Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 4

Ulteriore seguito alla domanda: Una quindicina di giorni fa ha iniziato a farmi male un dente devitalizzato da circa 6 mesi

Scritto da Antonella / Pubblicato il

Scusate la domanda probabilmente banale.... ma da quello che ho letto su internet e dalle esperienze delle colleghe con cui ho parlato (so bene che entrambe sono due fonti non molto attendibili) mi viene un dubbio: Quando un dente devitalizzato crea problemi dando forti dolori a gengive e nervi si parla sempre di granuloma? La famosa pulpite può colpire anche un dente devitalizzato male o solo un dente''vivo''? 

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/devitalizzazione/2536_dolore-dente-devitalizzato.html

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/devitalizzazione/2529_dolore-dente-devitalizzato.html

Sig. Antonella, la pulpite di norma colpisce il dente vitale, può essere presente sintomatologia in denti devitalizzati anche senza la presenza di granuloma. Si ricordi che la diagnosi certa la può eseguire solo l'odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Antonella ... non esiste il dente vivo o morto, esiste solo il dente vivo e vitale e vivo e non vitale, perchè gli scambi biologici tra dentro e fuori avvengono sempre e comunque e perchè per la presenza di decine o centinaia di canalicoli laterali spesso invisibile, il dente riceve l'assone (nervo senza guaina mielinica) e arteriole con venuzze che permettono questi scambi biologici...detto questo e precisato che il dente può dare "segno" di se...la pulpite non può esserci (= dolore forte pulsante)...può esserci invece un risentimento periapicale che va da un reversibilissimo edema con sensazione di "fastidio" o "dente lungo" a una vera e propria osteolisi con o senza granuloma o con o senza cisti ... che possono avere le più variate cause ...ma la cui diagnosi è semplicissima con una Rx endorale e con una visita con prove termiche e con percussione assiale e tangenziale del dente ed esame gnatologica anche con cartina di rilevamento precontatti....ma le ho già scritto un "romanzo" su tutte queste patologie...e ai precedenti post la invio...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia, Riabilitazione orale completa in casi clinici complessi insieme alla figlia Claudia Petti, Ortodonzia e Pedodonzia, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Signora Antonella, le consiglio una visita odontoiatrica...con una rx endorale si può escludere la presenza di granuloma, la pulpite è tipica dei denti vitali.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Sig.ra Antoinella, il dolore può colpire sia i denti devitalizzati e sia i denti vitali; nell'uno e nell'altro caso si tratta comunque di dolori che riconoscono un'etiologia diversa ed hanno caratteristiche diverse. Non si arrovelli cmq il cervello cercando di trovare la causa del suo dolore al dente, ma, bensì, di trovare il rimedio affidandosi alle cure del suo dentista di fiducia. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia