Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 5

SEGUITO ALLA DOMANDA: Ho un molare che è stato devitalizzato e per ora ha una corona provvisoria

Scritto da Daniela / Pubblicato il

Buongiorno cari dottori. Vi ringrazio per le risposte alla mia precedente richiesta di aiuto. Stamani sono corsa dal dentista. Mi ha detto che il problema è gengivale perchè ho la corona provvisoria e non è precisa come la corona definitiva. Io avevo tanta paura che la devitalizzazione fosse fatta male allora ho chiesto di farmi la lastrina e il dottore ha detto che la devitalizzazione è andata bene. Ho chiesto ripetutamente se ne fosse certo e ha detto di sì e che non ci sono granulomi. Allora gli ho chiesto se poteva farmi il test di vitalità per essere più tranquilla e me lo ha fatto. Non ho sentito dolore anche se inizialmente non ho sentito nulla neanche sul molare vicino, poi dopo un paio di prove ho sentito un pò il freddo ma non sono saltata in aria. La lastrina mi ha detto che non poteva darmela perchè era sul suo pc e non poteva stamparmela (non so perchè, forse non ha stampante). Allora ho chiesto se poteva prescrivermi una panoramica anche in vista di futuri lavori che devo fare e me l'ha prescritta. L'ho trovato calmo nell'esposizione e nel rispondere ai miei numerosi dubbi; anche voi dite sempre di esporre le proprie perplessità al proprio medico curante e quindi l'ho fatto. Umanamente mi sono trovata bene ma credo che per mia tranquillità chiederò anche un altro consulto quando avrò la panoramica per essere certa che la devitalizzazione sia stata fatta bene. Mi ha prescritto 5 giorni di antibiotico e uno spray alla clorexidina e mi ha detto di aggiornarlo finita la cura antibiotica. Arrivata a casa ho visto che ora anche dietro ai due molari vicini si è formata una specie di bolla. Rispondendo al dottor Carpinteri, senza aver letto ancora la sua risposta, stamani ho chiesto al dentista se potevo restare senza provvisorio perchè mi infastidisce, è come se indossassi un cerotto troppo a lungo e non vedessi l'ora di toglierlo ma mi ha detto che è meglio tenere il dente coperto e quindi me l'ha riapplicato. Vi ringrazio ancora tantissimo, quando avrò la panoramica, se la mettono su un cd ve la mostro e vi faccio sapere le evoluzioni. Ringrazio tutti per i vostri pareri professionali.

 

Precedente:
http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/devitalizzazione/10525_gengiva-gonfia-dopo-devitalizzazione.html

Cara Signora Daniela, buongiorno. Come le avevo precedentemente risposto e riporto : "La Gengiva infiammata può essere dovuta al fatto che sia stata "toccata" o "maltrattata" durante la preparazione protesica del moncone del dente e/o per la presenza di una corona in resina provvisoria irrazionale e/o per la presenza di una tasca parodontale o di una preparazione protesica che sia avvenuta sottogengiva e senza "rispetto della stessa. Basta un sondaggio parodontale per diagnosticare il tutto!", era proprio un rapporto errato tra corona irrazionale del provvisorio e Gengiva! Non chieda un altro consulto. Non avrebbe senso e sarebbe solo una mancanza di rispetto per il suo Dentista. Le ha già spiegato che tutto è dovuto alla corona forse un po' imprecisa nei confronti della gengiva. Basta "rivedere" questa corona e "raccordarla e rifinirla bene e lucidarla in particolare a livello della spalla" e fare un piccolo curettage e scaling dopo ablazione del tartaro professionale (pulizia dei denti) per ridare "salute" alla Gengiva e condizionarla positovamente per accogliere la corona protesica definitiva che è in "preparazione". E' inutile anche la "panoramica". Assumerebbe radiazioni inutili e potenzialmente dannose in confronto ad una Rx endorale! La Rx Endorale Digitale può essere salvata su un Cd per averla in modo utile o a limite stamparla su carta fotografica di qualità! Ovviamente a spese sue, cara Signora Daniela! Se proprio volesse una lastra, faccia allora una Rx endorale su pellicola, di quel dente! Per curiosità mi piacerebbe sapere se sia stato fatto un sondaggio parodontale. Lei, ma soprattutto il suo Dentista, vedo che vi siete preoccupati molto del dente ma non della Gengiva! E' la Gengiva che sta "soffrendo" quindi bisogna chiarire che non vi sia una tasca Parodontale e bisogna razionalizzare la corona del Provvisorio in Resina perché non faccia più "soffrire" la Gengiva! Mi sembrava di essere stato chiaro ma vedo che evidentemente non lo sono stato. Ora spero di sì! :) Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Fa benissimo a chiedere spiegazioni al suo Dentista, peccato non vi sia un grande rapporto di fiducia (ma lì non posso metterci naso). Spero che la sua cura canalare sia stata eseguita, come credo, correttamente e che possa a breve risolvere tutti i suoi problemi.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Daniela i suoi ringraziamenti sono graditi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Daniela, i suoi scrupoli anche se mi sembrano esagerati sono comunque legittimi. Le ripeto che per il controllo di qualità che vuole fare, la panoramica è meno risolutiva di una lastrina endorale. (meno!) Per venire a capo dei suoi dubbi, lei più che un altro dentista, dovrebbe intervistare un medico legale dentista. Faccia una ricerca su internet, oppure telefoni all'Andi milanese (Associaz. dentisti italiani) e chieda un elenco di legali nell'area milanese vicino a casa sua. Lei telefonando non chiede un favore, perché si tratta di un atto dovuto. Dimenticavo di dirle che il problema della lastrina è risolvibile. La segretaria di mia figlia spedisce la lastra insieme alla fattura pro-forma all'indirizzo di posta elettronica della paziente. Caso Burocratico Semplicissimo. Questa sua lastrina lei la può pubblicare sul nostro sito. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Non conosco il suo dentista ma per principio sono convinto che parlare chiaro sia la base della fiducia, solo l'rx endorale permette diagnosi per corretta devitalizzazione, se la capsula non è corretta se ne faccia fare un'altra

Scritto da Dott. Luigi Malavasi
Castiglione delle Stiviere (MN)