Domanda di Denti e bellezza

Risposte pubblicate: 5

E' possibile fare uno sbiancamento dei denti con perossido di carbamide?

Scritto da rocco / Pubblicato il
Salve, da pochi mesi mi hanno tolto l'apparecchio fisso e mi hanno messo un filo interno attaccato agli incisivi inferiori tramite una specie di colla (senza attacchi). Desideravo sapere se è possibile fare uno sbiancamento dei denti con perossido di carbamide oppure potrebbe rovinare il filo. Grazie
Caro Signor Rocco, il problema è uno solo, ossia che è necessario, per fare lo sbiancamento, proteggere le gengive ed il parodonto in genere con la diga di gomma che non si può mettere in presenza del filo suddetto. Esistono si altri metodi di isolamento con dighe per così dire costruite in loco ma non sono efficaci e sicure come la tradizionale diga di gomma tenuta da un telaietto e fermata intorno ai denti con appositi uncini agli estremi e fili interdentali per tenerla nella zona frontale tra un uncino e l'altro. Bisogna quindi rimuovere temporaneamente ma per breve tempo la legatura e fare lo sbiancamento! Ovvio che ci sarebbero i relativi costi in più! Ne vale la pena? Solo lei può rispondere dopo essere stato informato di tutto dal proprio Dentista che avrebbe potuto rispondere alla sua domanda. Mi chiedo perché non glielo abbia chiesto. Così fragile è la sua fiducia in Lui? Male! Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Il filo interno (linguale) che aderisce tramite adesivi e resine fluide, chiamato splintaggio, non si preoccupi, non si rovina. In linea di massima, dato che lo sbiancamento riguarda essenzialmente la superficie vestibolare dei denti (cioè quella esterna), anche se la prassi prevederebbe l'applicazionesi una diga tradizionale, è possibile utilizzare al suo posto una diga liquida (se correttamente applicata è comunque sicura per la protezione dei tessuti gengivali). Quindi può procedere senza problemi.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

SI. Senza alcun problema, senza ALCUN DUBBIO. - - - - - Oltre alla metodica di sbiancamenti effettuati alla poltrona esiste la metodica domiciliare (l'unica che utilizzo nel mio studio, e che ha la medesima efficacia), tramite una mascherina trasparente in cui si mette dentro il gel contenente il principio attivo. Non ha nessun bisogno di protezione gengivale, ed è adattissima alla sua situazione.

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Rocco, se il trattamento della discromia viene eseguito da un odontoiatra o da un igienista dentale, avrà il massimo della sicurezza e dei risultati. Forse il perossido di carbamide non è nemmeno indicato nel suo caso, si ricordi che alla base di tutto occorre la diagnosi della discromia.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sig Rocco certo che è possibile. il filo non si rovina con lo sbiancamento e per proteggere le gengive può essere utilizzata la diga liquida.
Cordiali saluti.

Scritto da Dott.ssa Francesca Ferrazzano
Napoli (NA)

Sullo stesso argomento