Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 12

Mio figlio si è rotto stamattina il dente a scuola...

Scritto da Melania / Pubblicato il
Mio figlio si e' rotto stamattina il dente a scuola. Immediatamente siamo stati dal dentista che ci ha consigliato di devitalizzare il dente perche' la rottura e ' alta e c'e il nervo scoperto: si vede un puntino rosso sulla linea della rottura . In seguito procedera' alla ricostruzione della parte mancante. Che ne pensate?
Gentile Signora, non ci dice l'età di suo figlio, nè quale dente ha subito il trauma, nè tantomeno allega una utilissima foto. Queste sono notizie importanti per valutare un'eventuale induzione dell'apecificazione della radice dentaria, o la possibilità di un incappucciamento diretto della polpa, che si autoprotegge e che si difende molto bene nei pazienti giovanissimi. Segua i consigli del suo dentista, se ne ha piena fiducia, oppure si rivolga alle cure di uno specialista in Pedodonzia. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Melania, solo il suo dentista può decidere, dopo avere valutato attentamente la situazione, se procedere a devitalizzazione o meno. Senza alcun elemento oggettivo è assolutamente scorretto rispondere. Le consiglio di fidarsi del suo dentista. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Melania, purtroppo ha omesso per noi un dato importante, l'età di suo figlio. Se parliamo di un ragazzo giovane e di un dente che è spuntato da solo 2-3anni è più corretto eseguire un incappucciamento diretto della polpa, cioè la polpa va isolata con materiali specifici e poi si procede alla ricostruzione. Si può effettuare anche solo una pulpotomia, cioè l'asportazione più coronale della polpa e successiva ricostruzione. Queste terapie si possono eseguire perché la polpa ha una altissima capacità reattiva e tende a riparare da sola il danno. Il dente in pratica rimane vitale. In caso contrario la terapia prospettata mi pare corretta. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Non sappiamo nulla di suo figlio...la terapia che le hanno indicato è assolutamente corretta qualora non ci sia la possibilità di essere più conservativi.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Melania, non mi piace che lei non si fidi del suo Dentista e cerchi altrove conferme che dovrebbe avere, almeno per educazione, solo in Lui! Non sappiamo l'età di suo figlio nè quale sia il dente, nè se l'apice del dente è chiuso, maturo o beante ed immaturo! Nè l'eta scheletrica, che non sempre corrisponde a quella anagrafica! Ma queste cose le avrà valutate certamente il suo Dentista. Si affidi a lui con sicurezza e fiducia e gratitudine perchè si prende cura della salute dei denti di suo figlio e di tutta la sua famiglia, immagino! Sia più leale nei suoi confronti ! in ogni caso se l'apice è maturo ed è chiuso si procede così come le ha detto il suo Dentista!!!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig.ra Melania, quello che afferma non è sufficiente, dovrei vedere la radiografia. Questo perché i denti dei bambini (e Lei non menziona l'età) sono molto reattivi. Bisogna allora considerare cosa convenga fare. la devitalizzazione di un dente (ma non dice che dente sia) va valutata con attenzione perché è un atto irreversibile. Cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora, Come già detto dai colleghi mancano delle informazioni indispensabili alla formulazione di una diagnosi e quindi di una corretta terapia, in ogni caso in pazienti giovani, certe volte è possibile effettuare una pulpotomia parziale con laser a diodi ed evitare la devitalizzazione dei denti. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Dario Gravina
Siracusa (SR)

Bisogna vedere per dare un consiglio corretto

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Da quello che descrive, si dovrebbe poter evitare la devitalizzazione con una manovra detta di incappucciamento pulpare. Deve essere fatta immediatamente, oggi stesso. Ogni ora che passa diventa meno probabile che funzioni perchè il dente si infetta. Si tratta di una procedura che nella grande maggioranza dei casi di esposizione pulpare per un trauma (il puntino rosso) evita la devitalizzazione che è molto più invasiva e meno indicata vista l'età. Lei non ci dice della età del bimbo, ma se è piccolo (questi incisivi normalmente li mettono a 6 anni circa), c'è la possibilità che l'apice del dente sia immaturo e quindi beante. In questo caso la devitalizzazione è una tecnica molto meno sicura e presenta notevoli difficoltà. Bisogna fare medicazioni intermedie per arrivare, nel tempo alla chiusura dell'apice, pena il fallimento della devitalizzazione e la perdita del dente. Meglio quindi fare immediatamente l'incappucciamento.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentma Sigra Melania, le informazioni che ci da sono molto scarse, risulta difficile poterle dare un consiglio adeguato. Cordialmente.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)