Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 10

Ricostruzione dente devitalizzato

Scritto da Andrea / Pubblicato il
Salve a tutti gentilissimi dottori, In seguito ad una devitalizzazione del secondo premolare inferiore con conseguente chiusura dei canali, si è passati alla ricostruzione del dente che era danneggiato nella parte linguale fino sotto la gengiva, il mio dentista pur mettendoci un perno per ricostruirlo e rinforzarlo mi ha detto che nonostante tutto entro un anno o poco più cederà e quindi bisognerà incapsularlo, adesso dopo 2 mesi dalla ricostruzione vedo nella parte ricostruita un alone di colore nero sulla gengiva che si estende per 2 o 3 millimetri. Secondo voi cosa potrebbe essere? è normale che la ricostruzione per quanto sia fatta a mestiere non regga per molti anni? in attesa di una vostra risposta vi ringrazio e saluto cordialmente.
Allungamento corona clinica con Gengivectomia
Caro Signor Andrea...il discorso è complesso...vedrò di renderlo semplice...1- Se la distruzione cariogena o della frattura (lei non lo specifica ma è la stessa cosa...) ... andava sotto gengiva, sarebbe stato DOVEROSO, fare un allungamento chirurgico della corona clinica, ossia "portare fuori dalla gengiva" tutta la parte distrutta del dente, affinchè , dopo la ricostruzione, la gengiva potesse inviare le proprie fibre nel dente e non nel materiale artificiale, che non le può ricevere proprio perchè artificiale... questo lo si ottiene con degli interventi di piccola chirurgia Parodontale che sono una gengivectomia (in presenza di sufficiente banda di gengiva aderente) o un lembo riposizionato apicalmente con osteotomia osteoplastica se in presenza di insufficienza di gengiva aderente...e non avrebbe avuto nessun problema...la pigmentazione è niente in confronto a quello che c'è sotto:c'è una tasca parodontale per il mancato attacco della gengiva per i motivi spiegati...quindi si rivolga ad un Parodontologo che recuperi il dente facendo ciò che non è stato fatto ed in più curando la tasca parodontale formatasi nel frattempo...le lascio una foto esplicativa di un allungamento di corona clinica...e dei link a miei interventi per questo problema... Restauro conservativo di un elemento dentale recuperato con intervento parodontale gengivale e osseo http://www.dentisti-italia.it/casi_clinici/conservativa/194_restauro-conservativo-di-un-elemento-dentale-recup.html ... Restaurazione protesica di un elemento dentale, fratturato, recuperato con un piccolo intervento parodontale http://www.dentisti-italia.it/casi_clinici/fratture-dei-denti/176_restaurazione-protesica-di-un-elemento-dentale-fr.html ... Lembo riposizionato apicalmente con colla di fibrina per la terapia di una frattura coronale linguale estesa sotto gengiva e sotto il margine osseo (classe IV di Ingle) di un elemento dentale 4.7 http://www.dentisti-italia.it/casi_clinici/fratture-dei-denti/170_lembo-riposizionato-apicalmente-con-colla-di-fibri.html ... per precisione questi sono tutti lavori che sono in bocca da 30-20 anni...quindi ha voglia se durano...e coloro che le dicono il contrario lo dicono perchè non li sanno fare!!! ..Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologo in Cagliari, Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi, Ortodonzia (la figlia Claudia Petti)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Andrea, dovrebbe far controllare la macula, perché deve essere messa in diagnosi differenziale con altre patologie dei tessuti molli. Probabilmente il tatuaggio è dato dal metallo del perno di ricostruzione, la durata di alcuni elementi fratturati, non è valutabile, anche se la ricostruzione è eseguita a regola d'arte.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Ho pubblicato un articolo su questo sito proprio su questo argomento. Credo, da come lei lo descrive, che senza capsula non andrà lontano.. L'alone nero non dovrebbe essere cosa grave, ma lo faccia vedere.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro sig. Andrea. personalmente non inserisco perni endodontici su premolari e molari, senza poi incapsulare il dente ... questo per un semplice motivo: il presupposto per un perno è che il dente sia molto distrutto a livello coronale. quindi, perno e poi corona in oro ceramica. ripeto: questo è il mio modus operandi. cordialmente, gianluigi renda

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Di regola quando devitalizzo un premolare parzialmente distrutto opto per un perno ed una ricopertura dell'elemento in maniera da avere un lavoro stabile e duraturo per mia scelta non uso mai perni preformati ma individuali. penso che cio' che lei vede di scuro puo essere la trasparanza di un perno in fibra di carbonio con ricostruzione in composito, cio non e' indice di lesione. dirle se puo durare un anno un mese un giorno e' roba da maghi non da dentisti

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

L'alternativa alla corona completa è l'intarsio con completa ricopertura occlusale, con questa soluzione si ha una migliore garanzia di durata e si risparmia tessuto dentale. La macula va valutata attentamente in modo clinico. Saluti

Scritto da Dott. Sandro Compagni
Latina (LT)

Penso debba ascoltare i consigli del suo curante che è l'unico che conosce la reale situazione e incapsularlo, se ricostruito in gran parte. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Andrea, ritengo che il Suo dentista valuterà  anche le condizioni strutturali del dente in questione (eventuali fratture). E' consigliabile per un dente devitalizzato, quello che viene chiamato "procedura di cerchiaggio" (capsula) per evitare le conseguenze dell'effetto "ferula" (fratture corono-radicolari). L'elemento dentario perde durante le fasi di trattamento endodontico (devitalizzazione) quelli che possono essere i fattori strutturali più importanti, quali, tetto della camera pulpare ed eventualmente le pareti di sostegno laterali indebolendo la struttura coronale. Oltre tutto un dente devitalizzato non ricevendo piu' sostanze nutritive dal circolo ematico risulta indebolito rispetto ad un dente (vitale).
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo Raffaele Izzi
Lainate (MI)

Dovrebbe fornire piu' dettagli su quella macchia scura, possibilmente una foto. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Antonio Mininno
Corato (BA)

Il suo dente va incapsulato con estrema urgenza, come il suo dentista le consigliò giustamente a suo tempo, sempre che il tempo trascorso dalla ricostruzione ad oggi non abbia ulteriormente pregiudicato l'integrità del premolare. L'alone scuro potrebbe essere un segno di infiltrazione cariosa secondaria quindi il mio consiglio è di sottoporsi al più presto all'attenzione del collega.

Scritto da Dott. Emanuele Pani
Gonnosfanadiga (VS)