Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 7

Un dente devitalizzato diventa più debole?

Scritto da Chiara / Pubblicato il
Un dente devitalizzato diventa più debole. Se mangiando con il tempo si spezzasse sarebbe da estrarre oppure c'è qualche modo per conservarlo? Inoltre come posso evitare che il dente diventi scuro?
Ho scritto un articolo in questo sito su questo argomento, e se vuoi, lo puoi leggere. In sostanza, se il dente devitalizzato è stato molto attaccato dalla carie, bisogna fare una capsula al più presto, per preservarlo nel tempo. Sei giovanissima e quindi se non si fa la capsula, potrebbe rompersi nel tempo. La capsula va fatta al più presto, nel senso della precauzione..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Frattura parete linguale di molare, vedere spiegazione nel caso clinico del testo
Cara Signora Chiara ....il dente devitalizzato non è un dente morto = è un concetto antico del passato... deve sapere invece che si parla di dente vivo e vitale, quando è naturale e sano...e di dente vivo e non vitale, quando è devitalizzato = per sottolineare che esistono sempre e comunque scambi biologici tra interno ed esterno del dente anche quando esso è devitalizzato..... ciò detto rispondo: no, non diventa più debole ... il problema nel caso è che se si deve arrivare a devitalizzare un dente, lo si fa perchè è distrutto da una carie o da una frattura... quindi, in questi casi è un dente in partenza più "debole" come struttura e bisogna valutare con cura se è bene rivestirlo con una corona di protesi fissa o no o se ricostruire la parte distrutta non con una semplice otturazione ma con un Perno Moncone o un Onlay o un Inlay .... per renderlo "resistente".....POI ...se in futuro si fratturasse...si può salvare curandolo (le lascio una foto e la guido a dei casi clinici miei)....POI...il dente non diventa scuro con una terapia canalare in condizioni "normali"...può diventarlo se ci sono delle patologie pulpari tali da produrre emorragie con pigmentazione per riduzione chimica dell'emoglobina .... cosa che però si può in linea di massima prevenire con terapie endodontiche particolari....Legga per favore il mio Articolo o Pubblicazione su questo stesso portale facendo così: clicchi sul mio nome in questa risposta ed entri nella mia pagina di INFORMAZIONI GENERALI, qui clicchi su PUBBLICAZIONI e si aprirà la finestra con da sin a dx ARTICOLI, CASI CLINICI e VIDEO e cerchi i seguenti titoli sotto Casi Clinici (guardi che continuano aprendo "TUTTI I CASI CLINICI", in fondo in basso, sono 4 pagine): …... Riabilitazione Orale Parodontale e Protesica Completa, in un Caso Complesso di Compromissione Grave Parodontale ossea, conservativa, endodontica, protesica in presenza di insufficienza di gengiva aderente......POI....Restaurazione protesica di un elemento dentale, fratturato, recuperato con un piccolo intervento parodontale.....POI.....Lembo riposizionato apicalmente con colla di fibrina per la terapia di una frattura coronale linguale estesa sotto gengiva e sotto il margine osseo (classe IV di Ingle) di un elemento dentale 4.7 ...(questo è il caso della FOTO)...POI sotto i FILMATI guardi :Terapia chirurgica parodontale frattura dente.....Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Chiara, un sistema per evitare fratture correggendo la cromaticità potrebbe essere la corona protesica consigliata dal Dott. Passaretti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Chiara, è inevitabile che il dente devitalizzato diventa fragile e se lasciato a sè stesso può fratturarsi con conseguenze imprevedibili. Sarebbe opportuno, pertanto, che il dente in questione venisse incapsulato al fine di proteggerlo. Per quanto riguarda il cambiamento di colore del dente, può essere mistificato dalla corona in zirconia-porcellana ovvero da uno sbiancamento con perossido d'idrogeno ad esclusivo uso professionale, nel caso in cui decidesse di non incapsularlo. A tal proposito ho pubblicato su diverse riviste articoli di odontoiatria estetica che trattano il colore dei denti e come preservarlo. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Certamente un dente devitalizzato e' un dente piu' fragile rispetto agli altri per cui in tanto che si e' ancora in tempo e non si sono verificate fratture sarebbe consigliato proteggerlo con una corona in porcellana per evitare guai peggiori cordiali saluti

Scritto da Dott. Rossano Lecordetti
Bedonia (PR)

Cara Sig. vista la sua giovanissima età io mi dissocio dai colleghi che propendono per incapsulare il suo dente devitalizzato. Oggi in assoluto io consiglio terapie più conservative come gli intarsi in composito tipo Onlay o Overlay che funzionano benissimo e sono bellissimi da un punto di vista estetico. La letteratura dice che bisogna valutare la sostanza dentaria residua del suo dente e soprattutto se manca una o entrambe le creste marginali per sapere che tipo di restauro fare! Cmq. non se lo faccia limare, altrimenti sì che diventa più fragile. Cordiali saluti....
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Vincenzo Zuccaro
Sannicandro di Bari (BA)

Gentilissima Chiara un dente devitalizzato è certamente un dente in cui è stata stravolta l'architettura che si incaricava di dissipare le forze di masticazione. Il suo recupero richiede se si tratta di un dente posteriore al canino, quasi sempre un opera protesica. Il perchè l'ho spiegato nel mio articolo http://www.dentisti-italia.it/dentista/endodonzia/431_ricostruzione-post-endodontica.html Per quel che attiene alla colorazione invece essa non dovrebbe verificarsi,se accade l'endodonzia non è stata eseguita con precisione. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia