Domanda di Denti e bellezza

Risposte pubblicate: 11

I limoni rovinano lo smalto dei denti?

Scritto da Gabriella / Pubblicato il
Salve, sto facendo una cura con i limoni: Bevo acqua tiepida e succo di limone ogni mattino. Ne trovo molto giovamento, ma ho letto che "i mangiatori di limoni" rischiano danni allo smalto. Ormai sono al secondo mese circa di trattamento e mi chiedo cosa posso fare, che accorgimenti usare per evitare danni ai denti, nonostante la cura mi faccia bene per altro, e quindi non vorrei smettere. Grazie, GS
Sig. Gabriella, il limone a contatto per un certo tempo lede lo smalto dentale, per ovviare occorre rimuovere il limone dalle superfici diluendolo con molta acqua; ricordiamoci che i liquidi sostano principalmente nei margini cervicali per cui occorrerà anche un corretto spazzolamento. Alla prossima visita odontoiatrica semestrale le consiglio un bel colloquio con un igienista dentale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Gabriella, buongiorno. Ricordiamo un po' di Chimica: il pH , la cui "sigla è un acronimo derivante dal latino "pondus Hydrogenii" che significa "potenziale dell'idrogeno", è una "scala di valori compresi tra 0 e 14 ed indica la concentrazione degli ioni di idrogeno (H+)in una soluzione. Più esattamente rappresenta il logaritmo negativo di questa concentrazione.In pratica se prendiamo in esame la molecola dell'acqua H2O, la si scompone in soluzione in H+ + OH- che sono sempre compresi in un valore di somma che è 14, il + indica carica positiva ed il - carica negativa! Numeri bassi, da 0 a 5 indicano acidità per presenza maggiore di H+, valori intorno a 7, ossia equidistante dal minimo 0 (massima acidità) e dal massimo 14 ( massima basicità, indicano un valore Neutro, H+ ed OH- sono in equilibrio, valori da 8 a 14 indicano maggior presenza di OH- e quindi basicità. Un pH locale basso , ossia acido, favorisce l'azione microbica cariogena nei confronti dello smalto. Il pH del Limone è a acido, come acido è il succo gastrico per cui i reflussi gastro esofagei hanno lo stesso effetto descritto. Continui, comunque, tranquillamente con la sua "sana abitudine", basta che poi si lavi accuratamente i denti e si sciacqui la bocca con collutori che abbassano l'acidità locale o semplicemente con abbondante semplicissima acqua corrente, con forza, per abbassare di molto l'acidità! Stia tranquilla. Nel corpo umano, niente è più resistente dello Smalto! Tantovero che lo smalto lo si perfora, per fare per esempio una terapia della carie o un molaggio selettivo o una preparazione protesica, solo con una fresa diamantata ad altissima velocità. Il diamante è infatti l'elemento più duro che esista in natura al di fuori della bocca!Il solo, più duro dello smalto! Quindi stia tranquilla. Con le precauzione raccomandate, naturalmente! Cari saluti e tanta serenità :)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Gabriella, il succo di limone ha un ph molto acido e come tutti gli acidi ha la capacità di corrodere e danneggiare lo smalto e facilitare l'insorgenza di carie. Le consiglio di effettuare una attenta igiene orale dopo aver assunto il succo di limone aiutandosi magari con qualche lavaggio con acqua e bicarbonato che è una sostanza in grado di contrastare gli acidi. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Dopo la limonata, lavare bene con dentifricio ad alta concentrazione di fluoro + acqua in abbondanza. Funziona la cura del limone???? Si scende un po' di peso??

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Dopo aver abbassato il ph della bocca si può neutralizzarlo (portarlo a 7) con acqua e bicarbonato. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Nessun problema, sarebbe abbastanza grave per il suo smalto dentario se li mordesse i limoni, ma berli diluiti comporta pochissimi rischi. L'importante ovviamente è, dopo aver bevuto, lavarsi bene i denti ed utilizzare un collutorio per sciacquarsi accuratamente la bocca. Un controllo semestrale dal suo Odontoiatra, per valutare la situazione dentale (e sopratutto lo smalto dentario a livello dei colletti, che è quello maggiormente interessanto in quanto i depositi liquidi sono maggiori in quel punto) e l'igiene orale.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Il succo di limone ad alta concentrazione acida mordenza lo smalto, e agisce per un processo simile all'acido ortofosforico che i dentisti usano per mordenzare un dente prima di applicare la plastica adesiva. Non abbia in antipatia gli acidi perché l'acido più importante della vita, che di chiama acido desossiribonucleico (DNA), le ha trasmesso l'informazione genetica della mamma. Visto che le limonate sono la sua passione odierna, potrebbe fare un gargarismo di acqua e bicarbonato di sodio. Basta anche un pizzico di polverina sulla lingua per tamponare l'acido, come le potrà raccontare il primo studente di liceo che incontrerà per la strada. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Il succo di limone è acido e demineralizza temporaneamente lo smalto dei denti, ma poi questo si remineralizza da solo. Lo si può aiutare, in caso di uso prolungato, con l'effetto tampone di sostanze basiche, come il bicarbonato, e/o con gel a base di Fluoro.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Beva tranquillamente tutte le limonate che crede. Mica si sta facendo le pennellate di concentrato di limone sullo smalto deimdenti. Ha anche detto che lo diluisce con acqua! Dopo che si lava i denti ha già eliminato ogni traccia di acido. Buona limonata .

Scritto da Dott. Luciano Rita Maria Amelio
Catanzaro (CZ)

L'eccesso di limoni può rovinare lo smalto

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento