ricerca nel sito Cerca il Dentista nella tua città Cerca in
(area promo)

domande di odontoiatria

Ricerca nelle domande di Odontoiatria

   
Ricerca per categoria:  Ricerca parole chiave:

Domanda di Denti e bellezza


Scritto il 03-09-2012


Ho 14 anni e da qualche anno ho scoperto di avere una agenesia agli incisivi laterali

fabrizio
Salve, ho 14 anni e da qualche anno ho scoperto di avere una agenesia agli incisivi laterali. un dente da latte è caduto mentre il secondo è ancora attaccato. grazie al secondo la dentatura dell'arcata di destra è abbastanza perfetta al contrario dell'arcata di sinistra dovei denti si stanno spostando. con il tempo sono certo che il dente da latte incisivo ancora saldo cadrà causando le stesse cause già in atto all'arcata di sinistra quindi in conclusione avrò una dentatura completamente errata che influirà anche nell'aspetto fisico. Vari dentisti mi hanno consigliato di fare l'impianto all'età di 18 anni affinché si completi lo sviluppo dell'osso dentale ecc. La mia domanda è se esiste un sistema per mantenere gli spazi aperti e nello stesso tempo coprire gli spazi degli incisivi mancanti (ad esempio con l'utilizzo di ponti o arcate interne). Spero che esista qualche metodo pratico perché mi piacerebbe avere una dentatura corretta. grazie per l'attenzione.


Le risposte dei medici

Pagine: 12
Risultati trovati: 9
Pubblicato il 03-09-2012
Caro signor Fabrizio, certo che esiste,ma rispondo senza aver visto la sua situazione clinica, quindi prenda tutto questo con le dovute cautele, è il mantenitore di spazio che può essere rimovibile o fisso e che deve essere sostituito periodicamente per non bloccare lo sviluppo osseo dell'arcata! Detto questo, mi piacerebbe tanto risponderle, (e una idea me lo sarei anche fatta), ma non sarebbe corretto professionalmente e deontologicamente perchè non si baserebbe su uno studio del suo caso ma solo sulle sue parole! La diagnosi Ortodontica è cosa seria e dipende da una infinità di problemi da valutare con accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere. La Diagnosi Ortodontica e la progettazione terapeutica sono come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati e chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta che le può dire solo un Ortodontista dopo le visite suddette. Non posso quindi esprimere giudizi, senza vederla! Non solo non sarebbe corretto, ma non sarebbe professionale. SI FIDI DEL SUO DENTISTA. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.

Scritto da Dott. G. Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 03-09-2012
Sig. Fabrizio, occorre per il suo caso un buon programma ortodontico, per gli spazi esistono i mantenitori di spazio, che forniscono anche una buona estetica.

Scritto da Dott. D. Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 03-09-2012
Caro Fabrizio, l'agenesia degli incisivi laterali superiori è una patologia congenita molto frequente. La terapia varia a secondo di quando viene scoperta questa agenesia ed in base a quando il paziente (o i suoi genitori) decide di porvi rimedio. Essa consiste nel posizionare i denti già erotti in corretta occlusione, e di applicare dei "mantenitori di spazio" estetici per poi impiantare le corone protesiche in sostituzione degli incisivi laterali mancanti. Se conosci un bravo dentista che sa usare bene la moderna tecnica ortodontica "Invisalign Teen", potrai fare tutto il trattamento, comprensivo dei mantenitori di spazio e dei denti provvisori, con comode mascherine trasparenti che cambieranno forma e dimensione in base alla tua crescita scheletrica ed all'evoluzione della tua bocca. È importante però che questo Ortodontista sia molto bravo e buon conoscitore della tecnica Invisalign, perché dovrà fare una completa valutazione dell'andamento di crescita della tua bocca, utilizzando tecnologie molto nuove e sofisticate. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. A. De Fazio
Casalnuovo di napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 03-09-2012
Gentile Fabrizio, nel caso suo può essere indicato un mantenitore di spazio che serve ad evitare che lo spazio lasciato dal dente deciduo possa chiudersi col tempo. Quando poi avrà raggiunto un sufficiente e stabile sviluppo potrà avvalersi della terapia implantologica. Cordialmente

Scritto da Dott. T. Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 03-09-2012
Caro Fabrizio, prima bisogna fare una corretta diagnosi ortodontica,poi si inizia la cura ortodontica (se necessaria), poi si applica un ponticello adesivo che mantenga lo spazio e l'estetica. Quando sara' il momento, il consiglio e protesizzare con due impianti.

Pubblicato il 03-09-2012
Sì ci sono vari sistemi. Un buon ortodontista ti consiglierà per il metodo migliore che vada bene per te. Cordialmente

Scritto da Dott. E. Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 03-09-2012
Perché non prendere in considerazione di chiudere gli spazi in modo da non avere protesi ? Se il tipo di occlusione esistente lo permettesse , e' sempre consigliabile valutare tutte le possibilità. Nessuno si accorgerà delle agenesie e i denti una volta allineati daranno un sorriso bello e naturale. In bocca al lupo

Pubblicato il 03-09-2012
Gent.sig Fabrizio, sono totalmente d'accordo con quanto affermato dal collega dott Petti

Pagine: 12
Risultati trovati: 9