Domanda di Denti e bellezza

Risposte pubblicate: 11

Applicando le faccette dentali più grandi si può risolvere questo problema?

Scritto da Tania / Pubblicato il
Salve sono una ragazza di 20 anni ed ho un problema per il quale non riesco a sorridere! Effettivamente non posso proprio lamentarmi perché ho dei denti abbastanza dritti ma secondo me sono molto piccoli rispetto al mio viso.. Quindi la prima domanda e : applicando le faccette dentali più grandi si può risolvere questo problema o quale altro metodo c'è per avere denti più grandi? ... L'altro problema e che il mio sorriso non è "a barca" come dovrebbe essere ma ha una forma arrotondata che lascia travedere degli spazi neri ai lati poiché ho la dentatura più piccola rispetto all'allargatura delle labbra! Posso avere un consiglio? Grazie mille
Chiarito che, senza una visita, è ben difficile, per non dire impossibile, darle un parere di un qualche valore. La situazione dev'essere attentamente analizzata da un dentista capace e con esperienza prendendo impronte di studio, fotografando, facendo eventualmente una ceratura di prova, ecc. Tutti questi dati servono per darle una risposta, una valutazione del rapporto costo-beneficio ed un'idea del risultato che può ragionevolmente essere ottenuto; cerchi un bravo professionista e si affidi alla sua valutazione prima di fare qualsiasi cosa che sia irreversibile.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Carlo Alessandro Aversa
Firenze (FI)

Sig. Tania, vorrei essere alto biondo con gli occhi azzurri, ma non possiedo questi geni, nel suo caso i geni hanno creato denti piccoli, spesso andare contro madre natura si può avere anche delle complicanze. Sicuramente il suo caso estetico è da studiare e per risolverlo i consigli a distanza potrebbero non essere corretti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Tania, come minimo posti una foto macro a fuoco del suo sorriso ed una del suo viso! In Medicina Odontoiatrica esistono parametri ben precisi per valutare le proporzioni delle varie parti del viso tra di loro e rispetto alla bocca ed ai denti! Lei, non è in grado di stabilire "con distacco emotivo" se le proporzioni sono veramente errate! Le faccio un esempio. Potrebbe essere il viso più grande rispetto ad una bocca e a Denti con dimensioni giuste! Non il contrario! Quindi la prima cosa è stabilire se il problema è reale ed esiste veramente e che impatto reale abbia sull'estetica e le proporzioni suddette! Poi bisogna lavorare eventualmente a livello Psicologico e psicoterapeutico in ogni caso soprattutto se le proporzioni fossero giuste e lei si vedesse invece "diversa"! Infine tutto in Medicina, Chirurgia ed Odontoiatria che è una Specialità Chirurgica, si può fare! Ma con intelligenza e senza "strafare" :) ! Stia molto attenta a non "capitare" con un Dentista che pur di "accontentarla" faccia tutto quello che lei desiderasse! Sarebbe pericolosissimo per la salute dei suoi denti e del suo Parodonto e dei rapporti Gnatologici tra di loro e poiché i denti e la bocca sono nel corpo umano, sarebbe anche pericoloso per le ripercussioni che si potrebbero avere sull'intero organismo!Per il sorriso, non deve pensare ad un sorriso stereotipato, ma al suo pèersonalissimo sorriso! Ogni sorriso è differente ed ha la propria personalità! Sarei proprio curioso di vederlo per esprimere un giudizio estetico. Non deve fare l'errore di creare dentro la sua mente un'immagine di donna ideale a cui vorrebbe a tutti i costi rassomigliare! Per fortuna siamo differenti gli uni dagli altri! Sarebbe ben triste e banale se così non fosse! Posti le foto per favore!La Signora Claudia Cardinale, una delle donne più belle del Mondo, ha un sorriso "all'ingiù", per così dire, al contrario della maggior parte dei sorrisi ed forse il sorriso più sexy e bello che abbia mai visto: eppure è al di fuori dei canoni classici! E per me proprio per questo è splendido. Solo per farle un esempio banale di un personaggio noto, di un'attrice nota e famosa! Esiste comunque la chirurgia parodontale estetica che si occupa proprio dell'estetica del sorriso; c’è una strettissima relazione di forma ed armonia tra Denti, Gengive, Linea di Giunzione Mucogengivale ed osso sottostante. Tutti questi organi devono essere in equilibrio tra di loro per avere quello che gli "Statunitensi" chiamano "Natural smile", "Sorriso naturale", che è dovuto ad una proporzione tra "pink aesthetics" and "white aesthetics", ossia tra l’estetica rosa (dovuta alle gengive) e l’estetica bianca (dovuta ai denti). Se la proporzione tra queste due componenti viene meno e si ha il prevalere, rispettivamente, dell’una (Gummy smile, ossia Sorriso Gengivale), come nelle ipertrofie gengivali o dell’altra (White smile, ossia sorriso bianco) per eccesso della componente dentale come avviene per esempio nelle recessioni gengivali e nella Parodontiti. con riassorbimento osseo con grave componente orizzontale. Legga cliccando sul mio nome tra le pubblicazioni l'articolo "La chirurgia parodontale estetica Introduzione Divulgativa alla Chirurgia Estetica Parodontale", vi troverà tutto ciò che occorre sapere per comprendere il problema e la sua terapia Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Tania, possono esistere più soluzioni per risolvere il suo problema. Una decisione si può solo prendere dopo aver preso le impronte dei suoi denti ed aver eseguito una ceratura diagnostica, Cosi si possono valutare i risultati e prendere una decisione. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Mi associo volentieri alla risposta dell'amico dott. Ruffoni, aggiungendo che io vorrei anche non avere questa maledetta pancetta che non riesco proprio a mandar via. Il mio consiglio è di scegliere bene il dentista, perchè potrebbe anche cadere nelle mani di uno scriteriato che pur di accontentarla potrebbe causare danni irreparabili. Una domanda: Ha spazi (diastemi) tra i denti oppure no? Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Concordo con l'amico e collega dr Petti. saluti Dr Bennici

Scritto da Dott. Orazio Maximilian Bennici
Catania (CT)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Tania, come suggeritole dal Dr. Petti le consiglio di postare una (o più) foto del suo sorriso. In questo modo potremmo darle dei consigli migliori. Comunque il sorriso si può migliorare con delle faccette nella maggior parte dei casi. Lei deve essere sempre ben consapevole di un eventuale danno "biologico" sulla sua dentatura naturale, deve sapere che non potranno affatto essere rimosse senza danni tornando alla situazione originaria anche nel (rarissimo) caso in cui i denti non venissero toccati, e per fare una decisione consapevole dovrà visualizzare il risultato finale sul computer (digital smile design) o in bocca (mock up). In genere bisogna valutare anche molto bene il disegno gengivale ed eventualmente modificarlo. Valuti bene i benefici (e ce ne sono in molti casi!) e la controparte di sacrificio di tessuto sano necessario. Io personalmente non sono contro gli interventi puramente estetici, ma credo che il paziente debba essere ben consapevole di quello che vuole ottenere. Saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Ernesto Bruschi
Frosinone (FR)

Questo è un caso da me trattato di faccette su incisivi laterali ( non gli incisivi centrali) che erano conoidi (ossia più piccoli del normale), mediante metodica Cerec
Ciao Tania, se riesci a postare una foto del tuo viso riusciamo a chiarirci meglio le idee... Premesso che la tua sembra la situazione ideale per applicare faccette senza il bisogno (o quasi) di limare i tuoi denti, soprattutto perchè sei molto giovane... si chiamano faccette senza preparazione (il nome commerciale è Lumineers). Ovviamente l'unico modo per chiarire il dubbio è fare un'accurata visita, mi auguro che tu possa trovare dalle tue parti un bravo dentista esperto in odontoiatria estetica e a conoscenza di questa nuova metodica! Un caro saluto
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Valentina Tarone
Pescara (PE)

Gentile paziente concordo con i colleghi che una sua foto del sorriso sarebbe indispensabile per un consiglio più accurato, nel caso specifico le faccette estetiche non invasive "lumineers" sarebbero la terapia ideale, comunque va sempre fatta un moke up del sorriso e delle prove estetiche prima di decidere; per cui si affidi ad un dentista che si occupi in prevalenza di estetica dentale con particolare riferimento a faccette lumineers non esiti a contattarmi per qualsiasi chiarimento. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Impossibile darle un parere senza vedere almeno una fotografia.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Sullo stesso argomento