Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 14

Per la buona riuscita della devitalizzazione è sempre necessaria l'incapsulazione?

Scritto da Annalisa / Pubblicato il
Buonasera, ieri mi sono recata dal dentista che ha praticato sul dente n.24, (non sono sicura del numero cmq un premolare) una cura monocanalare, dopo RX ha infine proceduto a chiudere il tutto con un otturazione, a cui è seguito un secondo RX.  Leggendo sul sito ho notato che a quasi tutte le persone sottoposte a devitalizzazione viene poi incapsulato il dente, volevo sapere se, per la buona riuscita della devitalizzazione e la guarigione si rende sempre necessaria l'incapsulazione oppure viene valutata caso per caso. Grazie infinite.
Gentile Annalisa, per una prognosi fausta del dente sottoposto a devitalizzazione normalmente si procede all'incapsulamento dello stesso.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

E' regola pressochè generale che un dente devitalizzato debba essere capsulato. Perchè altrimenti col tempo si rompe, si sgretola, e si perde definitivamente. Mentre se era stata fatta la capsula prima che si rompesse etc, allora il dente sarebbe potuto durare tutta la vita. Semmai rifacendo la capsula dopo 10 o 20 anni.. Questo vale nel 99 per cento dei casi..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Si valuta caso per caso, molto sovente si rende necessario il ricorso a una corona, e le spiego il perchè... a ragionamento, normalmente si arriva a fare endodonzia su denti con carie molto estese: quindi, una volta eliminata tutta la carie, aperta la camera pulpare, scaricato il dente dall'occlusione, ecc... rimane ben poca sostanza dentaria naturale. Facendo un'otturazione su un dente con così poca struttura aumenta il rischio di frattura, per cui molto spesso si preferisce incapsulare. E' anche vero però che ci sono denti che vanno in necrosi per altri motivi (es. traumi o altro), e che anche alla fine della terapia canalare conservano molta sostanza... in questo caso, può essere corretto fare un restauro diretto. Non conoscendo il suo caso specifico è difficile dirle di più
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Balocco
Paruzzaro (NO)

Cara Signora Annalisa, se la terapia endodontica era di un solo canale è il secondo premolare perchè il primo premolare ha due radici e due canali. Quindi non è il 24 ma il 25, nel caso, dato che parla di premolari! Non è vero quanto dice, chi ha mai detto che un dente devitalizzato debba essere rivestito con una corona protesica? Forse avrà visto foto o descrizioni di denti estremamente compromessi che sono poi stati rivestiti con corona protesica proprio per la loro grave distruzione coronale, non perchè erano stati curati endodonticamente! Quindi la risposta alla sua domanda che avrebbe potuto e dovuto fare con fiducia al suo Dentista è che la terapia canalare non ha niente a che vedere con una eventuale ricostruzione coronale protesica. Ho spiegato tutto sopra! Spero che ora le sia chiaro e che mi abbia capito, gentile signora. Stia serena e tranquilla. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Annalisa, l'intervento deve essere valutato caso per caso, la buona riuscita di una devitalizzazione non dipende dalla corona protesica.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Dopo una devitalizzazione il dente risulta più fragile. Quindi da un punto di vista della salute non è necessario proteggerlo con una capsula, ma per evitare una possibile frattura a volte si ricorre ad una ricopertura che lo ripara da eventuali traumi

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Gentile paziente, sè l'esito della devitalizzazione va a buon fine, e se i residui coronali del dente in questione lo richiedono, e sempre saggio mettere una corona a protezione dello stesso dente, però bisognerebbe capire sè necessita effettivamente di in elemento in protesi fissa. Cordiali saluti Dr. Tommaso Giancane

Scritto da Dott. Tommaso Giancane
Noci (BA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Annalisa, un dente devitalizzato andrebbe incapsulato per prevenire un eventuale futura rottura della corona, non per la buona riuscita della devitalizzazione. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente come esaustivamente e correttamente le hanno risposto i Colleghi: il dente devitalizzato in genere ha poco tessuto coronale residuo, quindi una ricostruzione non sarebbe duratura. Nel caso fosse possibile, col tempo può fratturarsi, inoltre cambia colore...quindi per prudenza, dopo una corretta devitalizzazione si consiglia una corona.

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

La devitalizzazione è una terapia che prevede la detersione, sagomatura e otturazione tridimensionale dei canali. Si esegue di norma su denti notevolmente indeboliti dalla carie e raramente su denti strutturalmente integri necrotici in seguito a traumi.Un dente devitalizzato è quindi di norma indebolito dalla carie, dalla cavità d'accesso da noi eseguita e dalla sagomatura dei canali che elimina altra sostanza dentinale sana. Per aumentare la resistenza è importante ricostruire questi denti con perni in fibra che se adeguatamente cementati aumentano di molto la resistenza alla frattura del dente. Nel tuo caso si tratta di un premolare superiore che per conformazione anatomica è più suscettibile a frattura. La valutazione sulla necessità o meno di incapsularlo dipende dalla struttura residua, e in particolare dal numero di pareti integre. E' comunque consigliabile un restauro con copertura delle cuspidi(capsula o intarsio)che permetta una distribuzione corretta delle forze masticatorie.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Fulgenzi
Pescara (PE)