Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 11

Mi sono stati devitalizzati tutti e due gli incisivi superiori laterali

Scritto da Diego / Pubblicato il
Buonasera Dottori vorrei chiedervi gentilmente un vostro parere. In due anni mi sono stati devitalizzati tutti e due gli incisivi superiori laterali perchè la polpa all'interno era diventata necrotica. I denti in questione non avevano fratture o carie, il mio quesito è quindi il seguente: cosa potrebbe aver causato la morte del tessuto interno se i denti non hanno subito lesioni esterne? Inoltre non sono state applicate capsule sugli stessi denti e il primo ha già iniziato a ingiallirsi. Cosa potreste consigliarmi in merito? Dovrei richiedere che siano messe le capsule? Ho 22 anni, se non vengono applicate i denti potrebbero spezzarsi più in là con gli anni? Ringrazio cordialmente per la vostra eventuale attenzione.
Gentilissimo Diego, a volte dei traumi che passano inosservati possono essere causa di necrosi del dente. Un dente devitalizzato, proprio per la necessaria apertura dell'elemento per permettere la devitalizzazione è preferibile ricoprirlo con una capsula. Per quanto riguarda la modifica di colore questa può avvenire in un dente devitalizzato nel corso del tempo, esistono sistemi sbiancanti che possono controllare la discromia. Cordialmente Dott. D. Cianci.

Scritto da Dott. Dario Cianci
Milano (MI)

La carie, la carie secondaria, i traumi, problemi parodontali, una masticazione incongrua...queste sono le cause più riscontrabili nei denti soggetti a necrosi. Realizzare eventualmente delle corone protesiche può essere consigliabile dopo attenta valutazione clinica; per la discromia è possibile fare sbiancamenti all'interno dei denti interessati.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Diego, la necrosi della polpa è causata principalmente da carie penetrante ma a volte possono intervenire altri fattori quali ad esempio le parodontopatie oppure traumi esterni o da malocclusione che rendono necessaria una devitalizzazione anche in assenza di carie.per quanto riguarda l'ingiallimento, questo può essere risolto con uno sbiancamento interno oppure se il risultato non è confortante con faccette o corone in ceramica. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

La perdita spontanea di vitalità del dente è generalmente causata o da traumi passati inosservati o da microtraumi durante la masticazione e la occlusione. La necrosi e la successiva terapia canalare non indeboliscono troppo la struttura del dente e quindi non è necessario procedere ad una protezione con una capsula. Il progressivo cambiamento di colore a seguito della necrosi e della terapia canalare può essere corretto con un trattamento odontoiatrico a cura del suo dentista. Esistono anche in commercio prodotti per l'imbiancamento dei denti, ma è sempre meglio ricorrere al dentista prof. Giuliano Falcolini
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Indubbiamente, in caso di assenza di cavità cariose, sono i traumatismi anche spesso misconosciuti, a causare necrosi pulpari. In questo caso però consiglierei di indagare accuratamente anche i due incisivi centrali poichè mi sembra strano che un trauma abbia interessato solo i due laterali. La causa però potrebbe essere anche da microtraumi occlusali o parodontopatia, anche se mi sembra poco probabile vista la giovane età. la soluzione protesica indubbiamente può prevenire le fratture e le decolorazioni, però se la cavità realizzata per eseguire la cura canalare non è particolarmente grande, consiglierei uno sbiancamento interno senza ricorrere a soluzioni protesiche dispendiose e che comunque nel tempo potrebbero mostrare dei piccoli difetti in corrispondenza del colletto che sicuramente sono più antiestetici delle decolorazioni. La soluzione protesica inoltre è sicuramente meno conservativa per il suo tessuto dentale
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Attilio Toscani
Saronno (VA)

Caro Signor Diego...possono essere tante cose, cause misconosciute come microtraumi, microfratture, traumi d'occlusione per problemi gnatologici, endoparodontiti, parodontiti, tasche parodontali e potrei continuare all'infinito...LO DEVE CHIEDERE AL SUO DENTISTA, L'UNICO CHE POSSA RISPONDERE VISTO CHE E' L'UNICO CHE CONOSCE LA SUA SITUAZIONE CLINICA...MI DOMANDO PERCHE' CHIEDA A NO=I ANZICHE' A LUI!!!!...............Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologo in Cagliari,Gnatologo, Implantologo, Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi, Ortodonzia (con la figlia Claudia Petti)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Buondì sig. Diego, mi chiedo che test abbia fatto il suo curante per diagnosticare la necrosi pulpare di entrambi i laterali superiori . Ha provato forse con lo strumento per valutare la vitalità pulpare ? In ogni caso , a devitalizzazione avvenuta , le consiglio di procedere intanto con il controllo e correzione della discromia dentale prima di avventurarsi nella confezione di corone ....delicatissime da eseguire per colore , bordo gengivale , malocclusione presesistente forse causa dei microtraumi , etc. Cordialmente, Biancamaria Castellucci
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Biancamaria Castellucci
Firenze (FI)

Carissimo Diego la necrosi della polpa a volte può essere causata anche da traumi esterni acuti o da traumi occlusali ripetuti nel tempo, la discolorazione può avvenire nei denti devitalizzati ma può essere eliminata con l'uso di paste sbiancanti; l'ideale comunque sarebbe ricoprirli con delle capsule dato che un dente devitalizzato è sicuramente più fragile di un dente vitale. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Antonino Ruggirello
Palermo (PA)

Sig.Diego, centrare il perché delle sue necrosi agli incisivi laterali è difficile e non porta grandi vantaggi a ciò che è già avvenuto. Non ci racconta di che materiale sono costituite le corone, sono forse dei provvisori?

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gent. sig Diego, La causa più comune di necrosi pulpare di un incisivo laterale è una carie del forame cieco palatale, ma da quello che sicuramente ha letto dagli altri colleghi avrà già capito che le cause possono essere molteplici e anche più di una in combinazione. Tuttavia sapere la causa non elimina il problema. Tenterei uno sbiancamento eventualmente da ripetere nel tempo se dovessero esserci recidive. Personalmente penso che a lungo andare sarà necessario incapsulare i due denti. Starà al suo dentista e a lei stabilire il quando. Cortesi saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia