Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 6

Dente devitalizzato e ricostruito

Scritto da cristina / Pubblicato il
Volevo gentilmente, se possibile, una spiegazione sul dente (nel mio caso molare inferiore) devitalizzato. Il mio è ricostruito da una pasta "biancastra" che viene indurita con una lampada blu. Se dovessi fare un moncone da ricoprire con capsula, della struttura del dente originale NON rimarrebbe nulla, ma solo un moncone fatto da pasta "ricostruttrice". mi chiedo come fa a fissarsi alle molecole del dente questa pasta (???), e a durare nel tempo come moncone, sotto una capsula, senza deteriorarsi trattandosi di un materiale "ARTIFICIALE"(???) il gent.mo dott. Passaretti disse che la capsula puo' durare anche 20 anni e che il moncone si preserverà li sotto, pronto per una nuova capsula (e che il "dente devitalizzato" puo'restare una vita finche' avrà osso intorno). Potreste rispondere cortesemente ai miei quesiti? Scusandomi per il gergo non medico, porgo i miei migliori saluti. Cristina.
Perno moncone oro e corona oroplatinoporcellana
Cara signora Cristina...non capisco perchè non abbia chiesto questo al suo dentista...in ogni caso quello che lei ha è una semplice e comunissima ricostruzione con composito estetico che si lega al resto del dente in due modi: con sottosquadri fatti con la preparazione della cavità o di ciò che rimane del dente e con una resina liquida passata prima della ricostruzione sullo smalto mordenzato da un acido che prepara dei microforellini ritentivi sullo smalto stesso e sulla dentina interna ... quindi stia tranquilla il suo dentista ha fatto quello che doveva fare ed una corona ben fatta tiene benissimo e tiene per tantissimi anni...ovviamente se la ricostruzione fosse troppo grande sarebbe meglio fare un perno-moncone in fibra di vetro o carbonio od oro a seconda delle situazioni.....le lascio una foto di un perno moncone.....Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentilissima paziente, il materiale usato per ricostruirle il suo dente è sicuramente un composito, che viene routinariamente utilizzato. L'adesione le è stata spiegata dal dott. Petti, aggiungo che la capsula qualora dovesse essere eseguita avrà il bordo di chiusura sul suo elemento e non sulla ricostruzione, altrimenti le forze della masticazione porterebbero ad un rapido insuccesso. Cordialmente dott. D. Cianci.

Scritto da Dott. Dario Cianci
Milano (MI)

Signora il suo molare è stato ricostruito in composito e se, molto probabilmente, avrà necessità di protesizzarlo (incapsularlo) vedrà che sarà una scelta fatta per consentire al suo dente di durare più a lungo...

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Cristina, questi sono problemi del suo odontoiatra, stia tranquilla lei deve aver fiducia e non cercarsi complicanze.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile paziente,il suo dentista che ben conosce lo stato del dente saprà certamente consigliarLa perchè Le rimanga in bocca il più a lungo possibile. Benchè attualmente molti colleghi consiglino di non ricoprire con corona un dente devitalizzato a meno di gravi lacune di smalto e dentina, ritengo che incapsularlo sia la scelta più appropriata. In ciò confortato dall'esperienza clinica personale e dalle parole di un grande endodontista, che di fronte a circa duemila congressisti poche settimane orsono ha affermato: vogliamo ammettere che la polpa abbia una funzione sull'organo smalto dentinale riguardo idratazione ed elasticità? Altrimenti il buon dio avrebbe fatto prima a mettere dentro il dente il composito. Cordialissimi saluti, Lino Pandini medico chirurgo odontoiatra in Pesaro.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Lino Pandini
Pesaro (PU)

Gentile signora, ringraziandola per la fiducia che ripone in noi (per averci posto il quesito) non riesco a capire come mai queste cose non le abbia chieste al suo odontoiatra. Riconosco che alle volte sia difficile trovare il tempo per spiegare, ma dinnanzi ad una richiesta esplicita, qualsiasi odontoiatra serio DEVE rispondere al paziente. Si chiama (tra l'altro) consenso informato, ed è obbligatorio per legge. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia