Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 12

Ho il molare 1°inferiore a sinistra devitalizzato e ricostruito

Scritto da marco / Pubblicato il
Buongiorno, vorrei porre una domanda che da un po' mi angoscia. Ho il molare 1°inferiore a sinistra devitalizzato dove i bordi sono del mio dente, mentre la parte superiore (e suppongo l'interno) sono di un composto bianco. L'ho in bocca da 10 anni, senza nessuna crepa o scalfitura, ma mi è venuto il dubbio che i bordi laterali (essendo del dente) possano sgretolarsi perchè ho letto che i denti devitalizzati si "disidratano". Questa paura della "sgretolazione"non mi fa dormire la notte. Temo di perdere il dente. DOVREI INTERVENIRE SU TALE DENTE CON UNA CAPSULA? C'è il rischio che il trapano del dentista lo sbricioli e io perda il dente???? Oppure, è abbastanza solido perchè lo lasci così COM'è, visto che in 10 anni non mi ha dato alcun problema?? Ho anche letto che un dente devitalizzato (cioè VIVO ma non vitale) puo' avere una vita tanto quale un dente sano. Grazie per le vostre risposte, scusandomi se non sono stato abbastanza chiaro.
Salve Marco.. credo che la sua sia una preoccupazione relativa, visto gli eccellenti risultati ottenuti dal precedente dentista. un dente devitalizzato va senz'altro monitorato più di un dente sano.. ma non necessariamente protetto da una capsula.. o meglio, non nell'immediato. credo però, che a questo punto sia necessaria una rivalutazione del dente. Quello che dovrebbe fare quindi è una visita intraorale con relativa rx endorale di controllo. se fosse necessaria una corona in oro-ceramica, non esiti a farla. Cordialmente, Gianluigi Renda.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Sig. Marco, per darle una corretta risposta occorre una visita clinica, che di norma avviene ogni sei mesi e non dopo dieci anni.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Pernomoncone-inlay in fibra di vetro carbonio e corona in oroplatinoporcallana per ricostruire un molare molto compromesso
Caro Signor Marco.... lei ha semplicemente una ricostruzione in composito per posteriori, di un dente ... cosa normalissima e frequentissima...l'ha in bocca da 10 anni = è un eccellente risultato... di che si deve preoccupare? = solo di farlo vedere almeno due tre volte l'anno (in sede di igiene orale professionale), dal suo Dentista...lui solo può accorgersi se le sue "paure" si stanno realizzando e lui solo può devidere se è il caso di sostituire la ricostruzione con un perno moncone in fibra di vetro carbonio o oro con sopra una corona in zirconio ceramica o in oroplatinoporcellana....ora dico io...che lei si debba fasciare la testa solo per aver letto su "internet" che etcetcetc .... lasci perdere internet...non faccia lei il medico...lo faccia fare al Medico!................Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Marco, per essere conciso posso solo risponderLe che sarebbe opportuno provvedere ad una rivalutazione del molare trattato endodonticamente ed eventualmente non perdere ulteriore tempo per una protezione dello stesso con una corona. Sappia, cmq, che i denti devitalizzati con il tempo diventano fragili ed in particolare i molari, ove si scaricano forze masticatorie di una certa intensità, sono soggetti a frattura con prognosi a volte infausta. Saluti, Dpott. Aldo Santomauro

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Avere nella propria bocca un molare trattato endodonticamente (devitalizzato) e' come avere una bomba pronta a esplodere...prima o poi esplodera' ma non si puo' sapere quando. Un molare e' soggetto a notevoli carichi (forze ) masticatori ed e' notevolmente piu' predisposto a frattura se devitalizzato, in quanto piu' debole e fragile; ma nessuno puo' prevedere quando questo avverra'. Il problema e' che quando avviene molte volte il dente e' da estrarre. La corona protesica ha lo scopo di proteggere il dente da questo spiacevole evento. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Catania
Olbia (OT)

Signor Marco magari può farlo un salto da un dentista... no? Certamente avrà una risposta più adatta al suo caso. Saluti

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Salve sig. Marco, i denti devitalizzati sono normalmente denti più fragili rispetto ai denti vitali perchè perdono di elasticità nel tempo a causa di una alterazione della componente collagene della struttura dentinale. Per quel che riguarda la protesizzazione è necessario valutare quante pareti della struttura dentale sono rimaste integre. Come consigliato anche da altri colleghi sarebbe necessaria una visita obiettiva più approfondita e una radiografia endorale per effettuare una corretta diagnosi. Restando a sua disposizione Le porgo i miei più cordiali saluti. Dott. Gianluca Galvani
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianluca Galvani
Rimini (RN)

Gentilissimo paziente, sicuramente dovrà fare una visita di controllo per valutare le condizioni del suo dente visto il tempo trascorso (dieci anni), che poi il dente si sbricioli con il trapano del dentista, queste condizioni che si verificano nei film al cinema, ben diversa è la realtà ove la cura dei denti e della sua salute è la priorità del serio professionista. Ne cerchi uno a lei più comodo e si faccia consigliare quantomeno per toglierle bizzarre fantasie. Cordialmente Dott. D. Cianci.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Dario Cianci
Milano (MI)

Infatti ha ragione lei, il dente si può.. sgretolare. Questo spiacevole evento può avvenire dopo un giorno, un anno o 10 anni dalla devitalizzazione. Non c'è una data stabilita, il fatto che per 10 anni non si è rovinato è solo fortuna e potrebbe accadere stamattina che si rompa. La corona in oroceramica serve dunque per proteggerlo e farlo durare davvero per tutta la vita. La capsula andrà rifatta nuova dopo 20 o 30 anni, ma il dente resterà li finchè avrà osso intorno. Essenziale vedere lo stato reale della qualità della devitalizzazione con una rx.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Marco, il dente trattato endodonticamente, se non protesizzato, deve essere protetto, ossia le cuspidi devono essere "abbattute" per qualche millimetro, per avvicinare il più possibile il carico masticatorio alle radici. Cordialmente

Scritto da Dott. Gabriele Stirpe
Priverno (LT)