciamo un po' anomala, altre volte è espressione di un qualcosa di patologico che non va! Solo il Dentista può dirlo, ci vada e si faccia spiegare tutto! Il consenso informato ad una terapia è capire perché si devono fare certe cose e cosa succede in tutte le fasi del trattamento! Evidentemente manca comunicazione del suo Dentista con Lei!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Francesca, è possibile che dopo la sigillatura dei canali si possa avvertire tale fastidio, non subito, ma dopo qualche giorno. D'accordo con il collega Dott. Savino, vada dal suo dentista anche solo per un controllo e vedrà che le darà tutte le spiegazioni di cui ha bisogno. Cordialmente

Scritto da Dott.ssa Fabiola Renda
Como (CO)

Gentile Sig.ra Francesca un dolore di una certa importanza che perdura da una settimana non è normale. Posso solo suggerire una visita dal suo dentista per una corretta diagnosi. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Francesca, un dolore o meglio, un risentimento, anche moderato, può normalmente insorgere dopo la terapia canalare. Ad ogni modo non si dovrebbe trattare di un dolore ingravescente ma dovrebbe avere una tendenza verso l'attenuazione. Per esperienza, dolori/risentimenti prolungati dopo la terapia canalare nella maggior parte dei casi possono essere dovuti ad una otturazione/ricostruzione troppo alta, con conseguente trauma per il legamento parodontale. In questi casi basta semplicemente regolare l'altezza che il dolore dovrebbe attenuarsi fino a scomparire. Per la diagnosi differenziale sono d'accordo con il collega Savino, per essere sicuri che non si tratti del dente vicino basta eseguire una semplice visita di controllo. In ogni caso le consiglio di trattare anche il dente vicino dove le è stato diagnosticato il granuloma. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Allori
Monsummano Terme (PT)

Sig. Francesca al prossimo appuntamento, rivedranno il quadro clinico e procederanno con le corrette cure.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile paziente, tutto può essere! le consiglio di farsi ricontrollare dal suo dentista e soprattutto di farsi aprire quel dente con la lesione apicale, perchè potrebbe esserci del pus, e quindi potrebbe esserci una necrosi purulenta, o del gas, necrosi gassosa. Solo l'apertura e la fuoriuscita di tale "materiale" può migliorare la situazione Cordialmente

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Gentile Francesca, mi associo a quanto detto dai miei colleghi e vorrei aggiungere una cosa. Stiamo tutti partendo dal presupposto che il molare sia completamente devitalizzato. Purtroppo l'anatomia dei molari non è la stessa in tutti i pazienti. Non sarà il suo caso, ma alle volte accade che ci sono dei canali accessori, difficilmente individuabili alle volte solo con un microscopio, i quali sono responsabili di una sintomatologia come quella da lei descritta. In ogni modo si rivolga al suo dentista e vedrà che le risolverà il problema. Distinti saluti..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrè Ruocco
Agropoli (SA)