Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 6

Volevo chiedere un parere in merito ad un piano di cura

Scritto da Fabrizio / Pubblicato il
Buongiorno volevo chiedere un parere in merito ad un piano di cura denti di mia moglie. Premesso che si tratta di un lavoro ampio e spiego meglio, nelle due arcate inferiori aveva dei ponti (fatti in altro paese) che andavano dal canino all'ultimo molare/dente del giudizio per dei denti estratti. Quindi il canino è l'ultimo molare/dente giudizio sono limati. Ha eseguito 4 impianti per arcata che sono in fase di guarigione con anche trapianto di osso. Ora quello che abbiamo discusso con il dentista è il lavoro successivo che riguarda i due canini i due molari/denti del giudizio già limati e alcuni denti dell'arcata superiore e sotto vi dettaglio. Il dentista ha previsto di devitalizzare i due canini i due molari/denti del giudizio inferiori e poi nell'arcata superiore un premolare ed un molare (mi pare dente 25 e 26) e dall'altra parte un'altro molare. I denti in questione sono tutti curari il 26 anche in maniera rilevante con una piccola infiltrazione ma nessuno dolorante, altro aspetto è che sono scesi per effetto dei denti mancati. Anche qui il dentista dice di devitalizzare fare perno in fibra di vetro e corona in zirconio/ceramica. Oltre a questo mia moglie ha anche un ponte provvisorio per un dente mancante il n. 11 e quindi con denti limati in altro paese 21 e il 12. Anche qui come per tutti gli altri denti il dentista dice che è necessario devitalizzare mettere perno in fibra di vetro e capsula in zirconio ceramica. Ho sentito anche altri pareri e non mi sembrano concordi con tutte queste devitalizzazioni che a detta del dottore sono opportune per evitare dolori a posteriori dei denti limati sottostanti e per alcuni come ad esempio i canini e i due incisivi superiori perchè già limati anche troppo dal precedente dentista all'estero. Chiedo un vostro parere in merito. Grazie Fabrizio
Caro Signor Fabrizio, buongiorno. Posso solo dirle che un dente deve essere devitalizzato o no, non a caso ma in base alla situazione clinica dell'unità dentale (dente e suo parodonto e rapporti con le unità dentali prossimali ed antagoniste)! Per il resto, mi dispiace dirle che Lei, sta agendo non bene e non correttamente nei confronti del suo Dentista! Abbia pazienza, vorrebbe sottoporre al Giudizio altrui, e per giunta via Web, il piano di cura del suo Dentista? Lo trovo "scandaloso"! Mi scusi se sono così diretto e Franco! Se si Fidasse e Stimasse il suo Dentista non sentirebbe il bisogno di conferme al di fuori di Lui! Non capisce, mi scusi se lo sottolineo ulteriormente, che è terribilmente sbagliato, non corretto nei confronti del suo Dentista, non Dentologico da parte mia se rispondessi e "oltraggioso" da parte Sua nei confronti del suo Dentista perché manifesta una palese Sfiducia e mancanza di stima che se venissi mai a sapere che appartenesse ad un mio paziente, un simile comportamente, gli indicherei la porta dello Studio interrompendo ogni "Rapporto" perché la Fiducia e stima sono la base del rapporto Medico Paziente! Senza esse, non ha senso questo rapporto! Non capisco la sua sfiducia e disistima cercando altri pareri! Altri pareri si cercano nel caso sotto forma di consulto con visita clinica e non via Web, ma ripeto non mi sembra il caso, deve solo fare una riflessione sulla Stima e Fiducia o non Fiducia e Disistima che ha per il suo Dentista! Venuta meno "La reciproca fiducia Medico-paziente", sinceramente, ripeto e ribadisco con forza, mi rifiuterei di continuare a dare a quello che dovrebbe essere il "MIO Paziente", tutto lo sforzo intellettivo e professionale e di perizia chirurgica e manuale che stessi mettendo a sua disposizione con tutto il mio impegno! Scusi ma deve capire l'importanza di questa Fiducia e Stima che o c'è o non c'è! Per concludere, dato che vuole un parere, le regalo il mio parere: manifesti quanto chiede, al suo Dentista e ne parli apertamente con Lui. Dei dubbi, della mancanza di Fiducia etc. Se poi chiarisse con se stesso che non si "fida", allora si faccia Visitare Clinicamente. Su questo posso darle qualche consiglio : diffidi di chi non fa pagare la visita Odontoiatrica. La Visita Gratis propende a far pensare che il Dentista sia "mediocre". Non esiste qualità a costi bassi! Come in un centro low cost, a basso costo dove fanno la visita gratis, la panoramica gratis etcetcetc! Ma purtroppo come accade anche da molti Dentisti Privati che non capiscono che La visita Odontoiatrica, ripeto , è un atto medico essenziale e "carico della cultura del medico e non può non essere fatta "pagare" con un giusto Onorario! Quindi se vuole un consiglio, scelga solo chi inizi una terapia o proponga o pianifichi una terapia, qualsiasi essa sia, solo dopo una adeguata visita Odontoiatrica completa e "colta"! Una visita Odontoiatrica è un atto medico importante e colto che richiede almeno un'oretta oltre un'altra mezzoretta per informare il paziente (consenso informato). Mi scuso coi Colleghi di Dentisti Italia se mi sono ripetuto per l'ennesima volta ma questo comportamento "che purtroppo è figlio di questi nostri tempi malsani e di questa nostra Società decadente" deve cessare! Io faccio il possibile. Una Visita Odontoiatrica è la massima espressione Culturale e di conoscenza Medico-Odontoiatrica e, se fatta come si deve , impegna il Cervello del Dentista per un'ora circa più una mezzora per le informazioni doverose di "consenso informato"! Legga come faccio io una Visita leggendo sul mio Profilo "VISITA PARODONTALE", ma vale come visita Odontoiatrica generale, perché la visita che si fa nel mio studio, a prescindere dal motivo per cui è venuto il paziente, è questa! E stia certo che tutte le patologie "saltano fuori"! Vada dal Dentista, scelto per Fiducia e Stima e non in base a visite gratis e preventivi apparentemente convenienti! Segua la "Vox Populi" o cerchi su questo portale in "Trova Dentista " in Home page digitando la città e leggendo i curricula. Poi digiti il nome del Dentista su un motore di ricerca e se il Professionista è uno studioso, troverà curriculum, foto di interventi, corsi, congressi, pubblicazioni. Non sarebbe indispensabile avere tutto questo, ma almeno sa che sta recandosi da un Dentista colto e che fa cultura, il ché è già un buon inizio! In bocca al Lupo. Detto questo, "recuperi dentro se stesso la Stima e la Fiducia per il Suo Dentista e rimanga con Lui! :) Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Fabrizio, da ciò che scrive occorrerebbe un incentivo sulla rottamazione, scherzi a parte a 46 anni già in queste condizioni! Forse non occorrono più nuovi pareri che potrebbero aggravare la situazione, ma occorre un unico responsabile della bocca di sua moglie che in questo caso è l'odontoiatra che ha programmato la riabilitazione protesica su impianti e si deve stare al suo programma, altrimenti i compromessi sono pieni di discussioni e complicanze con il rilascio delle responsabilità al poveropaziente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Purtroppo le cure fatte all'estero, economiche sicuramente, sono spesso frutto di problematiche future. Impossibile suggerirle un piano di trattamento, credo che ne sia consapevole che l'unico che può indicare un piano di Trattamento per la disastrata bocca di sua moglie sia un Dentista. Però, se vuole un consiglio, scelta uno Studio Dentistico di livello, in Italia, magari non economico, ma di qualità. Relativamente al discorso devitalizzazioni posso risponderle che: se la situazione dento - parodontale del paziente lo richiede, si devitalizza; altrimenti no. punto.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Deve avere fiducia del suo dentista se ha eseguito tutti gli esami strumentale e ha fatto una diagnosi, non possiamo essere d'aiuto senza la visione di opt e dental scann

Scritto da Dott. Domenico Ancona
Fasano (BR)

L' unica cosa che le posso dire e' di fidarsi del suo dentista e di dire in giro di non andare all'estero a farsi curare perche' fare un ponte da canino a dente del giudizio e' da folli e dementi (naturalmente riferito al dentista che l'ha fatto)

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Storia confusa. Le ricordo che i dentisti di alta classe fanno solo le devitalizzazioni inevitabili. Sembra curioso che i canini, denti grossi e potenti, già limati anni fa, oggi debbano essere devitalizzati a scopo preventivo, se non fanno male. Se fanno male solo adesso, lo è perché limati in eccesso. Tutte le ricostruzioni con perni in fibra di vetro non sono il gold standard della odontoiatria conservativa. Mani esperte possono ricostruire allo stato dell'arte e anche senza devitalizzare. Le consiglio un parere indipendente, presso un dentista che ami il prossimo suo quasi quanto se stesso. Con l'occasione, si faccia rilasciare una radiografia panoramica, a futura memoria per garanzia medico legale. Per garanzia suprema, ritardi il saldo della somma convenuta di almeno un anno. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia