Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 10

Devitalizzazione dente

Scritto da VALENTINA / Pubblicato il
Buongiorno vorrei chiedere un parere . Ho dovuto devitalizzare un dente inferiore, il penultimo a sinistra perchè rotto e non salvabile. Non è stato devitalizzato bene per mia difficoltà a prendere l'anestesia per cui il dente, ricoperto poi con capsula mi ha dato sempre molto fastidio con alternanza di sensibilità della capsula e sensazione di pulsazione del dente sotto. La capsula è saltata 3 volte e mi è stata rifatta a giugno in forma definitiva continuando però alternativamente ad avere problemi. Intorno al 20 luglio mi sono svegliata una mattina e aveva una grossa borsa sotto l'occhio sx ( gonfiore nella parte sotto l'occhio ) molto evidente. Ad agosto ho avuto molta sensibilità al dente e l'occhio è sempre rimasto gonfio. Circa 10 giorni fà ho messo delle goccie di TETRAMIL nell'occhio e si era parzialmente sgonfiato fino a fine settimana scorsa che si è di nuovo gonfiato perchè mi è venuto un gonfiore alla gengiva vicino alla capsula con pus. Il dentista mi ha prescritto antibiotici CLAVULIN per 6 giorni e lunedì toglierò il dente. Ieri mattina ho preso l'ultimo antibiotico e l'occhio andava meglio ma stamattina di nuovo è molto gonfio. Può esserci correlazione nonostante il dente sia sotto e non sopra ? Una mia amica ha avuto un problema analogo ma con un dente nell'arcata superiore. Premetto che di notte digrigno i denti per cui uso la placca per dormire. Ho fatto esame CREATININA ed è normale e non so se fare esami del sangue specifici per eltre cose. Sono in cura per colon irritabile con NEXIUM e DEBRUM ma lo ero anche quando non avevo l'occhio gonfio e il gastroenterologo pensa che se fosse una allergia o intolleranza alimentare lo avrei in tutti e due gli occhi . Il fatto che con il TETRAMIL ( collirio con antistaminico ) andasse meglio cosa potrebbe voler dire ? Ho visto anche l'oculista 2 volte ma ha solo detto che ho un leggero aspetto allergico nella parte inferiore dell'occhio sx. Ho cambiato a luglio i prodotti del viso e ho fatto una pulizia del viso a base acida ( non nel contorno occhi) usando poi delle creme contorni occhi per rughe per donne mature. Vorrei solo sapere se il dente ha qualche correlazione con l'occhio alla luce di quanto detto. Mi scuso del dilungamento e ringrazio.
Nessuna correlazione col dente, almeno nessuna correlazione di origine infettiva; si tratta probabilmente di una reazione allergica agli alimenti o qualcosaltro tipo la fodera del cuscino o chissà che... Cordialmente

Scritto da Dott. Maurizio Pedone
Caronno Pertusella (VA)

Scusa Valentina, ho letto meglio la tua mail: ma il dente é sotto?? Come fa a gonfiare l'occhio di sopra??

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Scusa ti consiglio una bella panoramica, i foci dentari possono dare origine a diverse patologie su organi bersaglio quali...cuore, reni, articolazioni, ed occhio (vedi uveiti) .SE POI IL DENTE ha causato cosi tanti guai dal momento che l'hai (curato), nn aspettare più molto ad estrarlo visto le condizioni in cui è, se dopo, tutti i tuoi problemi scompariranno saprai il perchè di tanto patire. Un saluto e buona fortuna

Scritto da Dott. Silvano Gasperini
Torino (TO)

Cara Valentina, da quanto racconti, se non è possibile fare un ritrattamento, penso proprio che il dente vada tolto, probabilmente avrai un granuloma che si riacutizza periodicamente. Toglilo e dopo la completa guarigione sostituiscilo con un impianto. Riguardo al nesso di casualità con l'occhio, in letteratura sono descritti molti casi analoghi; la maggior parte riguarda denti dell'arcata superiore, ma non si può escludere una contaminazione per via ematica (plesso venoso pterigoideo) o linfatica (sottomandibolari). Comunque dopo averlo tolto ne avrai la certezza (criterio ex adiuvantibus). Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Riccardo Della Ciana
Civitanova Marche (MC)

Gentile Valentina, dall'rx è proprio da escludere un ritrattamento? Le proverei tutte prima dell'estrazione...ci parla di resistenza all'anestetico che francamente è ovviabile! Saluti.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Valentina, troverà la risposta al suo quesito 15 giorni dopo l'avulsione del dente, gia programmata. Se scompare l’ edema dell'occhio, la causa, era il focolaio infettivo del dente, se permane, eseguirà l'oculista accertamenti diagnostici più approfonditi e le applicherà le cure del caso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Valentina, la correlazione occhio-dente inferiore è da escludere. Consulterei un buon oculista al riguardo. Per quanto riguarda il dente compromesso con le attuali tecniche implantologiche non ci pingerei troppo su. Sostituiscilo velocemente e vedrai tutto andrà per il meglio. Cordialmente

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Salerno (SA)

Gentile Valentina, un ascesso a partenza da un dente inferiore può coinvolgere l'occhio, ma sicuramente si accompagna anche a gonfiore della guancia. Un gonfiore che riguarda solo l'area sotto l'occhio, senza interessamento della guancia, deve indirizzare verso una infezione a partenza da un dente superiore oppure qualche altra eziologia. Il gonfiore da ascesso si caratterizza perchè la cute sovrastante è tesa, lucida, dolente e calda e vi è un interessamento dei linfonodi satelliti. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Pasquale Venuti
Mirabella Eclano (AV)

Gentile Valentina, non esiste una stretta correlazione tra ascesso del dente inferiore e gonfiore dell'occhio dello stesso lato; quest'ultimo può accadere sicuramente se è interessato un dente dell'arcata superiore. Consiglierei di fare un ortopanoramica per escludere la presenza di infezioni nell'arcata supreriore e, di conseguenza una visita da un altro oculista. Per quanto riguarda il dente in questione, proverei a fare un ritrattamento con una nuova corona e, se questo non dovesse andare a buon fine, allora non rimarrebbe che estrarre il dente per poi sostituirlo. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Giampiero La Torre
Roma (RM)

Cara Valentina, non è semplice collegare le 2 cose, esiste una correlazione tra ascesso odontogeno e un gonfiore oculare, però nella maggior parte dei casi si tratta di elementi superiori. Ritengo di estrarre quell'elemento che tanto a quanto capito è difficilmente recuperabile e poi si vedrà.

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)