Domanda di Denti e bellezza

Risposte pubblicate: 6

Con l 'andare del tempo potrebbero tornarmi storti non avendo usato quello mobile?

Scritto da jessica / Pubblicato il
Salve, volevo un'informazione all'età di 13 anni più o meno ho messo l'apparecchio fisso per un anno, poi mi avevano dato quello mobile da usare la notte per un altro anno ma io non lo ho usato. Ora sono passati 7 anni, ne ho 23. Con l 'andare del tempo (nonostante ne sono già passati 7-8 ) potrebbero tornarmi storti non avendo usato quello mobile? non avendo mai avuto problemi! grazie mille dell'informazione. Jessica
Cara Jessica è bene sapere che i denti possono sempre spostarsi durante la nostra vita. La posizione acquisita da un dente non è casuale, ma è la risultante di caratteristiche anatomiche e forze di vario tipo (occlusali, muscolari, parafunzioni). L'ideale sarebbe posizionare i denti nella posizione più corretta possibile, rispettando parametri occlusali e tipologia facciale, ma, poi, possono esserci dei motivi di instabilità evidenti(ad es.parafunzioni) o meno chiari (ad es. masticare più da un lato). I vari sistemi di contenzione mobili o fissi aiutano a mantenere i denti in posizione "ideale"soprattutto immediatamente dopo la rimozione dell'apparecchio ortodontico, ma, successivamente, entrano in gioco numerosi altri fattori. La stabilità di un trattamento dipende quindi dalla qualità del trattamento ortodontico, ma anche da fattori, a volte, difficilmente prevedibili. In alcuni casi (recidive) si consiglia anche una contenzione a lungo termine. Cari saluti Dr. Roberto Del Rosso, Specialista in Ortognatodonzia, Terni
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Roberto Del Rosso
Terni (TR)

Cara Signora Jessica, questa è una informazione che può e deve darle, spiegandole e motivandole tutto, il suo Dentista! Pretendere di avere risposte vi web senza una visita clinica ed anamnestica e magari completata se fosse il caso da un check up ortodontico e da una analisi cefalometrica, foto, modelli di studio e tante altre cose è veramente sbagliato. Lei dice di non avere mai avuto problemi! Perchè , vuol forse sostenere che lei è in grado di diagnosticare da sola una patologia Gnatologica o parodontale o una disgnazia? Andiamo, siamo seri e faccia una visita dal Dentista! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Jessica, mi complimento e sono in perfetto accordo con la magistrale risposta del Dott. Del Rosso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

I suoi denti sono stati messi in un'ottimo equilibrio funzionale e se in 8 anni non ha notato modifiche, può stare tranquilla. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Jessica l'ortodonzia è un campo odontoiatrico molto complesso e delicato, l'età di inizio della sua terapia è quello giusto ma non capisco l'autonomia decisionale ad interromperla. E' difficile darle un consiglio con dati così scarsi. Bisognerebbe visitarla avendo anche un riscontro retrospettivo della situazione di partenza. Faccia una visita di controllo da un ORTODONZISTA. Saluti Dott. Grandinetti Giuseppe Medico Chirurgo Odontoiatra in Siena.

Scritto da Dott. Giuseppe Grandinetti
SIENA (SI)

La tendenza è che po si risposteranno, ciò nonostante esistono tecniche e filosofie ortodontiche che assicurano la stabilità senza contenzione, dato che suppongono avere concluso il trattamento con una massima perfezione dentale-articolare-scheletrica. Se si spostano, faccia un trattamento per correggere la recidiva se lo desidera; rapido, estetico, economico. Tanti saluti

Scritto da Dott. Alessandro Vacca
Cagliari (CA)

Sullo stesso argomento